Speciale Shuttle XPC SZ270R9

Shuttle strizza l'occhio ai modders in erba..
Luca GambinoDi Luca Gambino (23 marzo 2018)

Se con i precedenti modelli di Barebone, già trattati anche da Gamesurf, Shuttle rivolgeva le sue attenzioni al mercato SOHO, con l’SZ270R9 punta invece dritto sull’universo gamer, proponendo un modello capace di attirare l’interesse anche degli esigenti appassionati del settore. Mettiamo subito le mani avanti, per evitare fraintendimenti: quello dei barebone è un settore del tutto particolare, rivolto soprattutto a chi ha particolare problemi di spazio o esigenze di portabilità del proprio PC, senza però rinunciare a prestazioni di ottimo livello, anche in spazi ridotti. Niente di avvicinabile, quindi, a soluzioni custom complesse e strutturate. Se siete quindi tra quelli che vogliono poter montare la qualunque sul proprio sistema, cambiate pagina, perché questo non fa per voi.

Shuttle XPC SZ270R9 - Immagine 7

Le differenze con i precedenti modelli sono visibili anche dal punto di vista estetico. Nella ricerca di andare incontro alle esigenze dei più giovani e fanatici del modding, Shuttle ha cercato di catturare l’occhio del gamer proponendo in posizione frontale una soluzione LED sicuramente d’impatto, All’accensione del vostro computer sarete quindi salutati da una “X” luminosa di cui potrete decidere colore e intensità tramite il software a corredo. Grazie a quest’ultimo potrete variare anche alcune funzioni più “intime” del vostro sistema, decidendo per esempio il fattore di moltiplicazione del vostro processore e operando quindi un overclock del sistema, per avere un boost prestazionale.

Tramite lo stesso programma potrete anche tenere sotto controllo la temperatura del sistema e la velocità delle ventole interne, perché la vera sfida sarà proprio quella di cercare un upgrade prestazionale del computer senza però compromettere stabilità e integrità dello stesso. Una sfida importante, dal momento che il sistema di raffreddamento di default è sicuramente buono, ma non certo in grado di resistere a sollecitazioni importanti e, soprattutto, lo spazio all’interno del case non vi darà modo di aggiungere chissà quale componentistica atta dissipare a dovere importanti fonti di calore. Quindi, occhio: l’SZ270R9 supporta solo processori Intel delle famiglie Skylake e Kaby Lake, ma soprattutto se siete intenzionati ad avventurarvi nel mondo dell’overclocking, ricordatevi sempre di cercare i processori con il clock sbloccato, solitamente individuabili per la “K” posta sulla sigla.

Shuttle XPC SZ270R9 - Immagine 1

Dato il pubblico di riferimento, in Shuttle hanno deciso di ampliare anche il ventaglio di possibilità da offrire agli utenti, consentendo al SZ270R9 di poter ospitare non solo uno slot M2, anche uno spazio per il nuovissimo Intel Optane, una sorta di memoria super veloce, in grado di rinvigorire (e non poco) le potenzialità del vostro “normale” HD meccanico. Oltre a questo trovano posto anche gli slot per una scheda video “doppia”, per avere prestazioni sempre al top in ambiente gaming. L’alimentatore da 500W montato di serie è in grado di spingere senza problemi anche una NVIDIA 1080. La motherboard in dotazione è provvista di 4 porta SATA per avere un’adeguata batteria di Hard Disk tradizionali o SSD.

Sulla parte fronte dello case, troviamo due ingressi USB 3.0, mentre in quella posteriore troviamo altre due porte 3.0 e ben 4 2.0, nonché le uscite della scheda video integrata, che supporta ben tre monitor con due Display Port e una HDMI. Sorprende anche trovare due porte ethernet, che anche se non supportano funzionalità dual link, consentono al vostro computer di poter essere inserito all’interno di due differenti segmenti di rete, una cosa potenzialmente interessante all’interno di necessità aziendali. La nostra configurazione di test è stata assemblata con un i7-6700k, 16 giga di ram DDR4, un SSD M2 Samsung 960 EVO  da 256 giga, un HD WD Red da 3 tera e una Radeon RX 470. La configurazione del sistema è semplice ma dovete sempre tenere in considerazione le ridotte dimensioni interne, quindi dovrete fare attenzione ai componenti da acquistare.

Shuttle XPC SZ270R9 - Immagine 2

Le prestazioni sono davvero ottime e in tutte le situazioni d’utilizzo, dal gaming all’elaborazione video, le temperature sono sempre rimaste accettabili. Anche di fronte ai giochi più complessi, non ci siamo mai allontanati dai 75 gradi complessivi, ma dobbiamo ammettere che in situazioni di stress il sistema diventa un po' rumoso, per via delle ventole posteriori e frontali, che buttano fuori l’aria calda per mantenere il sistema a temperature ottimali, soprattutto se e quando deciderete di giocare con l’overclock del sistema. A questo proposito dobbiamo fare un plauso a Shuttle per la semplicità del software di gestione dell’overclock e sul sistema Watch Dog che consente di effettuare un reset hardware del sistema se quest’ultimo dovesse mai entrare in zone di pericolo per la stabilità dello stesso.

Insomma, lo Shuttle SZ270R9 (Shuttle dovrà, prima o poi, iniziare ad usare dei nomi sensati per i suoi prodotti), si è rivelata una soluzione molto semplice da utilizzare e configurare anche per i più esperti, ma sicuramente non rappresenta la soluzione definitiva se la vostra idea è quella di costruire un mostro di potenza, perfettamente personalizzato e modellato a piacimento. Quello che abbiamo davanti è quindi una porta d’ingresso più che buona verso un mondo più vasto e complesso, e a cui potete accedere anche in sostanziale sicurezza. Occhio però a non esagerare, perché Overclocking fa spesso rima come “Alchimia”. A buon intenditor…

Shuttle XPC SZ270R9 - Immagine 8

 

 

Shuttle XPC SZ270R9

Shuttle XPC SZ270R9 cover
  • Categoria: Barebone
  • Produttore: Shuttle
  • Sito ufficiale
  • Uscita: 1 febbraio 2018
Empire
Le Terrificanti Avventure di Sabrina

2

Le Terrificanti Avventure di Sabrina

Bentornata Sabrina! Più horror, più latino ma soprattutto... più Satana

Netflix

1

Netflix

Siete di nuovi su Netflix? Eccovi qualche consiglio..

Sharp Objects

1

Sharp Objects

Due omicidi, una giornalista tormentata e una tranquilla vita di provincia...

Empire
Bumblebee
Bumblebee

Robottoni, buoni sentimenti e i mitici anni '80. Cosa si può volere di più?

Il Ritorno di Mary Poppins

4

Il Ritorno di Mary Poppins

Dopo ben 54 anni arriva il sequel del classico Disney

Macchine mortali

1

Macchine mortali

Peter Jackson porta in sala l'epopea steampunk di Philip Reeve.

Capri-Revolution
Capri-Revolution

Mario Martone porta sugli schermi una Capri che forse non abbiamo mai visto

Il testimone invisibile
Il testimone invisibile

Un thriller italiano (ma in realtà spagnolo) carico di tensione