Speciale State of Play luglio 2021: Tutti gli annunci dello stream Sony

Speciale State of Play luglio 2021: Tutti gli annunci dello stream Sony
di Davide Tognon

Dal 2019, lo State of Play è la trasmissione in streaming attraverso la quale Sony annuncia al pubblico le novità riguardanti l'universo Playstation. Questo evento si ripete con una certa frequenza ogni anno (nel 2021 siamo già a quota quattro), seppur a cadenza irregolare, tanto da essere diventato un appuntamento abituale per gli appassionati. La casa giapponese ha fatto dello State of Play il suo canale di comunicazione privilegiato per ciò che concerne l'ambito videoludico, tanto da spingersi a rinunciare alla partecipazione a fiere importanti per il settore, come l'E3, la Gamescom o il Tokyo Game Show. Questa decisione un po' drastica è facilmente comprensibile se consideriamo che lo State of Play, a differenza delle fiere appena citate, è uno strumento interamente gestito da Sony stessa. Essa può quindi presentare i suoi prodotti in totale autonomia, scegliendo i modi e i tempi per farlo senza dover dipendere da un soggetto terzo.

I protagonisti dello State of Play sono naturalmente i giochi; vediamo allora nello specifico cosa ci ha mostrato Sony nello stream dell'otto luglio 2021.

Moss: Book II. Sony ha annunciato il seguito di Moss, puzzle/avventura per Playstation VR dove siamo chiamati a prendere il controllo della topolina Quill. La storia di Book 2 riprenderà esattamente da dove l'avevamo lasciata : dopo il salvataggio dello zio Angus, si scoprirà che un tiranno alato, al comando delle forze arcane, ha focalizzato le sue attenzioni su Quill, deciso a darle la caccia. Moss: Book 2, sviluppato da Polyarc, offrirà nuove meccaniche di gioco, nuovi ambienti, nuovi nemici e abilità, oltre a nuove armi come il martello.

Arcadegeddon. Proprio l'otto luglio è partito l'early Access di Arcadegeddon, shooter in terza persona per Playstation 5 e PC (Epic Games Store). Sviluppato dagli esordienti IllFonic, questo titolo metterà di fronte a orde di nemici, da affrontare da soli o in cooperativa fino a quattro giocatori, per conquistare le complesse mappe chiamate biomi (ce ne saranno tre al lancio e saliranno a cinque per la release definitiva, prevista per il 2022). La cooperazione del multiplayer sarà intervallata dal pvp, potendo sfidare i propri amici per ottenere un determinato bottino. L'arsenale di Arcadegeddon proporrà ben 28 armi, alle quali vanno aggiunte le abilità collaterali hack (25 in tutto) e surge gauntlet.

Tribes of Midgard. L'hack and slash in chiave vichinga, dove si combatte da soli o in multiplayer cooperativo fino a 10 giocatori, al fine di difendere il proprio insediamento dai mostri della mitologia norrena. Gli sviluppatori Norsfell hanno intenzione di supportarlo attraverso aggiornamenti regolari che chiameranno saghe. Il trailer dello State of Play è incentrato sulla Saga del Lupo, che assieme alla prossima saga (in uscita a settembre, quindi ce ne dovrebbe essere una ogni due mesi circa) formerà la prima stagione del gioco. Tribes of Midgard verrà rilasciato su Playstation e PC il 27 luglio.

F.I.S.T.: Forged in Shadow Torch. Il beat'em up a scorrimento di TiGames ha una data di uscita: verrà rilasciato il 7 settembre su Playstation 4 e 5. Il protagonista di F.I.S.T. è Rayton, un coniglio munito di un enorme (e altamente ditruttivo) braccio meccanico. Gli sviluppatori hanno fatto questa scelta per il personaggio principale perché, a detta loro, un essere umano non sarebbe stato "universale" e "accettato da chiunque" come un animale, una spiegazione che lascia un po' perplessi. Fatto sta che si è optato proprio per un coniglio, scartando ad esempio cani e gatti, per due ragioni: in primis i tratti immediatamente riconoscibili, come le grosse orecchie, in secondo luogo per il contrasto suscitato fra l'immagine tradizionale dell'animale pauroso e quella del combattente meccanico.

Hunter’s Arena: Legends. Un battle royale con 30 partecipanti in contemporanea, a base di arti marziali e tecniche magiche. I giocatori dovranno farsi strada in stage ispirati alle atmosfere della cultura sud-est asiastica, avendo la meglio sia sugli altri umani, sia sui demoni, dai quali sarà possibile ottenere dei potenziamenti. Accanto alla modalità principale in solitaria, si potrà affrontare le arene in team da tre giocatori, oppure dedicarsi ai tag match, incontri 1vs1 simili a quelli dei picchiaduro. Hunter's Arena: Legends, sviluppato da Mantisco, uscirà il 3 agosto su Playstation 4 e 5.

Sifu. Dallo studio indipendente Sloclap, già autore di Absolver, arriva questo action in terza persona focalizzato sul combattimento corpo a corpo. In Sifu si prende il controllo di un giovane studente di kung-fu che sta seguendo il suo cammino verso la vendetta; nel corso del gioco, il giovane ragazzo invecchierà fino a diventare anziano, ma non per questo necessariamente più debole, potendosi al contempo trasformare in un maestro di arti marziali. Inizialmente previsto per la fine del 2021, Sifu viene rinviato ad inizio 2022.

Jett: The Far Shore. Primo assaggio di gameplay per l'avventura sviluppata da Superbrothers. In Jett indosseremo i panni (o per meglio dire, la tuta spaziale) di Mei, un viaggiatore interstellare che condurrà la sua navicella all'esplorazione di un pianeta misterioso. Mei si troverà di fronte ad un ecosistema unico, animato da fauna e flora sconosciute, in una esperienza dal forte sapore cinematografico. Ancora sprovvisto di una data di uscita, Jett: The Far Shore atterrerà su Playstation 4 e 5 nel corso del 2021.

Demon Slayer -Kimetsu no Yaiba- The Hinokami Chronicles. L'atteso videogame di combattimento tratto dal popolare anime uscirà il 15 ottobre; nel frattempo, in occasione dello State of Play viene mostrato un video di gameplay relativo al singleplayer, in particolare a quella porzione della storia denominata Tsuzumi Mansion episode. Qui i giocatori potranno prendere il controllo di personaggi quali Tanjiro, Zenitsu Agatsuma o Inosuke Hashibira, e sconfiggere i demoni a mano a mano che ci si addentra nella magione.

Lost Judgment. Gli autori della serie Yakuza ci portano un trailer incentrato sul gameplay del loro nuovo action/thriller. La base del gameplay pare essere la medesima di Yakuza, ma con un dinamismo molto maggiore grazie ad abilità quali il parkour o lo stealth. Come da tradizione, una pletora di minigiochi farà da intermezzo: dallo skateboard al ballo, alla boxe, e tanto altro ancora. Il protagonista della storia sarà il detective privato Takayuki Yagami, che partendo dall'investigazione di un caso di omicidio si addentrerà fino alle viscere di una rete criminale e di un sistema legale fallato.

Death Stranding Director's Cut. Jay Boor, responsabile editoriale di Kojima Productions, ci introduce alla versione Director's Cut di Death Stranding, in esclusiva per Playstation 5. Questa nuova release presenterà una infinità di aggiunte, fra cui nuove armi, equipaggiamenti e veicoli; nuove modalità, missioni e aree da esplorare; nuove storyline, migliorie all'interfaccia e feature online addizionali. Verranno sfruttati il feedback aptico e i trigger adattivi del Dualsense, così come l'audio 3D per le cuffie e l'hard disk ssd di Playstation 5, per caricamenti quasi instantanei. Riguardo la grafica, si potrà scegliere fra la modalità performance, per puntare ai 60 fps con 4k upscaled, oppure quella fidelity con 4k nativi. Chiunque già disponga della versione PS4 del gioco, potrà acquistare l'upgrade al prezzo di 10€ e importare i salvataggi. Death Stranding Director's Cut uscirà il 24 settembre.

Deathloop. In questo State of Play, la parte del leone spetta sicuramente a Deathloop, l'action/shooter in prima persona dove si indossano i panni di Colt, colui che deve cercare di eliminare otto bersagli mentre è intrappolato con loro in un loop temporale. Gli sviluppatori Arkane Studios hanno infatti rilasciato un video gameplay della durata di ben nove minuti, dal quale si può apprezzare la grande varietà di location, situazioni e di possibilità di approccio offerte da questo gioco pubblicato da Bethesda Softworks. Deathloop è atteso su Playstation 5 e PC il prossimo 14 settembre.