Cinque serie da seguire su Amazon Prime Video

Qualche consiglio per le vostre giornate in casa

Cinque serie da seguire su Amazon Prime Video
Tiscali GameSurf

Facciamo il punto: dobbiamo stare a casa. Il che potrebbe non essere un male, dal momento che uno dei problemi cronici dei videgiocatori è quello del backlog chilometrico. E' ovvio, però, che non possiamo stare attaccati al monitor per 12 ore di seguito e quindi ogni tanto è bene prendersi una pausa per concentrarsi su qualcosa di diverso. Ecco quindi che oggi vi consigliamo 5 serie tv da seguire su Amazon Prime, il servizio streaming di Amazon sempre più carico di film e serie tv di qualità eccelsa. 

Se ancora non vi siete abbonati, potete provare il servizio per 30 giorni senza spendere un solo euro e, ve l'assicuriamo, ne vale davvero la pena.

Pronti? Iniziamo!

Hunters

Prodotta nientemeno che da Jordan Peele (premio Oscar per Scappa Get Out), Hunters racconta la storia di una serie di cacciatori di ex nazisti approdati in America dopo la seconda guerra mondiale, capeggiati da uno strepitoso Al Pacino. I “Cacciatori” dovranno vedersela con questa imponente organizzazione di scampati al processo di Norimberga che rifugiatisi in America cercano in tutti i modi di coordinarsi per far nascere il Quarto Reich al di sotto della bandiera a stelle e strisce. Il compito di Al Pacino e dei suoi Hunters sarà proprio quello di impedire a tutti i costi la riuscita del piano finale.

Picard

Fans di Star Trek, questa è per noi. Amazon Prime ospita la rinascita di un vero mito della fantascienza. Il celebre capitano dell’Enterprise di Next Generation torna in una serie interamente dedicata a lui, dove vecchi e nuovi personaggi che hanno orbitato intorno alla saga Sci-Fi per eccellenza ritornano per affrontare un’avventura che inserisce anche tematiche attuali e moderne. Effetti speciali di ultima generazione, la grinta e la classe di Patrick Stewart e il fascino di una serie capace di non sentire il peso del tempo sono gli elementi cardine di uno show davvero ben confezionato.

The Man in The High Castle

E se Hitler non fosse morto e i tedeschi avessero vinto la seconda guerra mondiale a scapito degli Stati Uniti? Come sarebbe cambiata la storia che noi tutti conosciamo? E’ da questo punto di partenza che si dipana il bellissimo romanzo di Philip Dick La svastica su sole. Germania e Giappone, alleate durante la guerra, si sono spartite l’America. Solo alcune piccole sacche di resistenza cercano di contrastare il loro strapotere, ma senza successo. Iniziano però a circolare alcuni misteriosi video che sembrano provenire da un ipotetico futuro che mostrano come in qualche altra linea temporale le cose non sono andate esattamente come in quella vissuta dai protogonisti, offrendo loro una nuova speranza e, forse, qualche possibile soluzione. 

Jack Ryan

Il famoso analista della CIA, che passa più tempo sul campo di battaglia che non dietro la scrivania, arriva sul piccolo schermo con il volto di John Krasinski. Dopo una bellissima prima stagione (di cui vi abbiamo parlato qui), il pupillo di Tom Clancy ritorna con altre 10 puntate cariche di misteri e tensione e tratteggia un canovaccio dove le sorprese e i colpi di scena sono praticamente dietro ogni inquadratura.  Special Guest di questa seconda stagione la bravissima Roomi Rapace.

Fleabag

Ci vogliono un pò risate e personaggi fuori di testa, in questo periodo. Niente di meglio di Fleabag, dove una stepitosa Phoebe Walter-Bridge è protagonista di una serie incentrata sulla vita di una giovane londinese alle prese con un vita al limite del credibile e circondata da personaggi irresistibilmente problematici. La serie, che ha vinto ben 4 Emmy Awards è arrivata alla sua seconda stagione ed è universalmente riconosciuta come una delle migliori commedie seriali dell'ultimo periodo.