Gamesurf

Speciale IFA Berlino 2022 – Quando la tecnologia dà spettacolo

Si è da poco conclusa l'IFA di Berlino, fiera dell'elettronica di consumo tra le più importanti su scala globale che non ha mancato di entusiasmare con tanta nuova tecnologia in vetrina

Speciale IFA Berlino 2022
di Claudio Pofi

Direttamente da IFA 2022 vediamo insieme alcune tra le proposte più intriganti, già disponibili o di prossima distribuzione sul mercato europeo.

Lenovo ThinkPad X1 Fold Gen 2

Lenovo ha introdotto il suo laptop di seconda generazione con schermo pieghevole, ancora più performante e sorprendente: interamente rivisto con schermo più grande e adeguata tastiera. Il cuore pulsante del dispositivo vede la presenza di processori Intel U9 di dodicesima generazione dalle elevate prestazioni, migliorando la gestione energetica. Quanto alla memoria sono previsti fino a 32 Gigabyte di RAM (LPDDR5) e 1 Terabyte di spazio di archiviazione (PCIe Gen 4), 2x Thunderbolt 4, 1x USB Type-C 3.2, slot nano-SIM per LTE con opzione 5G (Sub 6). Schermo OLED con copertura 100% spazio colore DCI-P3 e picchi massimi di luminanza fino a 600 nit, formato 4:3 da 16,3” pollici, sfruttabile su supporto una volta aperto, oppure può venire utilizzato in modalità laptop con display formato 3:2 da 12” pollici. La tastiera da 1,35 mm è la stessa del ThinkPad X1 Nano con l'aggiunta di un touchpad simile allo Z13, scambiando i pulsanti fisici a favore di una soluzione combinata che consente di utilizzare lo spazio come estensione del touchpad. Batteria da 48 Wh, alimentatore da 65 Watt per 4 ore max di autonomia con soli 30' minuti di ricarica. Dimensioni 279,2 x 345,7 x 8,6 mm aperto, 176,4 x 275,2 x 17,4 mm piegato.

LG OLED ora anche ibrido

LG quest'anno guadagna il trofeo per il televisore OLED più grande al mondo, ovvero l'Evo Gallery Edition da 97” pollici. UltraGear è invece l'offerta LG dedicata al mondo gaming, proposte perlopiù alto di gamma per videogiocatori esigenti come il nuovo monitor UltraGear OLED che promette un'esperienza incredibile in virtù di un enorme pannello curvo (800R) 21:9 da 45” pollici dall'elevata immersività e risoluzione WQHD da 3440 x 1440 pixel per giochi ultra-wide. Frequenza di aggiornamento 240 Hz e l'incredibile tempo di risposta di 0,1 ms, annullando di fatto il pensiero di ritardi in tal senso. Copertura 98,5% dello spazio colore DCI-P3, 1x DisplayPort 1.4, 2x HDMI 2.1 per sfruttare al meglio non solo le schede grafiche ma anche console PlayStation 5 e Xbox Series X con supporto 4K fino a 120 Hz e VRR (Variable Refresh Rate). Supporto HDR-10, multitasking con funzioni sempre più percorse non solo in ambito gaming come il Picture-in-Picture e il Picture-by-Picture; incluso telecomando. Prezzo e disponibilità ancora da definirsi.

Sempre da LG il curioso display trasformista OLED Flex (LX3), ibrido pronto a servire come monitor da gioco o per altre attività che può passare da piatto a curvo con il semplice tocco di un pulsante. Si può piegare fino a raggiungere una curvatura di 900R ed è possibile scegliere tra 20 diversi livelli, ridimensionando rapidamente l'immagine da 42” a 32” o 27” pollici, incluse illuminazione LED e hub USB. Inoltre, il supporto ha 14 cm di regolazione dell'altezza e c'è anche molta inclinazione. Come tutti gli schermi a pixel autoilluminanti presenta neri perfetti, colori brillanti con certificazione della copertura colore, tempo di risposta a 0,1 millisecondi e un input lag altrettanto eccellente.

Honor smartphone

Ormai non più legata a Huawei l'azienda ha presentato il modello 70, che colpisce per lo stile e si pone tra i must-have 2022 nella fascia media pronto a fare da testa di ponte per invadere il mercato europeo. Primo dispositivo a utilizzare il sensore Sony IMX800 per la sua fotocamera principale da 54 Megapixel e camera ultra grandangolare da 50 Megapixel. Processore Qualcomm Snapdragon 778G Plus 5G, compatibile con la GPU Turbo X e sistema Turbo X e quindi adatto a gestire al meglio le ampie risorse a disposizione specie in situazioni come il montaggio video. Display OLED a 120 Hz da 6,67” pollici (395 ppi) e compatibilità segnali anche HDR-10+ e copertura dello spazio colore DCI-P3. Peso davvero contenuto pari a 178 grammi e spessore di soli 9,91 mm, ricarica veloce da 66 Watt per passare la batteria da 4800 da esausta al 100% in circa tre quarti d'ora. Già disponibile all’acquisto su Amazon a 599 euro per la versione 8 + 256 Gigabyte, scendendo a 549 euro per quella da 8 + 128 Gigabyte di memoria.

Sennheiser tutto in uno

Tra le soundbar alto di gamma per chi è alla ricerca di un suono con ben pochi compromessi a IFA è stata presentata Ambeo Soundbar Plus di Sennheiser. Sound ancora più profondo e coinvolgente in un design più compatto rispetto alla versione precedente. Grazie alla esclusiva calibrazione ottenibile in pochi passi la si collega per godere di tutta la forza, impatto e spaziosità di una sala Home Theater. É in grado di creare una configurazione virtuale di diffusori 7.1.4 canali adattati alle proprietà acustiche dell'ambiente in cui è inserita. Pronta quindi a generare un ascolto di tutto rispetto anche in presenza di segnali come DTS:X o Dolby ATMOS. Presente anche la “App Smart Control” che include impostazioni audio ma anche un equalizzatore, mentre la piattaforma AMBEO OS è compatibile con tutti i principali servizi di streaming audio e con la connettività Wi-Fi e Bluetooth. Prezzo al pubblico di Ambeo Soundbar Plus 1.499,00€.

Panasonic TV e audio da collo

Da Panasonic la gamma di TV core e premium, che comprende le serie TV OLED e LED con schermi da 77” a 42” pollici. La nuova gamma Panasonic OLED comprende le serie LZ2000, LZ1000 ed LZ980, mentre nella gamma LED le serie LX940 e LX800. Flagship assoluto è la LZ2000, il cui pannello Master OLED Pro detta gli standard di settore in termini di luminosità e fedeltà dei colori. Le sue caratteristiche selezionate con cura e ottimizzate dai team di ricerca e sviluppo garantiscono un controllo ancora migliore dei singoli parametri di immagine. I modelli 2022 sono inoltre stati arricchiti con nuove funzioni per i gamer con aggiunta della “Game Control Board”, riduzione della latenza nei videogame a 60 Hz e porte HDMI 2.1. Tra gli appassionati del gaming c’è attesa per lo speaker da collo GN01 Final Fantasy XIV Online Edition di Panasonic, che si è aggiudicato l’Innovation Award al CES 2022 di Las Vegas nelle categorie Headphones & Personal Audio and Gaming. Con questo modello si amplia così la gamma di speaker per gaming di Panasonic sviluppata attorno al modello ”Sound Slayer” (HTB01), messo a punto in collaborazione con Square Enix Co.

Occhiali immersivi per lavoro e divertimento

Chi amasse l'immagine “addosso” ci sono gli occhiali Lenovo Glasses T1 per la realtà aumentata, che sbarcheranno in Cina entro fine anno così come presso altri mercati nel 2023. Il prezzo non è stato annunciato per questo dispositivo che consente di indossare uno schermo di grandi dimensioni per godersi streaming, videogiochi e grafica statica o animata. Ampia compatibilità per il mobile in primis smartphone e tablet ma anche laptop. Leggeri e pronti a un massiccio impiego proprio in movimento, pronti a cogliere l'occasione di una parte di mercato in espansione di chi desidera sfruttare in misura più immersiva i videogiochi e che secondo le previsioni supererà quota 150 miliardi di dollari nel giro di 5 anni, così come andrà a scalare le vette la fruizione di programmi streaming. Display micro-OLED con incredibile rapporto di contrasto di 10.000:1. Con un'elevata efficienza ottica e un basso consumo energetico complessivo, i Lenovo Glasses T1 possono riprodurre per ore materiale da dispositivi mobili evitando di incidere troppo sul consumo energetico. Via smartphone Motorola c'è l'esperienza “Ready For” ottimizzata, ma è per esempio possibile connettere un controller Xbox e giocare in streaming da Xbox Cloud Gaming con il gioco letteralmente in faccia.