Speciale Annapurna Interactive Showcase, potere agli indie

Speciale Annapurna Interactive Showcase, potere agli indie
Tiscali GameSurf

Annapurna Interactive è stata fondata in tempi piuttosto recenti, nel 2016, ma nel giro di questi cinque anni si è affermata come uno dei punti di riferimento a livello globale per la distribuzione di videogame indipendenti. Il publisher losangelino, divisione della compagnia multimediale Annapurna Pictures, ha seguito l'esempio delle maggiori case videoludiche mondiali, che nel corso dell'estate hanno trasmesso uno show in streaming per comunicare al pubblico tutte le loro novità. Nel contesto della prima edizione dell'Annapurna Interactive Showcase, è stata annunciata la collaborazione con nuovi artisti indie: -Lo studio Outerloop Games di Seattle (autori di Falcon Age) -La sviluppatrice Jessica Mak (Everyday Shooter) -Il neonato studio Ivy Road, che unisce Davey Wreden (The Stanley Parable e The Beginner's Guide), Karla Zimonja (Tacoma e Gone Home) e Daniel Rosenfeld (compositore delle musiche di Minecraft) -Gli scozzesi No Code Studio (Observation), al lavoro su un titolo horror

Questi i nuovi nomi che finiscono sotto l'ala protettiva di Annapurna. Durante lo Showcase, il publisher ha anche rivelato l'arrivo su nuove piattaforme di giochi già usciti, in particolare: -The Pathless esce su PC, per la precisione su Steam, il 16 novembre -What Remains of Edith Finch sbarca su Apple Store, il 16 agosto -I Am Dead arriva su console, su Playstation 4, 5 e Xbox il 9 agosto -Gorogoa sarà presto disponibile su Xbox Game Pass -Telling Lies sarà a sua volta disponibile su Game Pass

Ma il posto d'onore all'interno dello Showcase spetta naturalmente ai trailer dei videogame. Fra nuovi annunci e video di gameplay, Annapurna ha messo molta carne al fuoco e non è certo mancato quel tocco di stravaganza che solo le produzioni indipendenti sanno offrire. Vediamo allora nel dettaglio tutti i trailer.

The Artful Escape

Possiamo trovare una grossa dose della stravaganza appena citata in The Artful Escape, sviluppato dagli australiani Beethoven & Dinosaur (già solo il nome dei developer è tutto un programma). Il protagonista è Francis Vendetti, un ragazzo dal carattere dimesso che, durante una crisi di identità, si reinventa rockstar. Francis intende creare "la più elaborata personalità da palcoscenico che il mondo abbia mai visto" (parole sue) e si trasforma in un rocker che, imbracciando la chitarra elettrica, si lancia fra scenari platform dalle forme e colori psichedelici. The Artful Escape, che si preannuncia una esperienza audiovisiva particolarissima, sarà disponibile su Xbox One, Series X|S, Gamepass e Steam dal 9 settembre. 

Neon White

Un altro titolo dallo stile peculiare è Neon White, sviluppato da Ben Esposito, autore del curioso Donut County. Il protagonista è White, un assassino che deve ripulire il paradiso da una invasione di demoni, allo scopo di guadagnarsi egli stesso un posto nel regno dei cieli. Il trailer è incentrato sul gameplay e ci viene mostrato una sorta di shooter frenetico in prima persona, dove bisogna terminare un percorso nel minor tempo possibile, eliminando i demoni e spostandosi con acrobazie da parkour. Per compiere entrambe le azioni sarà necessario usare delle carte, le soul cards; ad ognuna di esse corrisponde un'arma e un movimento speciale, come "handgun + elevate" oppure "shotgun + fireball". Se si usa la carta "handgun + elevate", ad esempio, si potrà attaccare con una pistola oppure spiccare un salto elevato. Quando si sfrutta il movimento speciale, però, la carta si deve scartare e bisogna usarne un'altra: si intuisce che in Neon White sarà indispensabile pianificare la corretta strategia, per determinare la migliore sequenza di carte. Se quanto descritto finora non vi sembra abbastanza originale, aggiungiamo che White può interagire con altri assassini arrivati in paradiso per il suo stesso motivo, intrecciando con essi relazioni come si fa nei dating simulator. Neon White è atteso per la fine del 2021 su Steam e Nintendo Switch. 

A Memoir Blue

Durante lo Showcase, per la prima volta al mondo è stato presentato A Memoir Blue, dai taiwanesi Cloisters Interactive. A Memoir Blue è un poema interattivo che parla di una atleta superstar e tratterà il tema del rapporto fra madre e figlia. "Un viaggio nelle profondità della memoria", così recita il sottotitolo. La musica del trailer, contraddistinta da un canto suadente, e il delicato stile grafico a cavallo fra 3D e disegno a mano, lasciano presagire come i Cloisters stiano cercando di portare a schermo una esperienza toccante. A Memoir Blue non ha ancora una data di uscita, verrà rilasciato per Playstation 4 e 5, Xbox One, Series X|S e Gamepass, Nintendo Switch, Steam e App Store. 

Storyteller

Un altro annuncio inedito dello Showcase è stato Storyteller, dallo sviluppatore argentino Daniel Benmergui. In Storyteller al giocatore verrà fornito un titolo, uno scenario e alcuni personaggi, elementi con i quali dovrà costruire una storia. Per farlo, dovrà usare questi elementi per comporre delle vignette che, in successione, andranno a formare gli eventi della narrazione come le pagine in un libro. Va da sé che cambiando l'ordine o il tipo degli elementi, anche la storia muterà di conseguenza, a seconda delle preferenze di chi la sta plasmando. Non nascondiamo un certa curiosità per una formula così semplice ma al tempo stesso accattivante. Storyteller arriverà presto su Steam e Nintendo Switch. 

Solar Ash

Heart Machine, sviluppatori dell'eccellente Hyper Light Drifter, per la loro seconda opera hanno alzato l'asticella con Solar Ash. In Solar Ash si scorre ad alta velocità attraverso un mondo surreale, percorrendo strutture stilizzate e incrociando creature giganti, in uno scenario realizzato con colori accesi e musiche evocative. Il trailer, che per la verità non ha mostrato molto di nuovo, ha fissato la data di uscita: Solar Ash sarà disponibile su Playstation 4, 5 e Epic Games Store il 26 ottobre. 

Skin Deep

Un'altra bella dose di stravaganza ci arriva da Skin Deep, sviluppato da Blendo Games. Skin Deep è uno shooter ambientato su un'astronave occupata dai pirati spaziali, che dovremo premurarci di eliminare. Accanto al tradizionale approccio shooter, Skin Deep non disdegna tattiche alternative per ingannare i nemici e far fare loro una fine terribile, come venire risucchiati dallo spazio aperto. Più che sparare in sé, l'attrattiva principale in questo videogame si direbbe essere la creatività insita nei bizzarri metodi con i quali ci si sbarazzerà dei pirati... Skin Deep verrà pubblicato su Steam, il gioco non è ancora provvisto di una data di uscita. 

Stray

Stray rappresenta forse il titolo più atteso dell'intera line-up futura di Annapurna Interactive. Del gioco dei francesi Blue Twelve non si avevano notizie da più di un anno, ovvero dal reveal di PS5 del giugno 2020; in quell'occasione, Gamesurf si occupò di Stray con una anteprima. Abbiamo finalmente avuto modo di dare una prima occhiata al gameplay, traendone informazioni significative. La primissima impressione è che tutti i salti siano scriptati, ossia "fatti dal computer" invece che "fatti dal giocatore" (passateci le espressioni), una impressione di certo non positiva, ma che toccherà verificare con mano. Poi è stato chiarito il rapporto che intercorre fra il micio randagio e il robottino B12, con quest'ultimo che servirà per interagire con l'ambiente e perfino comunicare con gli androidi. Non meno importante il reveal dei nemici, una sorta di ratti robotici che si potrà pure attaccare e distruggere, per mezzo di un particolare fascio di luce. Per il resto, sembra confermato il mix di esplorazione e puzzle ambientali. Stray uscirà all'inizio del 2022 su Playstation 4, 5 e Steam.

Outer Wilds: Echoes of the Eye

L'onore di chiudere lo Showcase è spettato ad Outer Wilds, l'acclamato action-adventure sull'esplorazione spaziale uscito nel 2019, sviluppato da Mobius Digital. Il publisher Annapurna Interactive ha annunciato la prima (e unica?) espansione, chiamata Echoes of the Eye. Il trailer, breve e criptico, è stato volutamente concepito per non far trapelare troppe informazioni, ma l'oscurità e l'atmosfera tesa che lo accompagnano sono eloquenti. Outer Wilds: Echoes of the Eye verrà rilasciato il 28 settembre su PS4, Xbox One, Steam e Epic Games Store.