Creative SXFI AIR GAMER: Alla ricerca dell’headset multimediale definitivo

Creative SXFI AIR GAMER: Alla ricerca dell’headset multimediale definitivo
Tiscali GameSurf

Chi è abituato a seguire il mercato dedicato all’intrattenimento multimediale avrà sicuramente, almeno una volta, tentato di barcamenarsi tra i vari cataloghi dedicati alle cuffie, uno degli elementi fondamentali da utilizzare praticamente per ogni occasione. Che si tratti di seguire la nostra serie televisiva preferita, oppure di giocare in party con i nostri amici per sconfiggere il boss di turno, il bisogno di un paio di cuffie che possano conciliare qualità di ascolto e pulizia della comunicazione è diventato centrale per ogni configurazione multimediale che si rispetti.

Nel rispondere a queste necessità troviamo Creative, produttore famoso nel settore che oggi, rifacendosi a uno dei modelli precedentemente immessi sul mercato, propone le SXFI AIR GAMER, cercando di unire due concetti piuttosto in voga negli ultimi tempi: qualità e portabilità.

LA COMODITA’ PRIMA DI TUTTO

Quando si indossano le SXFI AIR GAMER ci si accorge di quanto Creative, uno dei produttori più in voga nel settore, abbia tenuto conto delle necessità del consumatore sia per l’utilizzo saltuario, che per quello più hardcore. I materiali di pregio si notano grazie al confezionamento dei padiglioni auricolari, entrambi completamente rivestiti da una pelle traforata che garantisce -non a tutte le temperature, è bene dirlo- un buon confort accompagnato da una discreta traspirazione.

Insomma, indossandole per lunghe sessioni ci si accorge di averle in testa solo per l’ingombro, comunque equiparabile a qualsiasi headset di alto livello presente sul mercato, soprattutto per via di un poggiatesta anch’esso rivestito in pelle e piuttosto spesso così da non dare fastidio nelle zone di contatto.

Oltre alla parte ergonomica dedicata all’ascolto, quella esterna presenta gli ingressi e i comandi necessari a gestire le cuffie sul fronte hardware. Sulla destra troviamo infatti gli ingressi di cavetteria e microfono, due elementi che potranno essere tranquillamente eliminati qualora vogliate usare il nuovo prodotto Creative solo per l’ascolto via cavo, oppure comodamente rilassati sul divano tramite la tecnologia Bluetooth 5.0.

La parte wired supporta chiaramente il jack da 3.5mm, ormai un must per questa tipologia di prodotti, sebbene sia possibile anche utilizzare un cavo USB-C, supportato anche da un adattatore presente nella confezione, così da renderle praticamente compatibili con ogni piattaforma, che si tratti di uno smartphone, di un PC o di una console.

Gli unici tre tasti presenti sulle cuffie permettono di mutare il microfono, per fortuna è presente anche un led che ci permette di capire se sia attivo o meno, o di attivare la tecnologia Super X-FI, che grazie a particolari algoritmi e tecniche a elevato volume computazione permettono di adattare l’audio e renderlo eccezionale sotto tutti i punti di vista. Il terzo comando fisico è la ghiera per la regolazione del volume, necessario solo quando non si voglia toccare le impostazioni lato software del dispositivo a cui verranno attaccate le cuffie.

Esteticamente fa gola la ghiera di comando touch presente sul lato sinistro, accompagnata da un sistema di luci RGB personalizzabili, da cui potremo gestire i comandi necessari ad aumentare o diminuire il volume, cambiare traccia o mettere in pausa la riproduzione o persino rispondere o terminare una chiamata.

ESPERIENZA MULTIMEDIALE

Sotto il profilo dell’esperienza multimediale, le SXFI AIR GAMER non si discostano molto dalla loro controparte più anziana, garantendo pertanto una qualità audio davvero pregevole. A funzionare bene non è solo la tecnologia Super X-FI, ma anche e soprattutto la capacità di adattarsi ai diversi prodotti grazie a un equalizzatore adattivo particolarmente impressionante.

Nel gaming, testato negli ultimi prodotti arrivati in redazione, le cuffie funzionano davvero bene e si comportano bene in qualsivoglia situazione, sia che si tratti di giochi sportivi o anche di sparatutto, quest’ultimi forse più indicati data l’importanza dell’audio nelle sessioni di gioco competitive. Le SXFI AIR GAMER hanno una funzione Battle Mode che enfatizza sicuramente gran parte dei rumori fondamentali, come lo spostamento dei giocatori o il rumore ambientale delle armi, che possono decretare in questo caso la differenza tra una vittoria e una sconfitta.

La pulizia del suono la si nota comunque in tutto, a prescindere dalla qualità della fonte chiaramente, e -personalmente- per la prima volta ci siamo trovati a testare un prodotto del genere anche in portabilità, notandone i pregi sia lato smartphone, semplicemente ascoltando musica o giocando, sia lato tutte quelle periferiche che presentano la compatibilità di connessione tramite Bluetooth.

Esiste chiaramente un software dedicato scaricabile dal sito ufficiale, il quale tramite PC permette agli utilizzatori di personalizzare l’esperienza sull’ascolto o sulla colorazione dei LED presenti sulle cuffie, e fa piacere notare che Creative abbia creato persino una app su smartphone, così da permettere praticamente la stessa libertà di personalizzazione anche in portabilità.

Si conclude la disamina parlando della qualità del microfono, in realtà suddiviso per due giacché le cuffie presentano un NanoBoom Mic, utile per parlare senza dover necessariamente montare il microfono più grande e professionale, e il CommanderMic, chiaramente pensato per migliorare ulteriormente le capacità di soppressione del rumore durante le chat in gaming grazie alla tecnologia SXFI inPerson.

Le cuffie fanno parte della fascia alta di mercato, soprattutto considerando il prezzo di 129.99€, e il loro valore in portabilità lo si nota anche per la durata di riproduzione con una singola carica, che garantisce almeno una decina di ore di autonomia. Tolto qualche problema di connessione bluetooth randomico, superato grazie a un facile reset o disattivazione della funzionalità sul dispositivo interessato, queste SFXI AIR GAMER si sono rivelate una piccola scoperta, un headset costoso ma accessibile che può garantire una splendida esperienza di ascolto a 360°.