Gamesurf

Assassin’s Creed Mirage, tutto quello che sappiamo: l’elettrizzante futuro della saga

Assassin’s Creed Mirage arriverà nel 2023 su PC e console: scopriamo subito la trama, la data d’uscita e tutte le informazioni.

di Biagio Petronaci

Durante l’evento Ubisoft Forward 2022, è stato anticipato il futuro di Assassin’s Creed. La celebre serie videoludica proseguirà con altri capitoli che trasporteranno i videogiocatori in altre epoche storiche. Assassin’s Creed Mirage è il nuovo capitolo ambientato nella Baghdad del nono secolo.

In attesa di poter finalmente provare questo nuovo videogioco, abbiamo deciso di raccogliere tutte le informazioni, tra cui la trama e la data d’uscita. Assassin’s Creed Mirage nasce per rendere omaggio ai primi capitoli.

Assassin’s Creed Mirage, la trama

Qual è la trama di Assassin’s Creed Mirage? Il protagonista di questa nuova avventura è Basim Ibn Is'haq, già apparso in Assassin's Creed Valhalla. Gli spettatori potranno scoprire il suo addestramento con gli Occulti durante l'adolescenza. Inizialmente, il personaggio è un ladro di strada, ma diventerà ben presto un giovane apprendista degli Occulti.

Durante l’avventura incontreremo personaggi inventati e figure storiche, una caratteristica tipica di questa saga videoludica. Roshan – ex schiava persiana – è riuscita a liberarsi dalla sua schiavitù, diventando una Maestra Assassina. Il videogioco è ambientato a Baghdad, una località geograficamente molto vicina alle ambientazioni del primo capitolo.

Il gameplay di Assassin’s Creed Mirage

Secondo le prime indiscrezioni, il gameplay del nuovo Assassin’s Creed dovrebbe rappresentare un punto di rottura con l’ultima trilogia. Assassin's Creed Origins, Assassin's Creed: Odyssey e Assassin's Creed: Valhalla sono più vicini ai videogiochi di ruolo che ai giochi di azione furtiva. Una importante reinvenzione nel gameplay, nella narrativa e nelle missioni.

Assassin’s Creed Mirage rappresenta un “ritorno alle origini della serie”. Le dinamiche da gioco di ruolo (tra cui i dialoghi con risposta multipla, l’equipaggiamento da raccogliere e la personalizzazione fisica e caratteriale del personaggio) non saranno così rilevanti. Ovviamente, dovremo attendere ancora un po’ prima di scoprire quali caratteristiche della precedente trilogia saranno riproposte anche in Mirage.

Il nuovo videogioco dovrebbe quindi essere un action adventure “narrative driven”, quindi focalizzato sulla narrazione. Non mancheranno lo stealth e il parkour. Il protagonista dovrà completare degli “incarichi” e assassinare altri personaggi. Proseguendo con la storia, le abilità di Basim miglioreranno e anche l’equipaggiamento potrebbe ottenere degli upgrade.

Assassin’s Creed Mirage, le piattaforme

Assassin’s Creed Mirage sarà disponibile su PC, PlayStation 4 (con aggiornamento gratuito alla prossima generazione), Xbox One (con aggiornamento gratuito alla prossima generazione), PlayStation 5, Xbox Series S|X, EPIC e Luna. Per il momento sono state confermate le seguenti edizioni:

  • Standard Edition: per ottenere esclusivamente il videogioco;
  • Deluxe Edition: il videogioco completo, il Pacchetto Deluxe (che include un completo ispirato a Prince of Persia, livree per aquila e cavalcatura, armi e altro ancora), un artbook digitale e la colonna sonora (in formato digitale);
  • Collector's Case: il videogioco completo, il Pacchetto Deluxe (che include un completo ispirato a Prince of Persia, livree per aquila e cavalcatura, armi e altro ancora), un artbook digitale, la colonna sonora, una statuetta di Basim, confezione Steelbook, colonna sonora, artbook, mappa e spilla da collezione.

Assassin’s Creed Mirage, l’epoca storica e l’ambientazione

La serie di Assassin’s Creed consente ai videogiocatori di visitare altre epoche storiche, scoprire culture differenti e ammirare le città del passato. In Assassin's Creed: Valhalla abbiamo assistito alle invasioni dell’Inghilterra nel IX secolo e le tradizioni di una Norvegia antica.

Assassin’s Creed Mirage è ambientato circa 20 anni prima rispetto al capitolo precedente. Il protagonista vive inizialmente a Baghdad, in Iraq. Questo luogo – che è stata la casa di artisti, poeti, musicisti e scrittori - ha svolto un ruolo molto importante nella vita culturale araba.

Qual è il periodo storico di riferimento? Ci troviamo nella cosiddetta “Epoca d'oro islamica”, che iniziò intorno alla metà dell'VIII secolo con il trasferimento della capitale da Damasco (location del primo Assassin’s Creed) a Baghdad. Gli Abbàsidi – una dinastia califfale che governò il mondo islamico dal 750 al 1258 – capirono l’importanza della conoscenza, trasformando Baghdad in un centro culturale per la scienza, la filosofia, la medicina, l’astrologia, la matematica e l’alchimia. Il fulcro dell’Epoca d’oro islamica fu la Casa della Saggezza, che accoglieva pensatori intenzionati a raccogliere l’intera conoscenza umana. Grazie alle influenze di altre culture, i pensatori del mondo arabo riuscirono a riassumere la conoscenza dei romani, cinesi, indiani, persiani, egiziani, greci, bizantini etc.

Assassin’s Creed Mirage è quindi ambientato in un periodo storico estremamente affascinante, consentendo ai videogiocatori di scoprire la cultura e le usanze del mondo islamico durante l’Epoca d’oro.

Quanto dura Assassin’s Creed Mirage?

Il Vice President Executive Producer – durante un’intervista rilasciata a IGN – ha parlato della durata di Assassin’s Creed Mirage. Il nuovo capitolo abbandonerà la durata che ha contraddistinto le ultime produzioni. La storia principale del nuovo videogioco potrà essere completata in circa 15/20 ore (in linea con videogame come Assassin's Creed Unity).

Assassin’s Creed Mirage, la data d’uscita

Assassin’s Creed Mirage arriverà nel 2023: non conosciamo ancora la data d’uscita esatta. Continua a seguirci per scoprire ulteriori informazioni. Il videogioco è già disponibile per il pre-ordine.

Il trailer di Assassin’s Creed Mirage

A seguire trovi il trailer ufficiale del videogioco, che anticipa la trama, il protagonista e l’ambientazione.

Assassin’s Creed, i prossimi capitoli

In occasione di Ubisoft Forward 2022 (che puoi recuperare nel nostro canale Twitch), sono stati confermati anche altri capitoli che usciranno successivamente. Nonostante non sia stata diffusa la data d’uscita, conosciamo già le prime informazioni. Ubisoft garantisce un importante salto di qualità per questi capitoli.

Assassin's Creed Codename Red

In arrivo su PS5, Xbox Series X/S e PC (forse tra il 2024 e il 2025), questo capitolo ci trasporterà nel Giappone feudale. Codename Red offrirà una qualità grafica elevata e animazioni curate, sfruttando le potenzialità delle console di nuova generazione. Il mondo dovrebbe evolversi intorno al videogiocatore, con dettagli e trasformazioni.

Assassin's Creed Codename Hexe

Sarà sviluppato da Ubisoft Montreal (lo studio che ha curato alcuni dei capitoli più amati dai fan, tra cui Assassin’s Creed II, Assassin’s Creed IV: Black Flag e Assassin’s Creed Valhalla). Non è stata confermata l’epoca storica di riferimento, ma – secondo alcune indiscrezioni – potrebbe essere ambientato in Europa tra il 1580 e il 1630, quando la caccia alle streghe era ancora molto comune.

Assassin's Creed Codename Jade

In arrivo anche Assassin's Creed Codename Jade, un nuovo titolo per dispositivi mobili. Il videogame sarà ambientato in Cina e dovrebbe consentire di creare un personaggio personalizzato. Con questo titolo AAA per mobile, gli appassionati potranno esplorare l’antica Cina, ammirare i monumenti, vivere una nuova storia, affrontare dei combattimenti etc.

Assassin's Creed Infinity

Marc Alexis Côté, il Vice President Executive Producer, conferma che Assassin's Creed Infinity non sarà un videogioco. Si tratterà quindi di una piattaforma che collegherà tutti i capitoli e tutti i videogiocatori, un vero e proprio Animus personale. Purtroppo, non conosciamo ancora molte informazioni. Non ci resta dunque che attendere.