La casa di carta stagione 4: i rapinatori spagnoli più famosi al mondo stanno tornando

Hasta la victoria. O no?

La casa di carta stagione 4: i rapinatori spagnoli più famosi al mondo stanno tornando
di Valentina Barranco

Potete tirare fuori dall’armadio tuta rossa, maschera di Dalì e mitra finto, perché dal 3 Aprile sarà disponibile su Netflix la quarta parte de La Casa de Papel, composta da 8 episodi. Abbiamo visto in anteprima per voi i primi 5 e siamo qui per regalarvi le nostre impressioni a caldo, ovviamente spoiler free, anche se è davvero molto difficile!

Dove eravamo rimasti?

La terza parte si era conclusa con due cliffhanger lanciati come granate a pochi minuti dalla fine della puntata: la nostra amata Nairobi (l’unico vero motivo che ci porta ancora a seguire questa serie tv) cecchinata da una delle finestre della Banca di Spagna, agonizzante in una pozza di sangue tra le braccia dei suoi compagni; il Professore, in fuga nella boscaglia, devastato dalla morte di Lisbona… inscenata dall’astutissima Policia che per una volta pare aver capito come replicare a questa banda di ladrones. Merito della crudele agente Sierra? Probabilissimo. Insomma, appena terminata la visione di quella fatidica puntata, il fandom era impazzito, desideroso come non mai di sapere cosa sarebbe successo ai suoi criminali preferiti. L’attesa sta giungendo al termine e, complice la quarantena che tutti noi stiamo vivendo, non fatichiamo ad immaginarvi tutti (o quasi) incollati al divano intenti a preparare un bingewatching coi fiocchi.

Riusciranno a rispettare le aspettative?

La risposta è sì. Sebbene La Casa de Papel sia, a nostro parere, una serie tv dai tratti “telenovelistici”, riesce bene nel suo intento: intrattenere per 45 minuti buoni grazie ad un buon montaggio, molti colpi di scena e il giusto grado d’azione (anche se a volte alcuni sembrano avere le abilità di Neo nello schivare i proiettili..!). I continui riferimenti alla cultura italiana riescono inoltre a penetrare nel cuore dei nostri telespettatori rendendo anche noi (ed il nostro Paese) un po’ protagonisti della serie.

Questa quarta parte non si infiacchisce insomma, regalando ancora molto pepe a tutta la vicenda (sebbene alcune storyline risultino un po’ troppo tirate e confuse) nonché uno sguardo ancora più intimo su alcuni personaggi. La banda dovrà vedersela con nuovi nemici e… insomma, portare a compimento questa rapina sarà più difficile di quanto programmato. Cosa si inventerà il Professore per salvare la situazione, questa volta? Riuscirà Tokyo a mandare tutto all’aria come suo solito? Nairobi sopravvivrà? Alcune fan theories vedono addirittura la terribile Alicia Sierra essere in realtà Tatiana, la moglie di Berlino. Voi che ne pensate? Non resta che aspettare ancora pochi giorni, e ogni domanda avrà una risposta. Forse.