Speciale D-Link DCS-2802KT

La videosorveglianza, per tutti
Luca GambinoDi Luca Gambino (14 marzo 2019)

Uno dei tanti vantaggi legati alla grande diffusione di dispositivi smart, e più in generale legati all’Internet of Things è che questi hanno dato la possibilità anche ad un utente non troppo smanettone o fissato con la tecnologia di poter configurare una “casa connessa” collegando fisicamente solo qualche cavo o configurando una app. Anche il tema della sicurezza domestica, gode di questi vantaggi, dando la possibilità all’utente finale di intervenire in prima persona laddove fino a qualche tempo fa era richiesto il coinvolgimento di qualche tecnico specializzato.

E’ proprio il caso di questo kit della D-Link, che in una mezz’ora scarsa ci ha permesso di installare due telecamere di sicurezza all’interno del nostro ufficio, senza richiedere chissà quale specializzazione o interventi murari di sorta. All’interno della confezione del Kit DCS-2802KT-EU è compreso tutto il necessario per rendervi autonomi in pochissimi passaggi. Oltre alle due telecamere Wi-Fi è compreso anche un HUB di sicurezza da connettere al vostro router domestico, che avrà la funzione di gestire i segnali in arrivo dalle due telecamere e, volendo, di poter fare lo storage dei video sorveglianza su supporto Micro SD o direttamente su disco USB esterno.

Le due telecamere wireless sono molto semplici da installare. Grazie al loro design possono essere semplicemente “appoggiate” ad un supporto (un tavolo o una mensola, per esempio), o installate a parete tramite i supporti compresi all’interno della confezione. Le telecamere sono anche provviste di una base magnetica, che vi aiuterà anche nella scelta del posizionamento e, soprattutto, nell’orientarle nel modo migliorare verso l’area che volete sorvegliare. Entrambe le camere comprese nella confezione sono IP65, quindi resistenti a polvere e acqua, il che le rende una soluzione perfetta anche per ambienti esterni (magari non eccessivamente esposto al vento).

L’angolo di visuale è di ben 140 gradi, in modo da poter coprire un’ampia porzione di ambiente monitorare e supporta, ovviamente, la modalità a infrarossi. E’ presente inoltre anche un microfono a due vie, capace quindi non solo di potervi far ascoltare cosa accade all’interno degli ambienti, ma anche di poter parlare. Uno strumento utile, per esempio, per tenere sotto controllo le attività dei neonati, facendo sentire in qualche modo la vostra presenza interagendo attraverso il sistema.  Ovviamente le telecamere sono munite di batterie ricaricabili tramite una semplice porta Micro USB e che possono garantire una durata media di alcuni mesi (fino a tre, più o meno). E’ ovvio però che questo dato deve essere preso come puramente indicativo, perché la loro durata dipenderà anche dal numero di eventi registrati.

D-Link DCS-2802KT - Immagine 2

L’installazione è molto semplice e intuitiva. Una volta posizionate le due camera wireless, vi basterà collegare l’HUB di sicurezza al vostro router, scaricare l’app ufficiale D-Link, disponibile su Play Store e Itunes e seguire la configurazione guidata. Il gioco è fatto. Ogni volta che lo riterrete opportuno potrete controllare le aree da controllare collegandovi semplicemente con il vostro smartphone. I sensori delle due telecamere si attiveranno nel momento in cui dovessero esserci delle intrusioni da parte di estranei iniziando quindi a registrare sul supporto da voi prescelto per lo storage degli eventi.

Come già detto, il sistema vi consente di poter salvare video e foto direttamente sull’HUB di sicurezza su Micro SD o disco USB o, scelta più sicura, direttamente sul servizio cloud messo a disposizione da D-Link. All’interno della confezione del kit troverete un codice che vi darà diritto a ben un anno di storage gratuito, con l’unica limitazione relativa alle 24 ore di presenza dei vostri video sulla piattaforma. La qualità della registrazione video è davvero ottima e gode della risoluzione Full HD per una definizione dell’immagine più che sufficiente per il riconoscimento di cose e persone incluse nell’inquadratura. Tenete presente che il sensore delle telecamere è di 2 megapixel quindi, anche se di ottima qualità, dimenticatevi di poter fare ingrandimenti in stile CSI.

D-Link DCS-2802KT - Immagine 5

Attraverso l’app sarà possibile configurare tutti gli aspetti relativi al funzionamento delle telecamere, tarando il sensore di prossimità, rendendolo quindi più o meno sensibile al movimento. Ovviamente il kit in questione può essere esteso con altre telecamere wireless, fino ad un massimo di 10, tutte collegabili in wi-fi con l’HUB di sicurezza, consentendovi anche l’inserimento di altre telecamere più performanti o motorizzate, già disponibili all’interno del catalogo della D-Link. Sarà inoltre possibile creare degli automatismi che consentiranno, ad esempio, di registrare un tot di secondi di video al momento della rilevata intrusione (che saranno poi disponibili) sulla timeline della App, oppure inviare delle notifiche push a tutta una serie di contatti di vostra scelta.

Sarà anche possibile impostare una schedulazione delle attività delle vostre camere, definendo a priori in quale giorni e in quali orari far entrare in funzione i dispositivi nei momenti di assenza dalla vostra abitazione o azienda. Il Kit D-Link è anche compatibile con dispositivi come Alexa o Google Home, a cui potremo chiedere, per esempio, di poter mostrare sul nostro cellulare il flusso video relativo ad una determinata camera, mentre il protocollo IFTTT sarà utile a creare e concatenare eventi successivi, per esempio, ad una intrusione. Se siamo provvisti di lampade smart, giusto per dirne una, potremo impostare la loro accensione immediatamente dopo un allarme intruso, oppure impostare la riproduzione di particolari allarmi sugli speaker Amazon o Google (oltre naturalmente a quello già presente sull’HUB di sicurezza, che fa un baccano infernale).

D-Link DCS-2802KT
D-Link DCS-2802KT - Immagine 216470
D-Link DCS-2802KT - Immagine 216469
D-Link DCS-2802KT - Immagine 216468
D-Link DCS-2802KT - Immagine 216467
D-Link DCS-2802KT - Immagine 216466
D-Link DCS-2802KT - Immagine 216465
D-Link DCS-2802KT - Immagine 216464
D-Link DCS-2802KT - Immagine 216463
D-Link DCS-2802KT - Immagine 216462
D-Link DCS-2802KT - Immagine 216461

 

Bello, semplicissimo nella sua installazione e configurazione, il Kii inviato in redazione da D-Link è il chiaro esempio di come anche l’utente medio possa, in pochi passaggi, rendere più sicura e “controllata” la propria abitazione (ma anche un ufficio o una piccola azienda). Ottimi i materiali utilizzati proprio per le videocamere, che possono anche essere usate in ambienti esterni, molto “giocattolosa”, invece, la realizzazione dell’HUB interno a cui forse poteva essere dedicata un po' più di attenzione, proprio sulla scelta dei materiali. Del resto parliamo di un costo complessivo di circa 500 euro e ritrovarsi tra le mani un oggetto all’apparenza davvero molto fragile, lascia un po' sorpresi in negativo. A parte questo, comunque, bisogna fare un plauso a D-Link perché il kit ha funzionato davvero molto bene, preciso nelle sue funzioni e con una qualità video (ma anche audio), davvero ben calibrata. A quando i video in 4k?

D-Link DCS-2802KT

D-Link DCS-2802KT cover
  • Categoria: Video Sorveglianza
  • Produttore: D-Link
  • Uscita: 10 gennaio 2019
Empire
Il Trono di Spade

4

Il Trono di Spade

The Iron Throne

Chambers
Chambers

La teoria cellulare alla base della nuova serie horror Netflix

L'alienista
L'alienista

I Mindhunter nella New York di fine Ottocento

Catch 22
Catch 22

George Clooney ci mostra il paradosso della guerra

Empire
Rocketman
Rocketman

Ormai è Biopic-Mania e questa volta è il turno di Elton John

Star Wars: Episodio I - La minaccia fantasma

10

Star Wars: Episodio I - La minaccia fantasma

Quando Guerre Stellari tornò al cinema 20 anni fa

L' Angelo del Male - Brightburn
L' Angelo del Male - Brightburn

E se Superman fosse stato malvagio?

John Wick 3 - Parabellum

8

John Wick 3 - Parabellum

La danza della morte

Attenti a quelle due

1

Attenti a quelle due

Nel remake di Due figli di... la truffa è donna