Gamesurf

Obi-Wan Kenobi: chi sono gli Inquisitori e perché dovete vedere Rebels prima della serie

Nella miniserie Obi-Wan Kenobi vedremo per la prima volta gli Inquisitori in versione live action: chi sono e quali titolo recuperare su Disney+ per conoscere la loro storia.

Obi-Wan Kenobi: chi sono gli Inquisitori e perché dovete vedere Rebels prima della serie
Tiscali GameSurf

Nel primo trailer di Obi-Wan Kenobi hanno fatto il loro debutto in versione live action gli Inquisitori, personaggi di rilievo del mondo a fumetti e animato di Star Wars. Saranno loro a dare la caccia a Obi-Wan e forse a mettere in pericolo la vita del piccolo Luke Skywalker, che il capo dei Jedi fuggitivi sta tentando di tenere nascosto dal padre Anakin.

In questo approfondimento impareremo qualcosa su questo gruppo di villain tra più temuti e amati dell’universo crossmediale di Star Wars, oltre a fornirvi un paio di consigli di visione sulla serie animata che, come sempre potrete trovare su Disney+, che detiene i diritti in esclusiva su tutto l’universo di George Lucas.

Disney+ Annuale

89,90/anno€
ACQUISTA

Disney+ Mensile

8,99/mese€
ACQUISTA

Chi sono gli Inquisitori, i cattivi della miniserie Obi-Wan Kenobi

Ad oggi i fan di Star Wars hanno censito un totale di 14 inquisitori nell’intero universo espanso, che copre una miriade di titoli cartacei, animati e videoludici oltre ai film e alle miniserie Disney+. Capitanati dal Grande Inquisitore (interpretato da Rupert Friend nella miniserie), questi sensitivi sono riuniti in un gruppo noto come Inquisitorius e lavorano alle dirette dipendenze di Darth Vader.

Presieduto da Palpatine stesso, il programma Inquisitorius è volto a dare la caccia a tutti i Jedi sopravvissuti e contemporaneamente a intercettare i giovani che mostrano di possedere doti nell’utilizzo della Forza. Dopo l’Ordine 66 tutti i cadetti Jedi sono stati uccisi e Palpatine vuole fare in modo che quanti abbiano le particolari abilità e capacità necessarie a diventare Jedi vengano portati al lato oscuro o neutralizzati. Gli Inquisitori sono quindi la pattuglia di controllo di Palpatine e Darth Vader, che recluta nuovi utilizzatori del lato oscuro della Forza, uccidendo tutti gli aspiranti Jedi che non passano al lato oscuro.

Gli Inquisitori sono intercettati e addestrati sin da neonati per la loro capacità sensitiva di percepire la Forza e i suoi utilizzatori. Ogni volta che un Jedi fuggitivo o un bambino promettente entrano in contatto con la Forza, gli Inquisitori riescono localizzarne la posizione, scatenando una caccia all’uomo.

Gli inquisitori hanno in quartier generale sulla luna di Nir, posizionato sott’acqua: in una scena del trailer vediamo alcuni inquisitori in riunione. È probabile che si trovino proprio nella Fortezza Inquisitorius.

Chi è Rava, la Terza Sorella in Obi-Wan Kenobi

Interpretata da Moses Ingram, Rava è l’aggiunta più recente dal canone degli Inquisitori nell’universo di Star Wars, oltre che l’inquisitore che vediamo in più scene nella miniserie. Sarà probabilmente lei a venire incaricata di dare la caccia a Obi-Wan Kenobi dal Grande Inquisitore stesso. È nota anche come Terza Sorella: gli Inquisitori infatti sono ordinati in una sorta di graduatori a cui si aggiunge il titolo di “fratello” o “sorella”.

In una scena la vediamo nelle vicinanze dello zio Owen (Joel Edgerton), cui è stato affidato il piccolo Luke per tenerlo al sicuro, lontano dal padre che lo crede morto. Gli showrunner della serie hanno definito il personaggio “inarrestabile e ambizioso”.

Chi è il Grande Inquisitore, il nemico di Obi-Wan Kenobi

L’Inquisitore più famoso e potente è noto come Grande Inquisitore ed è a capo della squadra di sensitivi che danno la caccia ai Jedi. Il grande Inquisitore è noto per la sua ossessione di purgare l’universo dalla presenza dei Jedi e per la ferocia con cui dà la caccia a questi ultimi.

Come molti degli Inquisitori alle sue dipendenze, il Grande Inquisitore è diventato volontariamente tale dopo aver gravitato nell’orbita Jedi. In origine infatti era a guardia di un tempio Jedi. A ispirare il suo odio contro i Jedi è stato il processo contro Ahsoka Tano, vittima di un complotto alla fine della serie animata Clone Wars.

Per conoscere l’intera storia del Grande Inquisitore è necessario esplorare anche il mondo dei fumetti, ma un buon punto di partenza è la serie animata Star Wars Rebels. Il titolo, attualmente disponibile su Disney+, racconta sia il passaggio al lato oscuro della Forza del Grande Inquisitore, testimone della caduta in rovina di Ahsoka Tano, sia l’epilogo della storia del Grande Inquisitore e il suo rapporto contrastato con Darth Vader. Molte degli Inquisitori infatti non vengono uccisi in duello dai Jedi, bensì da Anakin stesso, che ne mette continuamente in dubbio la fedeltà.

Un’altra serie disponibile su Disney+ in cui gli Inquisitori secondari svolgono un ruolo centrale è Star Wars: Clone Wars.