Recensione Sarah & Saleem

Da un amore clandestino al cuore della Gerusalemme divisa
Ylenia Politano Di Ylenia Politano(29 aprile 2019)

Premio del pubblico e Premio Speciale della Giuria Miglior Sceneggiatura al Festival di Rotterdam,  esce nelle sale italiane dal 24 aprile grazie alla distribuzione Satine Film e alla determinazione di Claudia Bedogni di portare in Italia film di spessore spesso ignorati dai circuiti commerciali, Sarah e Saleem, Là dove nulla è possibile  di Muayad Alayan. Regista, direttore della fotografia e produttore palestinese, Alayan è al suo secondo lungometraggio: “Ambientando la storia di due coppie nella città divisa di Gerusalemme, ho potuto descrivere come, la vita nella Città Santa, arrivi a dettare pericolose soluzioni a situazioni sociali drammatiche piuttosto comuni, che possono accadere in qualsiasi parte del mondo”, racconta.

Ispirato a diverse storie vere, simili tra loro, prodotto e girato affrontando e superando diverse difficoltà (in un periodo difficile, quando sono scoppiati gli scontri attorno alla Moschea di Aqsa e il livello di tensione nella città era altissimo) il film si sviluppa nel ventre molle di Gerusalemme, dove il monitoraggio da parte dello Stato è più forte e profondo di quello individuale.  Il regista (con il fratello Rami, sceneggiatore) ha scelto quindi la struttura di una storia clandestina per raccontare la storia  della città  e i grovigli di Palestina e Israele. Ed è proprio questo che colpisce: il film ha la capacità di coinvolgere lo spettatore in una storia emotiva e privata che diventa un modo originale, vero e quindi molto più efficace, di mostrare come e quanto la politica entri nelle vita e nelle viscere delle persone, loro malgrado.

Sarah (Sivane Kretcher) è una donna israeliana che gestisce un bar a Gerusalemme, ha una figlia piccola e un marito che lavora nell'esercito. Saleem (Adeeb Safadi) è palestinese e nella vita fa il fattorino, ha una moglie incinta (Maisa Abd Elhadi) e tanti problemi economici. Sarah e Salem si incontrano casualmente, si piacciono e intraprendono una relazione clandestina che si consuma con cadenza settimanale nel furgone di lui. Quando i due, per romanticismo o leggerezza, o semplicemente più per umano desiderio, “escono” dal furgone, l’ “affaire” dapprima appannaggio delle loro coscienze, diventa politico e sociale, facendo emergere razzismi inaspettati, pregiudizi, complotti inesistenti e strumentalizzazioni infime. Sarah e Saleem diventano quindi il pretesto per entrare nelle dinamiche di una terra martoriata, con elementi di thriller politico sociale e con grande abilità di attori e regia di tenere alta la tensione emotiva e mentale.

Meravigliosa presenza e forza delle donne nel film, che di fronte al pericolo e alla paura lasciano fuori odio e vendetta per superare con autenticità le difficoltà.

Sarah & Saleem - Immagine 1

Sarah e Saleem, Là dove nulla è possibile è un film da sostenere in sala, che rilegge i drammi politici attraverso la vita privata delle persone, creando vero interesse attorno a questioni che sembrano lontane dal mondo occidentale ma che sono incredibilmente vicine.

Sarah & Saleem

Sarah & Saleem Cover
  • Titolo Originale: The Reports on Sarah and Saleem
  • Regia: Muayad Alayan
  • Produzione: Monofilms, Manderley Films, KeyFilm
  • Nazionalità: Olanda, Palestina, Germania
  • Distributore: Satine Film
  • Sceneggiatura: Muayad Alayan
  • Genere: Sentimentale, Drammatico
  • Durata: 124 min.
  • Data di uscita: 24 aprile 2019
  • Cast: Silvane Kretchner, Adeeb Safadi, Maisa Abd Elhadi, Ishai Golan, Kamel El Basha, Hanan Hillo, Jan Kuhne, Mohammad Eid
Empire
Dead To Me
Dead To Me

Un cadavere, due amiche, un segreto.

Il Trono di Spade

6

Il Trono di Spade

The Iron Throne

Chambers
Chambers

La teoria cellulare alla base della nuova serie horror Netflix

L'alienista
L'alienista

I Mindhunter nella New York di fine Ottocento

Empire
Il Traditore
Il Traditore

Lo straordinario duo Bellocchio-Favino portano su schermo la vita del primo pentito di Mafia.

Godzilla II: King of the Monsters
Godzilla II: King of the Monsters

Amici e nemici di Godzilla!

X-men: Dark Phoenix
X-men: Dark Phoenix

Un breve ripasso del franchise in compagnia degli attori protagonisti

Aladdin

3

Aladdin

Missione compiuta, Mr. Ritchie

Rocketman
Rocketman

Ormai è Biopic-Mania e questa volta è il turno di Elton John