Gamesurf

Speciale Fifa 22: la squadra migliore da schierare? Ve la consigliamo noi

di Alessandro Scrugli

Manca circa un mese alla nuova Stagione della Serie A TIM. Per ingannare l’attesa, siamo certi che molti di voi abbiano rispolverato un buon FIFA 22, titolo calcistico di EA Sports pronto a lasciare spazio al nuovo capitolo della saga (seppur a oggi non sia ancora dato sapere quando verrà rilasciato.

La FIFA Ultimate Team è la modalità che spadroneggia ormai da anni, di conseguenza abbiamo deciso di darvi qualche suggerimento di costruzione del vostro team partendo proprio dal nostro Campionato.

Dato che praticamente impossibile conoscere i progressi di ognuno di voi, ecco alcune formazioni performanti con un determinato taglio di crediti, in modo da poter avere diverse soluzioni molto efficaci.

E’ bene sottolineare che i giocatori proposti sono tutti presenti sul mercato. Ovviamente non abbiamo preso in considerazione alcun calciatore presente nelle Sfide Creazione Rosa, dal momento in cui proprio quest’ultime hanno una durata temporale nel gioco.

MODULO:

Manteniamo di fatto il modulo costante. Un classico 442 in grado di coprire sia centrocampo che essere letale sulle fasce. Il 442 può essere alternato a un 4222, modificandolo in game così da non abbassare l’Intesa di squadra e dei giocatori. In questo modo è possibile tenere i laterali più verso il centro e quindi favorire le giocate con passaggi diretti alle punte. Molto importante settare, almeno per il calcio d’inizio, i terzini e mediani difensivi, in maniera da non scoprirsi troppo e valutare durante il match eventuali modifiche alle strategie.

SERIE A DA 100.000 A OLTRE 2 MILIONI

Partiamo da una formazione molto base, ma al contempo davvero interessante per chi è agli inizi. Racimolare 100.000 crediti non è complicatissimo su FIFA 22. Basta in effetti giocare le Squad Battle, attendere i premi e affrontare tutti gli obiettivi che vengono proposti. Senza contare inoltre che la Division Rivals risultano abbastanza abbordabili almeno fino alla Sesta Divisione.

Da questo punto, si può già contare su una coppia d’attacco performante come Dybala e Di Natale in versione Heroes, squadra che si può evolvere con circa 250.000 crediti e contare su upgrade in fascia come Berardi Tots. Con 500.000 crediti possiamo inoltre aumentare l’efficacia del centrocampo grazie alle versioni potenziate di Barella e Kessiè, in modo da garantirvi una qualità tecnica equilibrata a quella fisica. Lo stesso vale per Insigne e Cordoba, che vanno a completare il team e soprattutto renderlo più rapido.

Su Fifa 22 è importante poter contare su giocatori rapidi, agili e precisi. Con 1.000.000 non possiamo evitare di immaginare una rosa senza El Sharawy in versione Mutaforma, atleta completamente fuori scala. L’inserimento di Tonali Tots e Gomez Eroe Mutaforma aumentano inoltre la qualità della compagine grazie a una maggiore copertura difensiva.

Aumentando poi il budget a oltre 2.000.000 di crediti possiamo contare su sua maestà Ibra, forse non proprio da meta in questo momento avanzato del gioco, ma incredibilmente forte, sia di piede che di testa. Fate solamente attenzione al fisico, un po' troppo corpulento per lo stile di gioco preponderante su FIFA.

LIGUE 1 da 100.000 A OLTRE 2 MILIONI

Non giriamoci attorno. Il Campionato Francese è quello più accattivante di FIFA 22 grazie alla presenza di grandi campioni, alla stregua di Messi, Neymar, Mbappe e altri. Durante l’arco dell’anno abbiamo testato diversi calciatori, ma pochi risultano essere incredibilmente efficaci come quelli proposti nelle formazioni di seguito.

Nella proposta da 100.000 crediti possiamo già contare appunto su Neymar, spalleggiato da una difesa praticamente del Paris St.Germain. A livello base, la Ligue 1 pecca sulla presenza di un vero e proprio mediano, di conseguenza dobbiamo optare su Guendozi, il primo che deve essere assolutamente upgradato con la sua versione Jolly Invernali. Punte Yedder e David sono il tripudio ai giocatori buggati di quest’anno.

Con 250.000 crediti possiamo, come anticipato, potenziare Guendozi e soprattutto contare su Abedì Pelè, ottima seconda punta data la precisione e rapidità, e soprattutto Mbappè. Con 500.000 crediti iniziamo a introdurre Delaine Mutaforma, mediano efficace dal costo davvero bassissimo, e , al contempo, sostituire la difesa con giocatori più forti, come ad esempio Atal e Saliba. In questo frangente si apre un piccolo bivio. Messi o Gelson Martins? La scelta si basa sull’utilizzo del giocatore. Dipende dalla vostra strategia. Se preferite volare in fascia conviene Martins, mentre l’argentino ha dalla sua un comparto tecnico incredibile, ma non proprio una velocità degna di nota (a parte per gli speed boost).

Con 1.000.000 e 2.000.000 ci si può divertire a testare le varie versioni potenziate dei calciatori. Yedder Tots è una garanzia, come Mbappè e Neymar SIF. Ovviamente avendo un maggior numero di crediti, è possibile utilizzare atleti con overall sempre maggiore.

Ovviamente le rose proposte si basano sulla tattica che va per la maggiore e sulla concezione di formazione equilibrata. Ci possono essere delle alternative davvero interessanti, primo tra tutti Paquetà nella Ligue 1. Inoltre, come avete sicuramente notato, non abbiamo inserito alcun giocatore sbloccato nelle Sfide Creazione Rosa o negli Obiettivi.