Recensione SnowCross

Redazione GamesurfDi Redazione Gamesurf (23 dicembre 2001)
"Le mezze stagioni non esistono più", sostiene il ricorrente detto popolare. Espressione curiosamente applicabile al mercato dei videogame, dove è in atto un meccanismo di continua "anticipazione". A giudicare dal nuovo FIFA, i prossimi mondiali di calcio sono già alle porte; in NBA 2K2 l'attuale campionato si è concluso da tempo; i titoli sportivi Acclaim vedono solitamente la luce con un discreto preavviso, rispetto alle discipline che intendono simulare... e potremmo continuare
SnowCross - Immagine 1
I salti offrono la possibilità di esibirsi in spettacolari acrobazie
L'immediata fruizione di un videogioco (con vendite che interessano un arco cronologico piuttosto limitato) stimola una sorta di adattamento nelle software house, tese ad uniformarsi agli eventi, alle circostanze: pochi altri settori mediatici sanno sfruttare in egual misura e tanto tempestivamente queste variabili per trarne stimoli, soluzioni innovative, risorse. Si tratta spesso, tuttavia, di applicare vecchi concept a nuovi background, semplicemente "cavalcandone l'onda": la proliferazione di giochi invernali durante il periodo natalizio, non ha sempre un fondamento solido e appare talvolta pretestuosa. In questo senso, piuttosto che a una disciplina sulla neve, SnowCross somiglia a Wave Race Bue Storm. O meglio, ad HydroCross, titolo concepito dallo stesso sviluppatore, che ne ha pertanto capitalizzato le caratteristiche, economizzando idee e risorse
GENTLEMEN, START YOUR ENGINES
La disciplina cui fa riferimento il nuovo prodotto Vicarious Visions non esiste. Per fortuna è il titolo stesso a correre in nostro aiuto, indicandone i tratti salienti e svelandone affinità con il motocross e lo snowboard. Dal primo, il gioco eredita sostanzialmente lo stile di guida, l'impostazione agonistica e la conformazione dei tracciati, irti di salti e rialzi; dal secondo, la spettacolarità delle piste, le acrobazie e gli scenari mozzafiato. I veicoli, definiti monoslitte, sembrano una sorta di "gatto delle nevi", o jet-sky, in grado di percorrere ogni tipologia di superficie: nel corso delle gare si rivelerà pertanto utile individuare percorsi alternativi e scorciatoie nascoste, magari collocate su tratti in terra. Per vincere è inoltre indispensabile menar fendenti agli avversari, di certo poco parsimoniosi in quanto a scorrettezze
0 commenti

SnowCross

SnowCross PC Cover
Empire
Chernobyl

2

Chernobyl

Sky e HBO ci mostrano senza troppi filtri il disastro nucleare più famoso della storia.

Good Omens
Good Omens

Pronti all'Armageddon più divertente di sempre?

Dead To Me
Dead To Me

Un cadavere, due amiche, un segreto.

Il Trono di Spade

6

Il Trono di Spade

The Iron Throne

Chambers
Chambers

La teoria cellulare alla base della nuova serie horror Netflix

Empire
Super Cane Magic ZERO

1

Super Cane Magic ZERO

Un buon action RPG dalla trama surreale

Spellforce 3: Soul Harvest
Spellforce 3: Soul Harvest

Ritornando tutti a casa

L'E3 2019 di Nintendo
L'E3 2019 di Nintendo

Nintendo sbaraglia tutti!

Octopath Traveler
Octopath Traveler

Octopath Traveler arriva su PC in grande stile

L'E3 di Ubisoft: pochi guizzi, tanta noia

4

L'E3 di Ubisoft: pochi guizzi, tanta noia

Ma a questo punto non sarebbe meglio un Direct?