Recensione UFC 2010 Undisputed

Sei davvero il più forte? Dimostralo nella gabbia di UFC!
Fabio Fundoni Di Fabio Fundoni(26 giugno 2010)
La via del guerriero
Dovremo poi dividerci tra allenamenti con lo sparring partners, utili per migliorare le nostre qualità, e sedute nelle varie palestre d'allenamento, necessarie per imparare nuove mosse da utilizzare nella gabbia. Una gestione quasi manageriale, visto che potremo anche scegliere da chi farci allenare e migliorare il livello dei nostri sparring, naturalmente per trarre il massimo da ogni seduta. Come se il tutto non fosse già abbastanza complicato, si dovrà anche stare attenti a non perdere i progressi ottenuti. Tutte le settimane saremo a rischio, ogni qualità potrebbe infatti decrescere se non allenata con giusta intensità. Insomma, non avremo un solo attimo per rilassarci, ma questa è la vita dell'atleta...
UFC 2010 Undisputed - Immagine 7
Adesso si che le cose si fanno dure
UFC 2010 Undisputed - Immagine 8
Ah, il fascino della gabbia!
UFC 2010 Undisputed - Immagine 9
Le mosse disponibili sono davvero tantissime
Una volta arrivato il momento del combattimento vero e proprio sarà ancora più difficile, e arriverà il vero impatto con l'UFC. Saranno disponibili ben quattro livelli di difficoltà che, tolto il primo (davvero risibile) vi daranno un grado di sfida più che accettabile, basti pensare che già dal secondo non sarete esenti dal portare a casa sonore delusioni. La battaglia vera e propria, naturalmente apice dei vostri sforzi, sarà un mix estremamente eterogeneo di tecniche (presto imparerete la necessità di allenarvi nelle più disparate palestre). Karate, Boxe, Muay Thai, Ju Jitsu e ancora tante altre saranno un bagaglio importantissimo da possedere, sempre che non si voglia tornare dalla mamma con qualche dente in meno. Oltre a tirare pugni e calci la lotta si gioca su altri due piani: il clinch e l'atterramento. In clinch sarete letteralmente abbracciati al nemico, che cercherete di tenere fermo mentre gli assesterete qualche colpo, magari bloccandolo alle pareti della gabbia, mentre per quel che riguarda gli atterramenti si tratterà di una vera e propria battaglia al tappeto, cercando di arrivare a sottomettere l'avversario a suon di pugni e chiavi articolari.

Se nella fase “normale” il tutto potrebbe ricordare un classico combattimento di thai boxe, clinch e atterramenti rappresenteranno un continuo tentativo di acquistare la posizione più vantaggiosa possibile per colpire senza scoprirsi troppo. Una vera battaglia di strategia ricreata dal movimento delle leve analogiche del pad in varie combinazioni con i pulsanti. Tutto il gioco si basa su complicate combinazioni e movimenti, che sarà bene imparare passando anche qualche oretta in fase di tutorial (intelligentemente richiamabile in qualsiasi momento della carriera). Improvvisarsi giocatore di UFC non è un'esperienza da tutti, perché non porterà ad altro se non ad una lunga sequela di frustranti K.O. Soltanto i giocatori più motivati arriveranno a levarsi qualche bella soddisfazione con questo titolo, che si rivela quindi ben poco adatto al pubblico “casual”. Come la disciplina che ricrea, UFC 2010 Undisputed è consigliabile solo a chi ha intenzione di applicarsi senza riserve, motivazione che potrebbe scoraggiare non pochi utenti ma che non ci sentiamo di biasimare: d'altro canto siamo davanti ad una simulazione!
Tecnica preferita? Il pugno in faccia!
Tecnicamente parlando, il gioco ha fatto dei visibili passi in avanti, ma forse era lecito attendersi qualche cosa di più. Graficamente abbiamo modelli poligonali estremamente ben fatti, che però talvolta peccano per realismo, sembrando un po' troppo dei “bambolotti”. In ogni caso lividi, ferite e sudore mostrano quanto di buono sia stato fatto dagli sviluppatori. Le animazioni sono comunque fluide, cosa che rende molto godibile il passaggio visivo tra una mossa e l'altra. Migliora anche il sonoro, dove intendiamo la telecronaca inglese arricchita di molte frasi ed espressioni, mentre per il pubblico italiano siamo contenti di segnalare la completa traduzione dei testi nella nostra lingua, una vera manna, visto che alcune spiegazioni sono abbastanza tecniche e quindi non sempre facili da comprendere se espresse in inglese.

Se la difficoltà del gioco non vi scoraggerà, avrete davvero decine e decine di ore da passare nel mondo della UFC, grazie alle tante modalità di cui parlato in precedenza, alla possibilità di utilizzare ben 107 lottatori reali divisi per cinque categorie, al poter creare da zero qualsiasi atleta, e persino dando vita allo show dei vostri sogni, creando una reale serata di UFC da guardare e condividere con gli amici. Se poi vi sentirete abbastanza pronti, ci sarà per voi anche il mondo dei combattimenti online, dove potrete incrociare i pugni con giocatori di ogni parte del globo. Ricordiamo che il gioco contiene un codice unico che vi permetterà di sbloccare l'accesso alle funzionalità online, questo significa che qualora doveste acquistare il gioco usato e il codice fosse già stato utilizzato, dovrete ricomprarlo per una cifra di circa quattro euro per divertirvi in rete.

UFC 2010 Undisputed è un prodotto realizzato con tutti i crismi e studiato appositamente per intrattenere i veri appassionati, cioè coloro che ne sapranno apprezzare senza mezzi termini la natura simulativa. Inutile dire che, per la qualità generale del gioco, studiare per qualche ora le azioni da compiere e cercare di entrare nella mentalità delle arti marziali miste, ci sembra un sacrificio più che accettabile. Infondo, la cintura del campione del mondo non è una cosa che si regala al primo venuto....
UFC 2010 Undisputed - Immagine 10
Cercasi Boy Scout per sciogliere il nodo...
UFC 2010 Undisputed - Immagine 11
No, non è affetto..
UFC 2010 Undisputed - Immagine 12
Notare l'effetto del sudore sulla pelle.
12
9
 UFC 2010 Undisputed centra il risultato e porta sulle nostre console un prodotto che mostra miglioramenti in ogni sua parte, rispetto all'edizione 2009. Un comparto tecnico di ottimo livello, sebbene con qualche problema ancora da limare, è lo sfondo di una giocabilità degna di una delle discipline più complete e impegnative del panorama delle arti marziali. Come è giusto che sia, l'aspetto simulativo estremamente elaborato terrà lontano il pubblico casual, ma riesce a dare enormi soddisfazioni agli appassionati che, dopo ore di allenamento, riusciranno ad avere pieno controllo dei loro atleti preferiti. Tante modalità, decine di extra e finalmente una carriera dove anche i dettagli sono stati ricreati con attenzione. Sarà anche un gioco per pochi, ma solo i più forti possono raggiungere certe soddisfazioni...
voto grafica8,5
voto sonoro8
voto gameplay9
voto durata9
0 commenti

UFC 2010 Undisputed

Disponibile per: PS3 , Xbox 360
UFC 2010 Undisputed PS3 Cover
Empire
Chambers
Chambers

La teoria cellulare alla base della nuova serie horror Netflix

L'alienista
L'alienista

I Mindhunter nella New York di fine Ottocento

Catch 22
Catch 22

George Clooney ci mostra il paradosso della guerra

The Society
The Society

Un pò Lost, un pò The Dome e un pò tanto Il Signore delle Mosche. Ecco a voi The Society

Empire
Assetto Corsa Competizione

1

Assetto Corsa Competizione

Manca ormai poco ad Assetto Corsa Competizione. L'abbiamo provato in anteprima ed ecco le nostre impressioni

Team Sonic Racing

1

Team Sonic Racing

Sonic torna a sfrecciare sui kart!

A Plague Tale: Innocence

2

A Plague Tale: Innocence

Il viaggio della speranza di Amicia e Hugo

Licenza di giocare...da tavolo!

2

Licenza di giocare...da tavolo!

Scopriamo le licenze che sono "esplose" anche nel mondo Tabletop!

RAGE 2

19

RAGE 2

L'open world di cui non sentivamo il bisogno