Recensione World of Warcraft: Cataclysm

Terza splendida espansione di WoW, piacevole sorpresa per giocatori vecchie  nuovi!
Marco Modugno Di Marco Modugno(17 dicembre 2010)
Eccovi il mondo di World of Warcraft dopo il passaggio di Deathwing. Le cose sono cambiate ad Azeroth, e ovviamente in meglio. Molte aree che, obiettivamente, dopo sei anni di scorribande cominciavano a sembrare un po' troppo familiari per mantenere alto il livello d'interesse dei giocatori più affezionati, sono state, complici le devastazioni causate dal sorvolo del terribile drago, modificate profondamente. Il risultato è un rinnovo della formula che, pur mantenendo le stesse specifiche tecniche del gioco base e delle precedenti espansioni, sa rinnovarsi non poco sotto il profilo del gameplay e del sistema di gioco, meritandosi il plauso e la palma di miglior espansione di Wow finora rilasciata. Cambiano, lo abbiamo appena detto, parecchie delle ambientazioni geografiche tradizionali, rivisitate e arricchite al punto di apparire, in alcuni casi, profondamente diverse da come le ricordavamo. Il che non ha impedito ai programmatori della Blizzard di spingersi oltre, dotando il gioco di tre locazioni inedite, la sotteranea Deepholm, la subacquea Vashj'ir e la desertica Uldum (quest'ultima ispirata in modo inequivocabile all'antico Egitto, con tanto di tombe, piramidi e obelischi.).
World of Warcraft: Cataclysm - Immagine 1
Chiediglielo tu alla tipa, se vuole ballare!
World of Warcraft: Cataclysm - Immagine 2
Ameno paesaggio vulcanico post-cataclisma
World of Warcraft: Cataclysm - Immagine 3
Una ragazza goblin. Rischi che si corrono con gli appuntamenti al buio...
 

Prima di dire che tre vi sembra un numero basso, provate l'ebbrezza di un viaggio in groppa ad un cavalluccio marino gigante, di una battaglia contro gli elementali del fuoco nelle profondità delle gallerie del regno dimenticato o dell'esplorazione delle cripte segrete sotto i templi del mare delle dune... L'esperienza di gioco è decisamente appagante, resa tale dal fatto che il gampelay si avvale parecchio della tecnologia phasing che trasferisce gli effetti del vostro operato, in modo anche drammaticamente evidente, sul mondo che vi circonda all'interno della voistra Instance, rendendoli tuttavia visibili solo a chi come voi ha superato determinate quest. In questo modo, potrete godervi il vostro meritato momento di gloria al termine di una missione particolarmente pesante, senza vederlo rovinato dall'improvviso respawn dei mostri appena uccisi all'apparire del gruppo di avventurieri successivo, senza nemmeno lasciarvi il tempo di allontanarvi!
Un altro espediente particolarmente azzeccato è costituito dal leveling per gilda, che mette i membri in grado di acquisire oggetti e obiettivi, lavorando assieme, che non potrebbero essere conquistati da soli.

In Cataclysm, le razze giocabili, lo avrete letto sbirciando in giro, diventano dodici. A quelle già note si aggiungono i worgen, lupi mannari provenienti da una regione brumosa che ricorda l'Inghilterra vittoriana, e i goblin, residenti in una zona dotata di bizzarri connotati steampunk. Le caratteristiche di partenza e le quest inziali di ciascuna razza e classe di personaggio (10 in tutto) sono state modificate, migliorando l'appeal delle missioni iniziali che ora si dismostrano meno tediose e banali di quelle viste in passato, generando nel neofita una motivazione ad andare avanti nella trama ben più pressante ad andare avanti di quanto certe raccolte di funghi o massacri di furetti da pelliccia di qualche anno fa consentissero.
 

Oltre tutto, il sistema di suggerimenti ora spiega anche, di ogni talento, incantesimo o abilità, quali possono essere i suoi effetti pratici rilasciando utilissimi suggerimenti che aiuteranno i neofiti a scegliere meglio la classe di partenza e pianificarne la crescita. Senza negare anche ai veterani quell'aiuto in più che potrebbe portarli a riconsiderare positivamente una classe mai intrapresa prima. Lasciate pure perdere l'archeologo, però. Si tratta di una nuova sottoclasse che, per portarvi a qualche risultato degno di nota (leggi ritrovamento di artifact davvero utili) vi sottoporrebbe prima ad un'interminabile serie di noiosi scavi qua e là per la mappa, facendovi correre il serio rischio di slogatura della mascella, a causa degli sbadigli! Se proprio ci tenete, procuratevi una cavalcatura volante prima, per risparmiare un po' di tempo negli spostamenti.

Portando il level cap dall'80° all'85° livello, Cataclysm introduce inevitabilmente diverse novità dedicate ai giocatori hardcore, primi tra tutti i sette nuovi dungeon di livello elevato che suggeriamo d'intraprendere solo in compagnia e una volta dotati dell'equipaggiamento adeguato. In ogni caso, il nuovo sistema di gestione del livello di difficoltà e degli oggetti, obbligherà a concludere le quest più facili a difficoltà normale, impedendo ai "soliti noti" d'imboccare a testa bassa ignorando i mostri minori e puntando al boss finale e al mega tesoro da lui custodito. La pazienza verrà comunque ricompensata, dal momento che nell'espansione sono implementate le rivisitazioni a livello 85 di alcuni sotterranei del gioco base e delle precedenti espansioni, consentendone una nuova e inedita esplorazione anche a chi le avesse già intraprese in passato.

Per finire ci sono le battaglie, accessibili solo a giocatori di livello85, impedendo così a chiunque di ritrovarsi alla guida di un manipolo di newbies, di fronte ad un nemico agguerrito. Gilneas, Warsong Gulch e Tol Barad (la nuova arena PvP, molto chiacchierata in rete per le sue condizioni di vittoria che finiscono, quasi sempre, per premiare i difensori a discapito degli attaccanti) sono i nuovi scenari di guerra nei quali gli eserciti dell'Alleanza e dell'Orda si scontreranno in nuove sfide epiche e sanguinose.

Cataclysm, insomma, sembra garantire a WoW una ventata di freschezza e giovinezza, nonostante siano ormai parecchi quelli che pensando che il MMORPG di Blizzard riesce oggigiorno a mantenere il gradino più alto del podio del suo genere principalmente a causa della mancanza di un vero concorrente all'altezza. Nonostante la grafica ormai decisamente superata (che a me, detto per inciso, non è mai davvero piaciuta) e la ripetitività, tutto sommato, dei meccanismi di gioco, il fenomeno continua a mietere successi e plauso. Viste le novità di Cataclysm e considerata la scarsa offerta della concorrenza, siamo portati a credere che le cose andranno così, sui server di gioco online, ancora per parecchio tempo. Lunga vita a WoW!
World of Warcraft: Cataclysm - Immagine 4
Bomba alla volata... fuoco!
World of Warcraft: Cataclysm - Immagine 5
Uno sciamano worgen con la tigre. Cani e gatti...
World of Warcraft: Cataclysm - Immagine 6
I cuccioli troppo vivaci vanno tenuti al guinzaglio
 

8
Level cap portato all'85° livello. La nuova espansione di WoW scopre le sue carte fin dalla sua presentazione online, chiarendo senza falsi pudori il suo fine ultimo: soddisfare le pretese sempre più elevate di una comunità di giocatori cresciuta, in sei anni, fino ad eguagliare e superare per numerop la popolazione di parecchie nazioni europee. Nessuno rimarrà deluso. Oltre alle due nuove razze giocabili dei goblin e dei worgen (lupi mannari), abbondando le novità in termini di nuove aree giocabili per l'RPG e il PvP, nuovi talenti e skill per i personaggi, dungeons inediti di alto livello e molto altro. Il tempo passa, ma WoW sembra tenere davvero a conservare il suo primato di MMORPG più giocato del mondo!
voto grafica7,5
voto sonoro9
voto gameplay7,5
voto durata8

World of Warcraft: Cataclysm

World of Warcraft: Cataclysm PC Cover
Empire
The Big Bang Theory

5

The Big Bang Theory

It all started with the Big Bang!

Chernobyl

2

Chernobyl

Sky e HBO ci mostrano senza troppi filtri il disastro nucleare più famoso della storia.

Good Omens
Good Omens

Pronti all'Armageddon più divertente di sempre?

Dead To Me
Dead To Me

Un cadavere, due amiche, un segreto.

Il Trono di Spade

6

Il Trono di Spade

The Iron Throne

Empire
Verona Comic Fest 2019
Verona Comic Fest 2019

A tu per tu con i mitici Oliver Onions!

Bloodstained: Ritual of the Night

5

Bloodstained: Ritual of the Night

Il ritorno in auge di Koji Igarashi

F1 2019

8

F1 2019

Formula 2, eSport e tante novità nella versione 2019 di Formula 1

Judgment

4

Judgment

SEGA inaugura una nuova saga dalle ceneri di Yakuza

Super Cane Magic ZERO

1

Super Cane Magic ZERO

Un buon action RPG dalla trama surreale