Speciale D-Link Covr P-2502

Connettività a 360°
Simone RampazziDi Simone Rampazzi (12 Febbraio 2018)

Le nostre esigenze nel corso degli anni sono cambiate. L’avvento di Internet ha cambiato drasticamente le nostre abitudini, regalandoci col tempo una totale copertura mondiale che ci ha permesso di entrare in contatto con chiunque.

Le barriere fisiche hanno lasciato il passo a quelle virtuali e il continuo evolversi della tecnologia ci ha ormai accompagnato verso realtà sempre più “connesse”, arrivando a soluzioni semplici da usare ma al contempo ricche di funzionalità per supportare le nostre abitudini.

Durante la fiera IFA 2017 D-Link, leader nel settore della tecnologia di rete, ha presentato una serie di soluzioni progettate appositamente per migliorare l’esperienza wireless casalinga, rispettando contestualmente le esigenze dei consumatori.

D’altronde, come asserito dai vertici stessi legati alla D-Link, le aspettative legate alla connettività casalinga non sono più soltanto orientate alla velocità, ma piuttosto verso una copertura completa dell’ambiente domestico.

Quindi, perché scegliere Covr?

SEMPLICITA’ È IL MIO SECONDO NOME

Con il suo dispositivo Covr-P2502, D-Link ha deciso di sfruttare la rete elettrica, evitando così le ridondanti configurazioni gestite tramite rete Wi-Fi. Tale scelta ha permesso quindi di agire sull’apparecchio in modo totalmente user friendly, dando quindi la possibilità al consumatore di attaccare semplicemente il primo adattatore (dei due presenti nella confezione) a una presa di corrente vicino al modem, così da connettersi subito dopo tramite il cavo Ethernet in dotazione.

Il secondo gemello può essere attaccato in qualsivoglia punto della casa, ovviamente tenendo in considerazione la copertura desiderata. Dopo qualche minuto i dispositivi si allineano, riportando in caso di esito positivo l’accensione dei quattro led presenti sulla scocca frontale.

Da questo momento in poi è possibile effettuare le impostazioni base mediante l’app D-Link Wi-Fi (iOS, Android) oppure tramite un indirizzo web apposito. I passaggi sono veramente semplici da seguire, motivo che ci fa guardare di buon occhio il prodotto proprio perché fruibile da qualsiasi tipologia di utenza.

D-Link Covr P-2502 - Immagine 2

I risultati, una volta finita la configurazione, sono a dir poco strabilianti. Oltre a far collegare un numero importante di dispositivi sulla rete Wi-Fi, le due apparecchiature Covr sono inoltre dotate di tre accessi Ethernet, importantissimi qualora si voglia attaccare al dispositivo apparecchiature che necessitano di una connessione più stabile e performante.

Gli speedtest effettuati in tal senso hanno dimostrato le ottime performance del prodotto, anche attaccandoci diversi dispositivi contemporaneamente, regalandoci diverse soddisfazioni in merito allo sfruttamento del contratto fibra in nostro possesso. Passando attraverso la linea elettrica il dispositivo gestisce al meglio la rete, anche meglio dello stesso modem in dotazione, evitando quindi noiosi blackhole e/o deterioramento causato dalla distanza o dai materiali da costruzione della vostra abitazione.

La tecnologia MU-MIMO, per la connessione wi-fi, garantisce inoltre una stabilità di segnale senza precedenti, grazie al fatto che può mantenere costante il segnale di comunicazione gestendo, in contemporanea, la distribuzione dei dati rete su quattro dispositivi senza compromettere la velocità di ciascun trasferimento dati.

Tra tutti questi pregi emerge l’unico possibile difetto dell’apparecchio: la linea elettrica. Il nostro consiglio prima dell’eventuale acquisto è quello di verificare il vostro sistema elettrico casalingo e, soprattutto, di fare accortezza a non attaccare i due apparecchi su ciabatte già popolate da altre prese occupate. Una linea “pulita” regala ulteriore stabilità al dispositivo, fattore che abbiamo piacevolmente constatato in sede di test.

D-Link Covr P-2502 - Immagine 4

Anche se il prezzo al pubblico può sembrare alto, l’apparecchiatura Covr-P2502 è veramente un piccolo gioiello, capace di risolvere totalmente qualsivoglia problema di copertura di rete all’interno della vostra abitazione. Grazie ai materiali, seguiti dalla possibilità di viaggiare su linea elettrica, Covr si affaccia alla domotica permettendoci una connettività a 360°. Unico neo il prezzo, visto che per portarvelo a casa dovrete spendere la bellezza di 200€. Cosa si può volere di più?