Tiscali

Recensione Tony Hawk's Pro Skater 2

Redazione GamesurfDi Redazione Gamesurf (18 agosto 2001)
Non pensate che l'invasione delle quattro (mini) ruote sia finita, entro il termine dell'anno la promettente versione per Xbox di Tony Hawk 2 farÓ capolino sugli scaffali d'oltreoceano, giusto in tempo per precedere il giÓ chiacchierato e attesisimo Tony Hawk Pro Skater 3 per PlayStation/PlayStation 2
Inutile rivangare per l'ennesima volta i primi passi mossi da Activision e Neversoft nella creazione di quello che, da circa due anni, Ŕ tra i titoli pi¨ venduti per qualsiasi sistema, in grado di sbancare il botteghino a ogni (o quasi) uscita. Tanto per sottolineare l'onnipresenza, molto democratica per altro, del gioco Activision, basti pensare che le evoluzioni del celebre Tony "720░" Hawk saranno incluse in una delle ultimissime produzioni statunitensi per Nintendo 64 nel prossimo settembre
Tony Hawk's Pro Skater 2 - Immagine 1
Quell'icona indica un salto particolarmente alto, attenti alle giuntuuuureeee...
VENTI MODI PER FARSI MALE
Tony Hawk's Pro Skater 2 riconferma su Game Boy Advance tutte le ottime impressioni giÓ suscitate ai tempi della sua originale pubblicazione per le console pi¨ prestigiose lo scorso anno. Lo sforzo di Activision Ŕ stato, per l'occasione, riversato su Game Boy Advance dal team Vicarious Vision che, come vedremo poi, ha dato indubbiamente prova di sapere il fatto proprio
Il cuore del gioco Ŕ rimasto comunque inalterato. Tony Hawk's Pro Skater 2 Ŕ un gioco ibrido, a mezza strada tra pi¨ generi, ricadendo alla fin fine nel grande calderone dei titoli d'azione. Per alcune sue caratteristiche questa ennesima conversione dimostra ancora una volta come Tony Hawk's Pro Skater 2 appartenga contemporaneamente a due modi di vedere i videogiochi, riuscendo a offrire sia una grande immediatezza e velocitÓ di apprendimento, che uno spessore e una profonditÓ degna di menzione. Non per nulla, nell'ambito dei giochi di skateboard, THPS 2 rimane il migliore del gruppo... perlomeno fino all'arrivo del terzo capitolo
Scopo del giocatore alle prese con la minuscola cartuccina Activision Ŕ quello di guidare un giovane atleta dalla strada fino alla conquista di svariate prove, all'invito in particolari eventi, insomma, deve dimostrare di sapere confrontarsi con i migliori skater del globo e, soprattutto, di avere un'ottima padronanza del "mezzo", il tutto senza dimenticarsi di rendere il tutto pi¨ spettacolare con il maggior numero possibile di evoluzioni
0 commenti