Speciale The Game Awards - Prima Parte

Speciale The Game Awards - Prima Parte
Tiscali GameSurf

Il Microsoft Theater di Los Angeles ha fatto da cornice a The Games Awards, cerimonia annuale ideata e condotta dal giornalista canadese Geoff Keighley, che celebra l'eccellenza nel settore dell'industria videoludica. Il premio più ambito, quello di gioco dell'anno, è andato a It Takes Two, un riconoscimento che deve aver portato una enorme soddisfazione al piccolo studio di sviluppo svedese Hazelight. It Takes Two si è imposto anche come Best Family Game e Best Multiplayer. Da notare anche il successo di Forza Motorsport 5, vincitore di Best Audio Design, Innovation in Accessibility e Best Sports/Racing Game. Altri multivincitori sono stati Deathloop (Best Game Direction, Best Art Direction), Final Fantasy XIV (Best Ongoing Game, Best Community Support) e Kena: Bridge of Spirits (Best Indie Game, Best Debut Indie Game). Ma la kermesse ha fatto anche da anche scenario a una moltitudine di nuovi annunci dal mondo videoludico. La quantità di videogame coinvolta è tale che per coprirla tutta è opportuno dividere il discorso in due parti. Ecco la prima carrellata di titoli mostrati ai Game Awards.

The Texas Chain Saw Massacre - Gun Interactive è una software house specializzata in esperienze horror, come Layers of Fear 2 o Friday the 13th: The Game. Ai Game Awards hanno annunciato un altro videogame basato su un film, The Texas Chain Saw Massacre, titolo di culto nel 1974 conosciuto in Italia come Non aprite quella porta. Il film narra l'incubo di alcuni ragazzi texani che finiscono vittima di una famiglia di cannibali, fra i quali spicca Leatherface, diventato un'icona del cinema dell'orrore. Sviluppato da Sumo Nottingham, The Texas Chain Saw Massacre sarà un multiplayer asimmetrico, del quale per il momento non sono stati diffusi i dettagli. Il trailer non ha rivelato né una data di uscita, né le piattaforme interessate.


Homeworld 3 - Gearbox Publishing ha presentato il terzo capitolo della acclamata serie di strategia fantascientifica. In Homeworld 3 ci troveremo ad affrontare battaglie spaziali al comando della nostra flotta, in uno spazio interamente tridimensionale. Il gioco porterà avanti la storia che è stata narrata nei primi due capitoli della saga, con la galassia che verrà messa in pericolo da una nuova minaccia. Una inedita modalità multiplayer co-op farà la sua comparsa, dove si potranno affrontare una serie di sfide consecutive con la strategia in tempo reale che verrà arricchita da elementi roguelike. Sviluppato da Blackbird Interactive, Homeworld 3 è atteso per il quarto trimestre del 2022 su PC, nei negozi Steam e Epic Games Store.


The Expanse: A Telltale Series - Telltale Games è una software house statunitense famosa per le sue avventure narrative (un nome per tutti: la serie The Walking Dead). Sul palcoscenico dei Game Awards ha unito le forze con il colosso della distribuzione online Amazon, annunciando un titolo basato sul popolare serial fantascientifico The Expanse, giunto alla sua sesta stagione. Questo videogame avrà ovviamente lo stesso taglio dei precedenti di Telltale, ovvero il focus sarà sulla storia e sulle decisioni da prendere, che andranno ad influenzare gli eventi futuri. Anche lo stile grafico è quello inconfondibile dei Telltale. The Expanse: A Telltale Series è in sviluppo per PC e console, per il momento non abbiamo una data di uscita.


Tunic - Il publisher Finji ha portato ai Game Awards un trailer che ha rivelato la data di uscita di Tunic. Questo progetto, di cui si parla ormai da diversi anni, ha suscitato una certa curiosità per la sua prossimità con i The Legend of Zelda bidimensionali (il nome stesso, Tunic, è un rimando alla tunica indossata da Link): si tratta infatti di un action adventure con visuale isometrica che nel gameplay ricorda da vicino quello della serie Nintendo, con la peculiarità che il protagonista è una volpe. Il titolo sta venendo creato da un singolo sviluppatore indipendente, il canadese Andrew Shouldice. Si parlava della data di uscita: ora sappiamo che Tunic approderà su Xbox One, Series X|S e PC il prossimo 16 marzo 2022.


Babylon's Fall - Square Enix ha presentato un altro trailer di Babylon's Fall, il nuovo titolo in sviluppo presso gli acclamati PlatinumGames. In questo action-RPG i giocatori si apriranno la strada attraverso i piani che compongono la Torre di Babele, ascendendo fino a giungere alla sommità. L'esperienza potrà venire affrontata da soli, o in co-op fino a quattro persone contemporaneamente. L'ultima fatica dei Platinum uscirà su Playstation 4, 5 e PC via Steam; i Game Awards hanno fatto da occasione per rivelare la data della release, che avverrà il 3 marzo 2022.


Monster Hunter Rise: Sunbreak - Monster Hunter Rise, pur essendo uscito solo su Nintendo Switch, si è rivelato un successo clamoroso, con oltre 7,5 milioni di copie vendute dal lancio avvenuto lo scorso 26 marzo. Questo spinoff della più popolare saga di Capcom ha portato ai Game Awards un trailer introduttivo di Sunbreak, la massiva espansione che uscirà nell'estate del 2022. Sunbreak sarà ambientato in una nuova area, Elgado, dove ovviamente troveremo anche nuovi mostri da cacciare con una nuova storia e nuovi personaggi. Ricordiamo che Monster Hunter Rise approderà fra un mese anche su PC, via Steam, il 12 gennaio; ovviamente Sunbreak sarà disponibile sia su PC che su Nintendo Switch.


Evil West - Focus Entertainment ha approfittato dei Game Awards per darci un primo assaggio del gameplay di Evil West. Si tratta di un action in terza persona con una spiccata componente shooter, dove controlleremo un cowboy equipaggiato con armi elettriche, in un setting che si rifà al selvaggio west rivisitato in chiave fantasy. L'azione di gioco è decisamente frenetica e piuttosto truculenta, non vengono lesinati squartamenti agli abomini che ci troveremo a combattere. Gli sviluppatori sono i polacchi Flying Wild Hog, noti per i due Shadow Warrior (hanno in preparazione anche il terzo). Evil West uscirà nel 2022 su Playstation 4 e 5, Xbox One e Series X|S, PC.


Thirsty Suitors - Annapurna Interactive ci ha abituato a videogame fuori dagli schemi e quanto rivelato in occasione dei Game Awards non fa eccezione. Thirsty Suitors è un curioso connubio di esperienze ludiche, una avventura story driven dove contribuiremo alla crescita personale di Jala, una ragazza alle prese con i tipici problemi esistenziali dei giovani. In Thirsty Suitors si fondono un sistema di combattimento a turni, una esplorazione/racing sfrecciando su una tavola da skateboard (la cosa che più gli si avvicina, fra quelle che ci vengono in mente, è Jet Set Radio, ma si tratta di una grossa approssimazione) e un simulatore di cucina... Vi basta? Sviluppato dallo studio di Seattle Outerloop Games, Thirsty Suitors uscirà presto e l'unica piattaforma annunciata è PC, via Steam.


Have A Nice Death - Perfect World Entertainment ha presentato ai Game Awards Have A Nice Death, nuovo titolo sviluppato dalla software house francese Magic Design Studios. Si tratta di un action roguelite bidimensionale disegnato a mano, che ci fornirà una immagine decisamente singolare del mietitore. Death è infatti il CEO di Death Incorporated, che si ritrova dietro ad una scrivania sommerso dalle scartoffie per volere del suo consiglio esecutivo. Al fine di ristabilire le gerarchie e mostrare a tutti chi sia il vero boss, Death si ritroverà a viaggiare per i dipartimenti di Death Incorporated, ovvero dei livelli generati proceduralmente dove esigerà le anime con combattimenti di stampo hack'n slash, sfruttando per lo scopo più di 30 armi differenti e svariati incantesimi. Have A Nice Death uscirà in early access su Steam a marzo 2022.


Planet of Lana - Thunderful Publishing si è presentata ai Game Awards con un nuovo trailer di Planet of Lana, adventure-puzzle con taglio cinematografico, opera d'esordio dello studio svedese Wishfully. Lana è una ragazza che intraprende una missione volta a salvare un mondo bizzarro, popolato da macchine e strane creature. Le sue vicende si collocano all'interno di un quadro estremamente più ampio, una epopea fantascientifica che si dipana attraverso le galassie e i secoli. Planet of Lana arriverà nel 2022 su Xbox One, Series X|S e PC via Steam.


Persona 4 Arena Ultimax - La popolare serie JRPG Persona ha dato vita a diversi spinoff, fra i quali si distinguono i beat'em up Persona 4 Arena e il suo sequel, Ultimax. Questo seguito, uscito nel 2013 su arcade e l'anno seguente su Playstation 3 e Xbox 360, sta per fare il suo ritorno: Atlus ha approfittato dei Game Awards per annunciare la conversione su Playstation 4, Nintedo Switch e PC (Steam). A livello narrativo, il picchiaduro farà da prosecuzione alle vicende raccontate in Persona 4 Golden. Sviluppato in collaborazione con Arc System Works, specialisti di beat'em up, Persona 4 Arena Ultimax verrà rilasciato il 17 marzo 2022.


Senua's Saga: Hellblade II - Le avventure di Senua ritornano in questo sequel sviluppato da Ninja Theory, studio inglese sussidiario di Xbox Game Studios. I Game Awards hanno rappresentato l'occasione per un primissimo squardo al gameplay: il trailer, invero, mostra una successione di sequenze cinematiche (catturate però con l'engine in-game) e gameplay vero e proprio, con la protagonista e un gruppo di umani che si ritrovano loro malgrado impegnati in uno scontro con una gigantesca creatura abominevole e la situazione che precipita rapidamente. Lo sfondo è quello di una landa desolata, dominata da colori morti, ad alimentare la sensazione di disperazione provata da Senua. Senua's Saga: Hellblade II purtroppo non ha ancora una data di uscita, ma sappiamo che arriverà su Xbox Series X|S e PC. Il gioco sarà presente su Game Pass al day one.


Star Wars Eclipse - Nei mesi precedenti, alcuni rumor avevano anticipato che Quantic Dream fosse al lavoro su un nuovo titolo ambientato nell'universo di Star Wars. Quantic Dream è una software house parigina diventata famosa per le sue avventure, quali Heavy Rain, Beyond: Two Souls e Detroit: Become Human, pubblicate sulle console Playstation. Quindi si poteva ragionevolmente supporre che una avventura di Guerre Stellari avrebbe presto fatto la sua comparsa nel panorama videoludico e infatti ai Game Awards è stata annunciata Star Wars Eclipse, che avrà luogo nell'era dell'Alta Repubblica e coinvolgerà una moltitudine di personaggi, con la storia che si ramificherà in molteplici direzioni. Il titolo è ancora nelle fasi iniziali dello sviluppo, è ancora presto per conoscere informazioni più dettagliate e la data di uscita.


Wonder Woman - Non avete notato che mancava qualcosa? Fra tutti i videogame di cui abbiamo parlato finora, non figurava ancora alcun titolo dedicato ai supereroi. In questo momento storico è difficile parlare di videogame senza imbattersi prima o poi in un progetto ispirato agli eroi di Marvel e DC, ma potete stare tranquilli perché il momento è finalmente (?) giunto. Warner Bros. Games ha infatti rivelato al mondo Wonder Woman, action-adventure open world che avrà per protagonista il popolare personaggio recentemente interpretato al cinema da Gal Gadot. In realtà, il teaser mostrato rivela pochissimo, non siamo nemmeno sicuri di quanto la Wonder Woman virtuale avrà le fattezze della signorina Gadot. Il gioco è alle fasi iniziali del suo sviluppo, a cura dello studio di Washington Monolith Productions.


Alan Wake 2 - Chiudiamo questa prima parte del nostro speciale con il botto. Remedy Entertainment ha finalmente annunciato quel titolo da molti anni rumoreggiato, atteso, ma che non aveva ricevuto una conferma ufficiale almeno fino a oggi. A ben vedere, la versione rimasterizzata del primo Alan Wake, dello scorso ottobre, era un forte indizio che le acque si stavano muovendo. La software house finlandese considera Alan Wake 2 il suo primo vero survival horror e si potrebbe discutere da qui all'eternità se già il primo capitolo non si debba ritenere anch'esso un survival horror... Lasciamo la questione in sospeso per il momento. Il trailer cinematografico non chiarisce quali saranno le differenze con il capostipite, ma in compenso ci ha messo addosso una discreta dose di hype, com'è giusto che sia. Lo sviluppo di Alan Wake 2 richiederà ancora una buona dose di tempo: il titolo è atteso per il 2023 su Playstation 5, Xbox Series X|S e PC via Epic Games Store.