L'universo di LoL si espande anche con un picchiaduro

Ma bisognerà attendere fino al 2023

Tiscali GameSurf

Recentemente vi abbiamo dato notizia di un videogame runner e di un RPG isometrico ambientati nell'universo di League of Legends. Sembra che Riot Games stia mettendo in atto una strategia che merita di venire approfondita: sfruttare l'universo narrativo di LoL attraverso titoli di generi differenti, così da dare risalto al franchise. Il videogame passa da fine della pubblicità a mezzo, in una interessante inversione di ruoli. Il parco dei giochi della grande famiglia LoL si allargherà ulteriormente, con un picchiaduro: è stato mostrato il trailer di Project L, che si focalizzerà sui combattimenti in tag di team composti da due personaggi e sugli incontri online. Lo sviluppo è ancora nelle fasi iniziali, quanto fatto vedere è solo un placeholder che deve fornire una idea di quello che i developer vogliono raggiungere come prodotto finale. Pertanto, non si potrà parlare dell'uscita di Project L prima del 2023.