Gamesurf

Xbox & Bethesda Games Showcase - Seconda Parte

Xbox & Bethesda Games Showcase - Seconda Parte
di Davide Tognon

Lightyear Frontier - Dopo Minecraft Legends, apriamo la seconda parte dello speciale con un altro videogame in arrivo dalla Svezia. L'autore è lo studio Frame Break, formato da tre studenti scandinavi, supportati nello sviluppo da Amplifier Game Invest. Lightyear Frontier propone una curiosa combinazione, in quanto fonde insieme agricoltura e conquista spaziale. Lo scopo del gioco è quello di condurre con successo una fattoria su un pianeta alieno, coltivando le specie vegetali autoctone. Fra un raccolto e l'altro si potrà girovagare per l'ignoto corpo celeste, così da scoprirne i misteri. Questo singolare mix di farming ed esplorazione oper world si potrà affrontare da soli, o in compagnia per un massimo di quattro giocatori. Lightyear Frontier atterra nella primavera 2023 su Xbox Series X|S e PC. Naturalmente c'è anche su Game Pass, fin dal primo giorno.

https://www.youtube.com/watch?v=2y-yKc8PjyE


Gunfire Reborn - Questo titolo è stato rilasciato lo scorso anno su PC e lo scorso mese su dispositivi mobile, con un buon riscontro di pubblico. Realizzato dalla software house cinese Duoyi Games, Gunfire Reborn è uno shooter in prima persona con elementi roguelike, che si caratterizza per uno stile cartoon, in particolare per quanto riguarda i personaggi, raffigurati come animaletti antropomorfi. Il trailer presentato allo showcase ci informa che il gioco verrà rilasciato anche sulle piattaforme Xbox e su Game Pass, il prossimo ottobre. Ad occuparsi della pubblicazione sarà la casa editrice italiana 505 Games.

https://www.youtube.com/watch?v=be88OPnn_YE


The Last Case of Benedict Fox - Il protagonista di questo gioco, Benedict Fox, è un investigatore privato che ha stretto un legame profano con un demone. Le sue indagini lo condurranno in una gigantesca villa abbandonata, dove una coppia è stata brutalmetne uccisa e il figlioletto è scoparso. Benedict utilizza il suo legame sovrannaturale per conoscere informazioni che non sarebbe possibile ottenere in maniera convenzionale, dialogando con gli spiriti dei defunti. Il videogame in sé è un metroidvania, con una buona dose di puzzle solving e la visuale in 2.5D. Il suo artefice è lo studio polacco Plot Twist, che si è ispirato alla letteratura di Lovecraft e al cinema di Tim Burton. The Last Case of Benedict Fox esce nella primavera del 2023 sulle console Xbox e su PC. Disponibile dal day one su Game Pass.

https://www.youtube.com/watch?v=VNnd6uT0Gxo


As Dusk Falls - Una rapina finita male, in una piccola città dell'Arizona, nel 1998, segna l'inizio di una storia che incrocerà i destini di due famiglie. Una vicenda che mischia investigazione, tradimento, sacrificio, lungo un arco temporale di trent'anni, dove il giocatore potrà determinare le sorti dei personaggi coinvolti tramite le sue scelte. As Dusk Falls sarà un dramma interattivo, sulla falsariga di esperienze quali Heavy Rain; lo studio che ne sta curando lo sviluppo, Interior Night, non a caso è formato da ex membri di Quantic Dream, guidati da Caroline Marchal, capo designer di Heavy Rain e Beyond - Two Souls. La data di uscita è il 19 luglio, le piattaforme interessate Xbox Series X|S e PC, il giorno dell'uscita sarà su Game Pass.

https://www.youtube.com/watch?v=jsvMyH3Dqbs


Naraka: Bladepoint - Lo sviluppatore cinese 24 Entertainment ha ideato questo connubio di battle royale e picchiaduro. Sessanta giocatori si sfidano in uno scenario chiaramente ispirato alla tradizione marziale dell'estremo oriente. Rilasciato originariamente su PC lo scorso anno, Naraka: Bladepoint ha riscosso l'entusiasmo del pubblico (ad oggi, su Steam, ha picchi giornalieri di circa 100.000 giocatori in contemporanea) ed è ora pronto per approdare su console. Ma non su tutte le console, perché Xbox si è assicurata l'esclusiva e il 23 giugno verrà pubblicato su Series X|S. Lo stesso giorno, Naraka: Bladepoint finirà su Game Pass.

https://www.youtube.com/watch?v=byFCqXK-dRk


Pentiment - È arrivato il momento di un'altra anteprima mondiale, per un titolo pubblicato da Xbox Game Studios. Pentiment è una avventura narrativa ambientata nella Germania di inizio '500: un miniatore dell'abbazia di Kiersau, nell'arco di 25 anni, è testimone di molteplici omicidi, dei quali troverà il filo conduttore. La prerogativa che salta subito all'occhio è lo stile grafico adottato, che si rifà alle miniature contenute nei testi sacri dell'epoca: personaggi e luoghi sono quindi raffigurati in maniera davvero particolare e molto in linea con il soggetto trattato. Lo sviluppatore è nientepopodimeno che Obsidian Entertainment, software house che occupa un posto di rilievo nella storia del videogioco di ruolo. Pentiment verrà pubblicato a novembre sulle console Xbox e su PC. Essendo pubblicato dai Game Studios stessi, sapete già di trovarlo su Game Pass.

https://www.youtube.com/watch?v=vXq20gant-4


Grounded - Prima di Pentiment, il sodalizio fra Xbox Game Studios e Obsidian Entertainment aveva partorito un altro videogame interessante: Grounded. Questo survival in prima persona ha per protagonisti dei ragazzi che sono stati rimpiccioliti per cause ignote e ora si ritrovano a combattere per la sopravvivenza nel giardino di casa, fra schiere di insetti mostruosi. Grounded sta trascorrendo una lunga fase ad accesso anticipato, cominciata nel luglio 2020, ma il trailer dello Showcase ci avvisa che la versione definitiva è ormai prossima: a settembre ci sarà la release completa, sulle console Xbox e su PC. Essendo anch'esso pubblicato dai Game Studios... vabbeh, avete capito.

https://www.youtube.com/watch?v=DKYG-Lj0lpQ


Ereban: Shadow Legacy - Lo Showcase di Xbox ci presenta ora uno stealth ad alto ritmo, story-driven, dove impersoneremo Ayana, l'ultima discendente di una razza dimenticata. Il trailer ci mostra Ayana che si aggira furtivamente in una città mentre è braccata da robot. L'eroina si serve di poteri che la rendono invisibile per sottrarsi agli sguardi altrui e piombare a sorpresa sui suoi inseguitori. Precedentemente noto come Project Atlas, questo videogame è l'opera d'esordio dello studio Baby Robot Games, fondato nel 2018 a Barcellona. Ereban: Shadow Legacy uscirà nel 2023 sulle console Xbox e su PC. Come potete immaginare, sarà presente dal day one su Game Pass.

https://www.youtube.com/watch?v=SH0-rWkSegE


Diablo IV - Come abbiamo già avuto modo di dire durante la prima parte dello speciale, in futuro lo Showcase Xbox diventerà l'habitat naturale di Activision/Blizzard, quindi dobbiamo abituarci fin d'ora a ricevere i grandi annunci della compagnia sui canali di comunicazione Microsoft. Allo Showcase, Diablo IV svela la quinta e ultima classe: dopo barbarian, sorceress, druid e rogue arrivano i necromancer. Il punto di forza dei negromanti saranno ovviamente le evocazioni, soldati non-morti richiamati dall'aldilà. Oltre ai necromancer, Blizzard si è soffermata su alcune prerogative di Diablo IV. In primis la non-linearità: il gioco potrà venire affrontato con una amplissima varietà di approcci e non ci sarà una route prestabilita da preferire alle altre. Inoltre, anche dopo i titoli di coda si potrà proseguire a piacimento, con un endgame che offrirà uno sterminato numero di attività da svolgere. Il lancio di Diablo IV avverrà nel 2023 sulle console Xbox, Playstation e su PC. Si tratta di uno dei pochi titoli dello Showcase non previsto su Game Pass, almeno per ora...

https://www.youtube.com/watch?v=4xam1qjx2iw

https://www.youtube.com/watch?v=94wQxtv_sAc


Sea of Thieves - Si potrebbe definire come ciò da cui tutto è cominciato. Sea of Thieves è stato infatti il primo grande titolo offerto al day one da Xbox Game Studios su Game Pass, nel marzo 2018. La scommessa di Phil Spencer sembrava troppo azzardata ma i numeri gli hanno dato ragione: Sea of Thieves ha attirato oltre trenta milioni di giocatori e l'inclusione nel servizio Game Pass non ne ha minato il successo, considerando che oltre cinuqe milioni di utenti lo hanno acquistato sul solo Steam. Allo Showcase è stata presentata la settima stagione, battezzata Captains of Adventure, che partirà il 21 luglio: come suggerisce il nome, questo update introduce la possibilità di diventare capitani di una propria nave, che verrà decorata a piacimento, quel fenomeno che nei videogame viene comunemente definito "housing".

https://www.youtube.com/watch?v=A0ILeV8qZ8Y


Ravenlok - Ancora una anteprima mondiale, questa volta proveniente da uno studio situato a Toronto, dal curioso nome di Cococucumber. Ravenlok è il capitolo finale di una trilogia di giochi accumunati dal medesimo stile visivo, chiamato "3D pixel art"; gli altri due sono Riverbond e Echo Generation. Ravenlok è una ragazzina che, dopo aver attraversato uno specchio magico, si ritrova in un regno incantato dominato dalla corrotta regina Caterpillar. In questo action/adventure si dovrà ovviamente salvare il regno dalla dispotica sovrana, dedicandosi ad esplorazione, quest secondarie e combattimenti in tempo reale. Ravenlok uscirà nel 2023 su Xbox One, Series X|S e PC. Dal day one verrà offerto su Game Pass.

https://www.youtube.com/watch?v=Xo6P_VkcymU


Cocoon - Un'altra anteprima mondiale, per un indie pubblicato da Annapurna Interactive che porta una firma d'autore: Jeppe Carlsen, lead designer degli acclamati Limbo e Inside, ora allo studio danese Geometric Interactive. Cocoon è un puzzle game a tema fantascientifico, una avventura che si svolge dentro mondi all'interno di altri mondi... Bisognerà appunto saltare da un mondo all'altro per svelare il mistero cosmico che sta alla base di questa esperienza. In Cocoon si interagirà con macchine lasciate da civiltà perdute, si sbloccheranno poteri che permettono di avanzare nell'avventura e ci si confronterà con gli enormi boss guardiani. Cocoon approderà nel nostro mondo nel 2023 su Xbox One, Series X|S, Nintendo Switch e PC. Game Pass al day one, s'intende.

https://www.youtube.com/watch?v=qMsPcrbRFSQ


Wo Long: Fallen Dynasty - Terza anteprima mondiale di fila, lo Showcase sembra averci preso gusto. A calcare il palcoscenico virtuale troviamo la compagnia giapponese Koei Tecmo, che pubblica la nuova ip di Team Ninja (quelli di Dead or Alive e Ninja Gaiden, per intenderci) chiamata Wo Long: Fallen Dynasty. Il gioco è ambientato in una versione dark fantasy del periodo dei Tre Regni, una epoca della storia cinese molto cara a Koei (le serie di Romance of Three Kingdoms e Dynasty Warriors ad esempio, ma non solo). Com'è lecito aspettarsi da Team Ninja, si tratterà di un action e l'uscita è prevista nel 2023, su Xbox One, Series X|S e PC. L'azione si scatenerà anche su Game Pass dal day one.

https://www.youtube.com/watch?v=A7FqH_jrYFg


Persona - Il boss di Xbox, Phil Spencer, sale sul palco per annunciare l'arrivo sulle piattaforme Microsoft di una delle serie di JRPG più apprezzate, quella di Persona. Lo sviluppatore Atlus sta portando avanti i festeggiamenti per il 25° anniversario della saga e i rumor vogliono che queste celebrazioni culmineranno con l'annuncio di Persona 6. Mentre aspettiamo che il nuovo capitolo venga ufficialmente svelato, la serie si fa conoscere anche dal pubblico di Xbox: il 21 ottobre, Persona 5 Royal farà il suo esordio sulle console Microsoft e in futuro seguiranno anche Persona 4 Golden e Persona 3 Portable. Tutti e tre i giochi verranno offerti al day one su Game Pass.

https://www.youtube.com/watch?v=QESuddo8afY


Starfield - Eccoci finalmente al gran finale. Era facilmente intuibile che il videogame principale della conferenza sarebbe stato questo. Del resto, chiamare lo show "Xbox & Bethesda" senza poi dedicarsi al videogame più atteso di Bethesda, probabilmente il più atteso di tutti i Game Studios, sarebbe suonata come una grande presa in giro. Dopo una lunga attesa (che si farà ancora più lunga, dopo il rinvio dall'11 novembre all'inizio del 2023, ma va bene così) Starfield mostra al mondo il suo gameplay, per la prima volta. L'impressione è che ci troviamo di fronte al classico titolo degli autori di Elder Scrolls, nel bene e nel male: ravvisiamo una grande ambizione, un potenziale smisurato, ma anche la necessità di lavorarci ancora molto sopra e il rischio, qui più che in tutti i precedenti prodotti Bethesda, di fare il passo più lungo della gamba. Il trailer di gameplay ci ha innegabilmente affascinato, ma al tempo stesso non ci convince appieno; manteniamo in sospeso il giudizio, meglio aspettare di toccare con mano. L'appuntamento, come detto, è rimandato al 2023, su Series X|S e PC. Va da sé che l'universo di Starfield sarà racchiuso nel Game Pass al day one.

https://www.youtube.com/watch?v=zmb2FJGvnAw