Recensione Stronghold 2

Fabio Trifoni Di Fabio Trifoni
Nel 2001 ci avevano deliziato facendoci vestire i panni di un Lord medievale alla guida del suo castello e dei suoi amati popolani. L' anno seguente ci hanno proposto un seguito dove si tralasciavano molti aspetti manageriali a favore di quelli bellici esaltando uno dei momenti più concitati dell' attacco ad un maniero: l' assedio. Ora, a distanza di circa quattro anni, i ragazzi della FireFly, ci riprovano rivisitando la formula originale del primo episodio con l' aggiunta di nuove opzioni di gioco, il tutto immerso completamente in una virtuale “epoca medievale” dove gli aspetti manageriali e strategici riescono a fondersi con il sano e puro divertimento in un connubio eccezionale.
Stronghold 2 - Immagine 2
La vita procede tranquilla
Stronghold 2 - Immagine 3
La tessitrice porta la merce nel magazzino
Stronghold 2 - Immagine 4
Altri si dedicano alla caccia
Signore della Guerra o Cavaliere della Pace?
Stronghold 2, come già evidenziato, ci propone le due classiche modalità che fecero tanto amare il primo episodio: una prettamente gestionale ed una prevalentemente bellica. Nella prima ci ritroveremo ad amministrare il feudo in tutti i dettagli e le peculiarità di una società medievale, ed avremo come obiettivo principale la produzione di alcune risorse specifiche e/o il conseguimento della popolarità del nostro “Lord-virtuale”.
Nella seconda modalità, invece, si darà più spazio alle battaglie e agli assedi. Stronghold 2, ci offre una campagna bellica articolata in ben 24 missioni localizzate nella nostra penisola, una conquista del potere attraverso la “Scalata al trono” e la possibilità di accedere singolarmente ad assedi a fortezze con la conseguente scelta se gestire l' attacco o la difesa del castello. In entrambi questi ultimi casi si dovranno comunque ponderare al meglio le nostre strategie tattiche (siano esse di assedio o difesa) per non incappare in inutili massacri del nostro valoroso esercito. Il nemico, infatti – nel caso di un nostro attacco – , ci aspetterà con balestrieri nascosti nelle feritoie o con arcieri pronti a bloccare gli accessi strategici al castello posizionati sulle torri di guardia, oltre che con olio bollente e tronchi infuocati. Non da meno, noi, potremo contare sulle forze di volenterosi popolani armati di forcone, richiamati alle armi “per l' occasione”, a cavalieri ben addestrati, a catapulte, carri incendiari, arieti e tutte quelle altre macchine da guerra create in quell' affascinante periodo storico. Insomma, condurre il nostro feudo alla vittoria ed il nostro Lord al potere sarà tanto difficile quanto affascinante e coinvolgente.

Ma anche la modalità di gestione e amministrazione del feudo non è da meno risultando altrettanto completa sotto tutti i punti di vista. La modalità manageriale non si limiterà alla raccolta e alla creazione di risorse utili per lo sviluppo del nostro piccolo maniero, ma dovremo anche tener conto di altri aspetti altrettanto importanti per la sopravvivenza del castello. Le strutture che posizioneremo all' interno del nostro dominio, ad esempio, porteranno occupazione ed impiego ai nostri paesani con conseguenti effetti, sempre diversi, sull' evoluzione della “vita-castellana”. Una particolare cura del vigneto, ad esempio, aumenterà la produzione del vino e del mosto che andrà a finire nelle cucine del Lord, il cuoco poi provvederà ad usarlo, oltre che per i pranzi e cene personali del nostro signorotto, per rendere più festosi e fastosi i banchetti e più persone si divertiranno al nostro banchetto più aumenterà la stima popolana verso di noi con conseguenti effetti benefici sul nostro Lord e sui nostri sudditi. Si dovrà inoltre tener conto di altri due fattori fondamentali: la popolarità del nostro signore e il suo onore. La popolarità è rappresentata dal grado di contentezza del nostro popolo. Quando il grado di soddisfazione dei nostri sudditi è alto, altri popolani accorreranno nel nostro feudo, aumentandone così la possibilità di espansione, nel momento in cui, invece, la nostra popolarità calerà ci ritroveremo davanti non solo ad una vera e propria fuga di paesani dal nostro dominio ma assisteremo impotenti anche a veri e propri saccheggi dal magazzino del maniero.
Stronghold 2 - Immagine 5
Armati di forconi e lance ci prepariamo alla difesa
Stronghold 2 - Immagine 6
Il nostro feudo comincia a prendere vita
Stronghold 2 - Immagine 7
Ma sono necessarie delle conquiste..
L' onore feudale invece è dato dalla fama e dalla stima di cui gode il nostro ego-virtuale. Più alto è l' onore più acquisiremo cariche nobiliari importanti e più avremo modo di espandere il nostro dominio. Un' altra novità introdotta nella modalità gestionale interessa l' igiene pubblica del nostro feudo. Tanto più è affollato, maggiormente aumenterà la produzione di rifiuti che, se non opportunamente smaltiti, tramite delle apposite fosse e addetti, faranno incorrere nel pericolo di qualche epidemia che decimerà la popolazione o ci sarà il rischio di qualche “invasione” di ratti con evidenti ripercussioni sulla crescita del nostro dominio. Ovviamente nelle due modalità sopraccitate (Pace e Guerra) sono presenti anche momenti delle campagne opposte. Durante l' amministrazione del nostro feudo ci dovremo anche occupare di difenderlo da eventuali attacchi nemici e durante la campagna bellica e la scalata al potere ci si dovrà anche preoccupare di mantenere alto il livello di produzione delle risorse. Altra nota positiva introdotta in questo nuovo capitolo di Stronghold è l' engine 3d. Il motore grafico in tre dimensioni è curato nei minimi dettagli dando la sensazione di vivere in prima persona la movimentata vita castellana. Grazie a questo, infatti, potremo, oltre che ruotare a 360° il nostro dominio, zoomare fino ad “entrare” virtualmente nella quotidianità dei popolani. Potremo controllare infatti il loro operato e agire direttamente se le cose non andranno per il verso giusto. L' introduzione del 3d inoltre, riesce a dare profondità e spessore di gioco anche nella modalità “bellica” dando la possibilità di gestire al meglio l' assalto del nostro esercito all' interno delle mura nemiche.

Anche l' altra parte della realizzazione tecnica di questo prodotto risulta impeccabile sotto tutti i punti di vista: l' aspetto audio è rappresentato da musiche di sottofondo in tema medievale (ma va!), a secondo se si sta amministrando il feudo o se ci si sta apprestando ad una battaglia, il tutto condito con voci, grida, e rumori d' ambiente ottimamente realizzati. Il gameplay è completo ed immediato, in poche battute infatti riusciremo ad avere una visione completa del gioco riuscendo a districarci al meglio con le numerose opzioni presenti. Le due modalità inoltre risultano accattivanti e affascinanti allo stesso modo e se poi aggiungiamo un editor personalizzato ed una modalità multiplayer.. beh.. avremo una longevità pressoché infinita. Ma insomma, nessun difetto? A dire il vero se dovessimo portare alla luce alcune piccolissime note negative dovremmo relegarle al motore 3d. E' ottimamente realizzato, per carità, ma a trovare l' ago nel pagliaio dobbiamo dire che sono presenti alcune piccolissime imperfezioni date da una sorta di “incorporeità” dei nostri sudditi ogniqualvolta si avvicinano ad una struttura fissa, tipo una palizzata in legno, o quando si vengono a sovrapporre i percorsi dei carri che trasportano le risorse. E' comunque un piccolo appunto che è saltato ai nostri occhi solamente quando abbiamo zoomato al massimo per controllare l' attività feudale dei nostri popolani. La vita castellana a “visuale normale” risulta comunque perfetta regalando quella profondità e quello spessore di gioco che incollerà al monitor per molte ore. Concludendo i ragazzi delle FireFly Studios con Stronghold 2 hanno dato alla luce veramente un ottimo prodotto, completo sotto ogni aspetto tecnico, che non ha deluso le aspettative di che ne attendeva l' uscita e che non deluderà chi lo proverà per la prima volta. Caldamente consigliato a tutti.
Stronghold 2 - Immagine 8
In marcia verso la vittoria
Stronghold 2 - Immagine 9
Smaltimento rifiuti
Stronghold 2 - Immagine 10
Uno “spaccato” di vita feudale
8
Stronghold 2 ha fatto passi da gigante rispetto ai primi episodi. Tecnicamente è realizzato benissimo, l' aspetto strategico/manageriale riesce a sposare il divertimento in una maniera impeccabile dando un profondità di gioco fuori dal comune. Inoltre la non linearità degli eventi e la concatenazione degli stessi fanno in modo che non si presentino mai le stesse situazioni di gioco. Un prodotto di assoluto spessore che appassionerà gli amanti e non del genere. Difficilmente ci toglieremo l' armatura di dosso anche se andiamo in contro all' estate. Da non perdere.
voto grafica8
voto sonoro8
voto gameplay8
voto durata8
0 commenti

Stronghold 2

Stronghold 2 PC Cover
Empire
Le Terrificanti Avventure di Sabrina

2

Le Terrificanti Avventure di Sabrina

Bentornata Sabrina! Più horror, più latino ma soprattutto... più Satana

Netflix

1

Netflix

Siete di nuovi su Netflix? Eccovi qualche consiglio..

Sharp Objects

1

Sharp Objects

Due omicidi, una giornalista tormentata e una tranquilla vita di provincia...

Tom Clancy's Jack Ryan
Tom Clancy's Jack Ryan

Il ritorno alle origini di uno dei personaggi più amati del grande schermo

Empire
Marvel Spider-Man
Marvel Spider-Man

Quattro chiacchiere con Cameron Christian di Insomniac Games

Battlefield V
Battlefield V

Cambiano le guerre, la classe di DICE rimane sempre irraggiungibile

Hitman 2 (2018)
Hitman 2 (2018)

Guida galattica per assassini in erba

Diablo III - Eternal Collection
Diablo III - Eternal Collection

Il Signore del Terrore invade la portatile di casa Nintendo

Fire Pro Wrestling World

1

Fire Pro Wrestling World

Quando il wrestling diventa vintage..