Tiscali

Recensione Spider-Man: Far From Home

Una grande responsabilità per Peter Parker
Aida Picone Di Aida Picone(10 luglio 2019)

Il 10 di luglio arriva nelle sale italiane “Spider-man Far From Home”, una pellicola tanto attesa quanto blasonata e..“complottata”. Le speculazioni su quello che sarà il destino del Marvel Cinematic Universe, infatti, nel corso di questi mesi, non sono state di certo poche. C’è chi spera in un universo alternativo, lo Spider-verse, per molti, potrebbe essere dietro l’angolo dopo l’uscita del vincitore dell’Oscar di quest’anno, mentre per la maggior parte del pubblico si attende solo di assaporare quella che semplicemente è il destino degli Avengers.

Lo sanno i fan della Marvel di tutto il mondo, con  “Endgame” si è concluso un arco narrativo lungo per ben 10 anni. 3000 minuti di film che adesso lasciano un enorme fardello come testimone per il nostro amichevole Spiderman di quartiere. Lontano da casa le responsabilità, però, sembrano essere ben più grandi di quelle che Peter Parker crede di poter gestire. Se il ciclo narrativo del MCU, veniva aperto dal compianto Tony Stark, adesso lo scettro del potere sembra essere detenuto da ben otto zampe. 

L’intera narrazione si regge sulla scomparsa di Tony e del poco menzionato Cap. Il peso dell’eredità è l’argomento centrale che spinge Peter a compiere persino le scelte più sbagliate, non credendosi all’altezza della situazione. Forse un argomento un po’ troppo marcato nonostante l’entità della perdita, facendo di esso l’unico vero freno dello spirito del film. Molte delle riprese o delle battute, molti giochi di sguardi e discorsi sospesi fanno intendere quanto Peter possa essere simile a Tony. I richiami al primo film su Iron man balzano subito agli occhi o alle orecchie, così come si possono notare o intercettare alcuni piccoli tributi agli Avengers “originali”

Spider-Man: Far From Home - Immagine 1

Si sa, se si guarda Spiderman si vuole ridere, si desidera godere dello spirito teen, soprattutto vista la giovane età che è stata scelta in questo universo cinematografico. Siamo ancora a liceo e quello che ci si aspetta è per fortuna rispettato. Vi è un’ottima gestione dei tempi comici, degli “errori” e delle battute il che rende decisamente godibile l’intero film. Senza queste battute sarebbe un banalissimo teen movie incentrato sulla perdita di un mentore ed è facile intuire quanto questo sarebbe stato un grandissimo errore.

Il tempo del film non è solo gestito dalla comicità, ma lo è anche dai combattimenti. Vi è una fluidità unica che rende caratteristico il modo di lottare sia di Spiderman che di Mysterio. Proprio lui, interpretato da Jake Gyllenhaal, fa comprendere quanto sia fondamentale il tempismo per una buon riuscita visiva. La storia è praticamente ripresa dai comics ed è stata sapientemente adattata alla coerenza dell’universo che è stata creata dal MCU. 

Ricordatevi di non alzarvi dalla poltrona dopo i titoli di coda, le scene son due!

Spider-Man: Far From Home
Spider-Man: Far From Home - Immagine 220383
Spider-Man: Far From Home - Immagine 219854
Spider-Man: Far From Home - Immagine 219853
Spider-Man: Far From Home - Immagine 219852
Spider-Man: Far From Home - Immagine 219851
Spider-Man: Far From Home - Immagine 219850
Spider-Man: Far From Home - Immagine 219849
Spider-Man: Far From Home - Immagine 219848
Spider-Man: Far From Home - Immagine 219847
Spider-Man: Far From Home - Immagine 219846

Nel complesso questa pellicola si mostra degna, nello spirito, di prendere in mano le redini del prossimo ciclo narrativo. Diverte, emoziona, intrattiene giocando su equilibri sentimentali molto fragili. Non è un film perfetto, alcuni punti sarebbe stato meglio smaltirli, ma tutto sommato coinvolge, non annoia e vale sicuramente la pena di osservare la costruzione del nuovo mosaico.

Spider-Man: Far From Home

Spider-Man: Far From Home Cover
  • Regia: Jon Watts
  • Produzione: Marvel Studios
  • Nazionalità: USA
  • Distributore: Walt Disney Pictures
  • Genere: Action, Cinecomic
  • Data di uscita: 10 luglio 2019
  • Cast: Tom Holland, Jake Gyllenhaal, Zendaya, Cobie Smulders, Marisa Tomei, Samuel L. Jackson, Michael Keaton, Angourie Rice, Remy Hii, Martin Starr, Numan Acar, Tony Revolori, Jacob Batalon, Hemky Madera, J.B. Smoove
Empire
The Big Bang Theory

5

The Big Bang Theory

It all started with the Big Bang!

Chernobyl

2

Chernobyl

Sky e HBO ci mostrano senza troppi filtri il disastro nucleare più famoso della storia.

Good Omens
Good Omens

Pronti all'Armageddon più divertente di sempre?

Dead To Me
Dead To Me

Un cadavere, due amiche, un segreto.

Il Trono di Spade

6

Il Trono di Spade

The Iron Throne

Empire
Spider-Man: Far From Home

37

Spider-Man: Far From Home

Una grande responsabilità per Peter Parker

La Bambola Assassina

6

La Bambola Assassina

Finalmente un horror più intelligente che sanguinolento

La mia vita con John F. Donovan
La mia vita con John F. Donovan

Tanta retorica nel debutto Hollywoodiano di Xavier Dolan

Rapina a Stoccolma
Rapina a Stoccolma

La vera storia sulla nascita della famosa sindrome

Toy Story 4
Toy Story 4

Giocattoli on the road!