Speciale Final Fantasy 25th Anniversary - parte seconda

Il periodo PSone-PS2
Tommaso AlisonnoDi Tommaso Alisonno (24 luglio 2012)
FINAL FANTASY XI online (PS2 - PC - Xbox 360)
2002 - Più si è e meglio è
Mentre Kitase e Nomura si dedicavano al sequel di FFX, Sakaguchi supervisionava come produttore l'ultimo gioco della serie a cui avrebbe collaborato. Cosa ancora più interessante, Final Fantasy XI non potrebbe sussistere senza il suffisso “Online”, in quanto per la prima volta la software house si imbarca nel progetto di un MMORPG. Sarebbe ipocrita nascondere il fatto che molti fan di vecchia data si scandalizzarono della scelta: il loro attaccamento al concept tradizionale interamente single player non concepì facilmente la variazione di genere, e molti obiettarono che “Final Fantasy Online” (così come Tactics prima di lui) non avesse il diritto di “usurpare” il numero progressivo della serie.
Final Fantasy 25th Anniversary - parte seconda - Immagine 58
Final Fantasy XI online
Final Fantasy 25th Anniversary - parte seconda - Immagine 59
Final Fantasy XI online
Final Fantasy 25th Anniversary - parte seconda - Immagine 60
Final Fantasy XI online
I fatti diedero loro torto, in quanto FFXIo dimostra sin dal lancio di avere le carte in tavola per rivaleggiare con altri “mostri sacri” dell'ambiente, come Everquest o addirittura l'irraggiungibile WoW. Forte del Job System riveduto e corretto, in cui alla carriera iniziale si può successivamente associare un sub-job ed ad un certo punto evolvere a carriere superiori, nonché di un'ambientazione splendidamente costruita, il gioco raccoglie il plauso di critica e pubblico, tanto da ricevere in seguito una riedizione su Xbox360 - dopo quelle su PC e PS2. Tra espansioni ed aggiornamenti, FFXIo è stato una presenza costante per i successivi anni, fino alla “Ultimate Collection” del 2011, e lo è ancora adesso.

FINAL FANTASY XII  (PS2)
2006 - Non tutte le ciambelle riescono col buco
Nel 2004 Hironobu Sakaguchi lasciò Square-Enix per fondare la sua software house Mistwalker: si potrebbe parlare ancora a lungo di lui, ma non è questa la sede. L'importante è il fatto che in un modo o nell'altro l'azienda era cambiata, così come nell'aria era già in arrivo una nuova generazione di PlayStation. Molti ipotizzarono che Final Fantasy XII, la cui uscita ritardò dal 2004 al 2006, sarebbe stato il “canto del cigno” di PS2, ma qualcosa non andò per il verso giusto: la realizzazione tecnica è, al pari di tutti i capitoli dall'VIII in poi, eccellente, ed il sistema di gioco inaugura una nuova, efficientissima gestione dell'Intelligenza Artificiale che prende il nome di Gambit. Nonostante la presenza di una barra ATB, il gioco assume tinte più action/MMORPG, coi mostri sempre presenti sulla mappa, e offre al giocatore un sistema di sviluppo che ricorda un'evoluzione della sferografia.
Final Fantasy 25th Anniversary - parte seconda - Immagine 64
Final Fantasy XII
Final Fantasy 25th Anniversary - parte seconda - Immagine 65
Final Fantasy XII
Final Fantasy 25th Anniversary - parte seconda - Immagine 66
Final Fantasy XII
FFXII è tecnicamente e concettualmente un capolavoro, eppure riscuoterà meno successo dei predecessori. Perché? Da un lato il sistema di combattimento, così legato alle situazioni di “causa/effetto”, tende ad automatizzare gli scontri, diminuendo il tasso di adrenalina e limitando la strategia alla fase di pianificazione dei Gambit. Dall'altro, la pur curata trama presenta delle tematiche politiche/belliche molto marcate che mettono in secondo piano gli elementi romantici, mistici, oscuri, magici - insomma “Fantasy”. Il protagonista Vaan sembra capitare più che altro per caso in una vicenda più grande di lui, le storie d'amore sono appena abbozzate e persino la tradizionale “minaccia al mondo” si evince solo nelle fasi più avanzate. Un modo di dire utilizzato da molti fan delusi è che “Final Fantasy XII è un ottimo gioco, ma non è un Final Fantasy”...

Fine seconda parte. La prossima settimana pubblicheremo la terza e ultima parte dello speciale.
Una retrospettiva di quasi 25 anni di giochi che portano il titolo Final Fantasy, dalle origini su NES alle recenti produzioni HD, fino alle aspettative per il futuro, previsto o presunto. Uno sguardo al passato, spesso malinconico, molte volte gioioso, altre volte amaro, ma di cui nessuno può negare l'importanza nel mondo dei videogiochi. Felice Anniversario, Final Fantasy!

Final Fantasy 25th Anniversary - parte seconda

Final Fantasy 25th Anniversary - parte seconda PS3 Cover
Empire
Chernobyl

2

Chernobyl

Sky e HBO ci mostrano senza troppi filtri il disastro nucleare più famoso della storia.

Good Omens
Good Omens

Pronti all'Armageddon più divertente di sempre?

Dead To Me
Dead To Me

Un cadavere, due amiche, un segreto.

Il Trono di Spade

6

Il Trono di Spade

The Iron Throne

Chambers
Chambers

La teoria cellulare alla base della nuova serie horror Netflix

Empire
Super Cane Magic ZERO

1

Super Cane Magic ZERO

Un buon action RPG dalla trama surreale

Spellforce 3: Soul Harvest
Spellforce 3: Soul Harvest

Ritornando tutti a casa

L'E3 2019 di Nintendo
L'E3 2019 di Nintendo

Nintendo sbaraglia tutti!

Octopath Traveler
Octopath Traveler

Octopath Traveler arriva su PC in grande stile

L'E3 di Ubisoft: pochi guizzi, tanta noia

4

L'E3 di Ubisoft: pochi guizzi, tanta noia

Ma a questo punto non sarebbe meglio un Direct?