Problemi di connessione wi-fi con Windows 10? Ecco come risolverli

Le risposte ai dubbi più comuni

problemi connessione wifi Windows 10
Tiscali GameSurf

E’ fuori di dubbio che se Windows 10 non si connette al wifi di casa la nostra produttività, specialmente se siamo in smart working, può diminuire drasticamente. Oltre ad essere una cosa molto irritante. Ecco quali sono le soluzioni ai problemi con il wifi più comuni.

1) Il wifi è connesso ma non naviga

Può capitare, anche se raramente, che Windows indichi di essere collegato ad internet e che la connessione sia sicura, ma non si riesca comunque a navigare. Di solito ciò è dovuto a problemi con lo stack TCP/IP, con l’indirizzo IP o con la cache del resolver DNS.

Non preoccupatevi di questi termini complicati. Come prima cosa, selezionate Start > Impostazioni > Rete e Internet > Stato. Da Modifica le impostazioni di rete selezionate Risoluzione dei problemi di rete e lasciate che sia Windows a fare gli opportuni controlli.

Se non funziona, aprite un prompt dei comandi (premete il pulsante Windows sulla tastiera e poi R, digitate cmd e si aprirà una finestra) e digitate questi comandi, premendo Invio alla fine di ogni riga:

netsh winsock reset

ipconfig /release

netsh int ip reset

ipconfig /renew

ipconfig /flushdns

2) Windows 10 non si collega al wifi

Se vedete un messaggio come Non è possibile connettersi a questa rete, probabilmente la colpa è da attribuire alla scheda di rete presente nel pc (desktop o portatile).

La cosa migliore da fare è disinstallare il driver della scheda di rete e far sì che Windows lo reinstalli. Fate così:

  • Premete simultaneamente il tasto Windows e X, poi cliccate su Gestione Dispositivi
  • Cliccate sulla freccetta in corrispondenza di Schede di rete, click col tasto destro sul nome della vostra scheda di rete (Realtek o Intel sono le più comuni) e poi su Disinstalla dispositivo
  • Riavviate il pc e Windows reinstallerà automaticamente il driver, correggendo (si spera) il problema

Se la scheda di rete dovesse avere molti anni alle spalle, provate anche ad eseguire Windows Update > Verifica disponibilità aggiornamenti per controllare una eventuale disponibilità di un nuovo driver per la scheda di rete.

Se dal controllo non dovesse saltar fuori nessun driver si può provare anche a selezionare Visualizza aggiornamenti facoltativi e poi Aggiornamenti dei driver.

3) Compare il messaggio “Il Wi-Fi non dispone di una configurazione IP valida”

Questo messaggio significa che il pc non riesce a navigare su internet perché il router non gli ha fornito un indirizzo IP corretto. Come primo rimedio, provate a digitare i cinque comandi elencati al punto 1.

Se il problema persiste, ci sono altre due soluzioni da tentare:

  • Cambiare il nome della rete e la password

Alcuni utenti hanno riscontrato che così facendo il problema viene risolto. Le istruzioni per farlo variano da router a router, ma, generalmente, si deve collegare il router al pc con un cavo Ethernet, digitare l’indirizzo IP del router (si trova nel manuale) nel browser che usate di solito, entrare loggandosi con nome utente e password (anche questi presenti nel manuale, a meno che non li abbiate già cambiati – cosa che sarebbe da fare comunque, per maggiore sicurezza) e individuare i campi in cui si cambiano il nome della rete e la password.

  • Cancellare la rete memorizzata

Andate su Start > Impostazioni > Rete e Internet, click su Wi-Fi, poi su Gestisci reti note, click sulla rete che dà problemi, poi su Annulla memorizzazione. Adesso cliccate in basso a destra nello schermo, vicino all’orologio, sulla icona che indica la presenza di reti wireless. Da lì, selezionate la stessa rete che avete appena cancellato e loggatevi nuovamente.

Se anche qui non cambiasse niente, provate ad aggiornare il driver della scheda di rete come indicato al punto 2.

4) Non viene rilevata alcuna rete wifi

Avete provato a cliccare nella barra delle applicazioni sull’icona del wireless e, sorpresa, non c’è nemmeno una rete wifi disponibile. Fatevi qualche domanda: il router, ovviamente, è acceso? Il segnale è abbastanza forte? Nel senso: l’indicatore mostra abbastanza tacche? Se le risposte sono affermative, provate a reinstallare o semplicemente aggiornare i driver della scheda di rete come vi abbiamo spiegato più in alto.

5) Windows 10 fa cadere la connessione wifi

Può capitare che Windows 10 faccia cadere in continuazione, senza alcun preavviso, la connessione wireless: il problema può essere causato dalle impostazioni di risparmio energetico della scheda di rete utilizzata.

E’ necessario, dunque, modificarle. Come?

  • Click destro sul menu Start, selezionate Gestione dispositivi
  • Click sulla freccetta in corrispondenza di Schede di rete
  • Click destro sulla scheda di rete utilizzata
  • Selezionate la voce Proprietà
  • Cliccate sulla scheda Risparmio energia
  • Togliete il segno di spunta da Consenti al computer di spegnere il dispositivo per risparmiare energia
  • Click su OK

 

6) E se il colpevole fosse il firewall?

Windows è dotato di un firewall software in grado di filtrare il traffico in entrata e in uscita, per proteggere il sistema operativo da qualsiasi contenuto malevolo proveniente dall’esterno. A volte può capitare, però, che blocchi l’accesso ad internet del tutto.

E’ ovvio che si tratti di una anomalia che si è verificata a seguito di un cambiamento accidentale di una impostazione, oppure che qualche programma abbia sovrascritto le regole preesistenti.

In ogni caso, la soluzione è facile e funziona sia per il firewall di Windows che per altri firewall che state eventualmente utilizzando:

  • Click sul pulsante Start, digitate prompt, click destro su Prompt dei comandi (sotto la voce Corrispondenza migliore) poi click su Esegui come amministratore. Cliccare su
  • In corrispondenza del cursore lampeggiante digitate netsh advfirewall set allprofiles state off e premete Invio

Provate se adesso si accede a internet. Per ripristinare il firewall è sufficiente tornare nella finestra del prompt e digitare netsh advfirewall set allprofiles state on .

7) Anche l’antivirus potrebbe impedire di collegarsi

Le cose sono due: o sul vostro pc avete solo Windows Defender e vi fidate di quello, oppure avete installato al suo posto un altro antivirus. Proprio questo potrebbe causare problemi alla connessione wireless. Per togliervi ogni dubbio aprite Start > Tutte le app > Sicurezza di Windows. Espandete il riquadro sulla sinistra chiamato Protezione da virus e minacce. Da qui accedete all’interfaccia del vostro attuale antivirus: disabilitatelo temporaneamente e vedete se riuscite di nuovo a navigare.