Speciale Ken il Guerriero - La Leggenda di Hokuto

Solo due giorni di programmazione per risvegliare la nostra nostalgia..
Fabio FundoniDi Fabio Fundoni (27 settembre 2018)

“Siamo alla fine del XX secolo: il mondo intero è sconvolto dalle esplosioni atomiche, sulla faccia della terra gli oceani erano scomparsi e le pianure avevano l'aspetto di desolati deserti, tuttavia la razza umana era sopravvissuta”. Alzi la mano chi non ha provato un brivido. Ok, ok. Alzi la mano chi non ha provato un brivido e ha più di 25 anni. Bentornati nel mondo di Ken il Guerriero, dove i pochi sopravvissuti alla guerra nucleare sono costretti a vivere in un mondo devastato e in balia della legge del più forte. Il potere è conteso da maestri di arti marziali tra cui spicca la Divina Scuola di Hokuto, il cui unico successore è Kenshiro, guerriero capace di far esplodere il corpo dei propri avversari grazie alla pressione di alcuni punti del corpo. In un’epoca di violenza, il buon Ken si trova costretto a combattere contro avversari alla ricerca del dominio assoluto, tra cui spiccano i maestri della scuola di Nanto e suo fratello adottivo Raoul. Un piccolo incipit per una saga che ha fatto storia.

Si, va bene, in questo 2018 si festeggiano i 70 anni d'età della Costituzione italiana, ma non dimentichiamoci anche che 35 anni fa nasceva, dal lavoro combinato di Buronson e Tetsu Hara, il mitico Ken il Guerriero (Hokuto no Ken, per i puristi), manga con relativo anime entrato di diritto nell'olimpo della produzione nipponica. Per celebrare nel migliore dei modi il nostro maestro di arti marziali preferito, è arrivato nei cinema italiani, per una due giorni di proiezioni straordinarie, “La Leggenda di Hokuto”, lungometraggio del 2006 che racconta lo scontro tra le forze di Hokuto e quelle di Souther, sacro imperatore di Nanrto e tiranno della peggior specie. Per questo inaspettato incontro sul grande schermo dobbiamo ringraziare Koch Media che, proprio durante i festeggiamenti del 35 esimo anniversario della “nascita” di Ken e dell’universo ad esso legato, ha deciso di abbracciare a tutto tondo il nostro protagonista. Sempre da Koch Media è imminente arrivo di Fist of The North Star: Lost Paradise, nuovo titolo targato SEGA dove vivremo delle avventure alternative del successore di Hokuto inserite nel premiato impianto di gioco della serie Yakuza.

Insomma, cinema e videogame a braccetto per Ken, Juria, Toki e tanti altri indimenticabili eroi. Mentre Game Surf è al lavoro per recensire il videogame in uscita il 2 Ottobre su PlayStation 4, siamo andati al cinema per (ri)vedere La Leggenda di Hokuto, potendone finalmente apprezzare la produzione come si confà a un anime di prima qualità. Partiamo dalla base che sono sempre apprezzate le occasioni per gustarsi un anime al cinema, se poi la proiezione in questione riguarda un titolo che già di suo, alla prima uscita, aveva saputo raccogliere consensi. Una buona regia e un tratto ancora oggi capace di impressionare (principalmente quando il campo si restringe) si uniscono a musiche d’atmosfera e a un doppiaggio italiano degno di un kolossal, una vera gioia per i fan di Ken.

Certo, se facciamo due conti è facile capire che, passati 35 anni e andato avanti il mondo, il pubblico odierno vede tra le proprie fila tanti giovani che sono totalmente digiuni dal personaggio creato da Buronson e Hara. Se Koch Media sfonda una porta aperta nei cuori degli appassionati di vecchia data, non si può ignorare che un’opera come Ken il Guerriero sia praticamente sconosciuta a molti. Ecco, quale occasione migliore per avvicinarsi ad essa dell’arrivo di Lost Paradise e la possibilità di vedere i cinque lungometraggi di Ken (La Leggenda di Hokuto è solo il primo della serie)? Ovviamente, se non siete riusciti ad andare al cinema il 25 e il 26 Settembre, nulla vi vieta di riferirvi al mercato dell’home video, che sicuramente saprà darvi molte soddisfazioni e farvi entrare dalla porta principale nell’universo di Hokuto no Ken. Insomma, non avete più scuse. A voi l’occasione per capire come mai in coda alle casse del cinema, ieri c’era quel branco di trentenni in fibrillazione, ma non dite che non vi abbiamo avvertiti: i prossimi a esaltarsi urlando “ATATATATATATA” potreste essere proprio voi!

Ken il Guerriero - La Leggenda di Hokuto

Ken il Guerriero - La Leggenda di Hokuto Cover
  • Regia: Takahiro Imamura
  • Produzione: Koch Media
  • Nazionalità: Giappone
  • Distributore: Koch Media
  • Sceneggiatura: Buronson, Tetsuo Hara
  • Genere: Animazione
  • Durata: 95 min.
  • Data di uscita: 25 settembre 2018
Empire
Le Terrificanti Avventure di Sabrina

2

Le Terrificanti Avventure di Sabrina

Bentornata Sabrina! Più horror, più latino ma soprattutto... più Satana

Netflix

1

Netflix

Siete di nuovi su Netflix? Eccovi qualche consiglio..

Sharp Objects

1

Sharp Objects

Due omicidi, una giornalista tormentata e una tranquilla vita di provincia...

Empire
Il Ritorno di Mary Poppins

4

Il Ritorno di Mary Poppins

Dopo ben 54 anni arriva il sequel del classico Disney

Macchine mortali

1

Macchine mortali

Peter Jackson porta in sala l'epopea steampunk di Philip Reeve.

Capri-Revolution
Capri-Revolution

Mario Martone porta sugli schermi una Capri che forse non abbiamo mai visto

Il testimone invisibile
Il testimone invisibile

Un thriller italiano (ma in realtà spagnolo) carico di tensione

The Old Man & The Gun

2

The Old Man & The Gun

L'ultima prova attoriale di Robert Redford è un film che incornicia la sua splendida carriera