Recensione Obi Wan

Redazione GamesurfDi Redazione Gamesurf (5 Aprile 2002)
Obi Wan - Immagine 1
Qualche anno fa, quando il progetto Xbox era ancora in via di sviluppo e non si avevano particolari certezze, in termini di supporto Software da parte delle maggiori Software House, la Microsoft si vide costretta a firmare contratti di esclusiva con alcune di esse per aggiudicarsi titoli che avrebbero in qualche modo assicurato successo alla nascente console. E' proprio questo il caso del titolo che andremo ad analizzare oggi: nato originariamente come titolo per Pc, Obi Wan divenne un'esclusiva Xbox nei mesi successivi, dopo che erano circolate per la rete, probabilmente ad uopo, le prime immagini relative allo stesso. Oggi, trovandoci a giudicare la versione completa di questo gioco, non possiamo però non ricordare le voci dei maligni che avevano visto nel passaggio di sistema una specie di “scarto” dei compatibili, indispettiti dallo scarso valore del titolo. Infatti il gioco, seppure con alcuni aspetti positivi, non è certo dei migliori e sicuramente non avrebbe potuto competere con la forte concorrenza su Pc nel campo di dei titoli action: ciò va detto anche valutando l'ottimo Jedi Outcast uscito proprio in questi giorni su quella piattaforma.
Ma prima di dare un giudizio in parte negativo, partiamo dall'inizio.
In Obi Wan avremo il controllo, naturalmente, di Obi-Wan Kenobi, il nobile Padawan protagonista delle nuove pellicole ambientate nell'universo di Star Wars: ci troveremo in un'avventura molto particolare che ci vedrà impegnati a sconfiggere la Federazione dei Mercanti che sta forgiando un metallo in grado di resistere ai poteri della forza. Il viaggio di Obi Wan toccherà i diversi luoghi che abbiamo già potuto conoscere nel primo film (e che ritroveremo nel secondo episodio tra breve nei cinema), quali Coruscant, Tatooine (in questo caso infestata dai malvagi Tusken) e Naboo, nella quale dovremo fare i conti nientemeno che con Darth Maul.
La storia, che si snoda attraverso un numero di capitoli piuttosto convincente, non è del tutto apprezzabile, o per lo meno dopo un paio di ore di gioco diventa decisamente noiosa: l'introduzione di alcune cutscenese, realizzate con lo stesso motore grafico del gioco, programmate ad hoc per raccontare gli eventi, peggiora ulteriormente le cose, in quanto soprattutto per chi non ha visto Episode 1 tutto appare piuttosto confuso.
Il meccanismo di gioco, al contrario semplice e immediato, ci vede impegnati in un action in terza persona nel quale la nostra migliore amica sarà la spada laser che tanto abbiamo apprezzato nella trilogia cinematografica. Obi Wan può utilizzarla in una serie decisamente varia di mosse, che possono essere anche collegate tra di loro per eseguire evoluzioni più complesse ed efficaci: la spada laser può anche essere utilizzata come scudo contro i colpi laser, che in questo caso vengono rimandati indietro al mittente.
Obi Wan - Immagine 2
Obi Wan - Immagine 3
Obi Wan - Immagine 4
12
0 commenti