Recensione Minions

Tornano i buffi omini gialli in un prequel tutto per loro!
Francesca Perozziello Di Francesca Perozziello(17 luglio 2015)
Chi erano i Minions prima di incontrare Gru? Lo abbiamo scoperto per voi con Minions, prequel di Cattivissimo me.
La voce del narratore, Geoffrey Rush nella versione originale e Alberto Angela in quella italiana, ci accompagna a scoprire la vita dei Minions fin dall'alba dei tempi. Il loro obiettivo più importante è sempre stato quello di servire i cattivi, anzi: il più cattivo dei cattivi.
Il primo capo dei simpatici omini gialli è un T-Rex, ma non è molto fortunato. Inciampato su un masso, il malcapitato dinosauro scivola in un vulcano sotto gli occhi dei suoi imbranatissimi aiutanti.
Non va molto bene neanche ai faraoni dell'antico Egitto e tantomeno a Napoleone, per non parlare del povero Conte Dracula, che viene incenerito dalla luce del sole dopo un lungo “sonnellino”.
Dopo essersi ritirati in una caverna dell'Antartide, i Minions cominciano la loro nuova vita. Ma il lungo periodo di isolamento li fa cadere in una forte depressione: come possono vivere senza un cattivo da aiutare? Ecco che il coraggioso Kevin decide di uscire dal rifugio alla ricerca di un nuovo cattivo. Con lui verranno gli unici due volontari, il piccolo Bob e il buffo Stuart.

La prima tappa del loro viaggio è New York, 1968. Dalla Grande Mela, i tre protagonisti trovano un passaggio per Orlando, dove si terrà il più grande raduno dei cattivi di tutto il mondo. Per i Minions è l'occasione di incontrare Scarlet Sterminator (Overkill nella versione originale), la cattiva più cattiva che ci sia, che con il suo tubino rosso e la folta capigliatura corvina scatena il delirio dei fan…
  • Minions - Immagine 2
  • Minions - Immagine 1
    Kevin, Stuart e Bob sono i tre Minions protagonisti del film.

Il film interamente dedicato ai Minions ha sicuramente sfruttato il successo dei due precedenti capitoli e in molti attendono il suo arrivo nei cinema. Ma vediamo cosa ci ha convinti e cosa no. I piccoli aiutanti di Gru non deludono mai, dando vita a gag divertenti che piaceranno a tutto il pubblico, dai bambini agli adulti. Il mix di tenerezza e goffaggine è davvero irresistibile, capace di suscitare una risata dopo l'altra.
I cattivi del film, specialmente Scarlet Sterminator, sono cattivi punto e basta. Niente buonismi e ripensamenti, ma solo antagonisti pronti a tutto, come nella migliore tradizione di Cattivissimo me.

Sandra Bullock dà la voce a Scarlet, la criminale che sogna di rubare la corona della regina, mentre Michael Keaton è Walter Nelson, capofamiglia dei Nelson, famigliola in cui genitori e figli svaligiano le banche.
Da New York a Orlando e infine a Londra, dove si svolge la maggior parte del film, le avventure dei Minions sono un susseguirsi di equivoci e inseguimenti.

Se la prima parte del film ha un ritmo sempre incalzante, non si può dire lo stesso della seconda. Si ha un po' l'impressione che la simpatia dei futuri aiutanti di Gru venga utilizzata, da un certo punto in poi, per cercare unicamente la risata dello spettatore e non per trovare una vera svolta nel racconto. La pellicola si adagia sulla comicità dei protagonisti senza cercare sviluppi particolarmente originali, sviluppi che sarebbero stati possibili proprio come in Cattivissimo me e nel suo sequel.
Il finale e i titoli di coda riescono a risollevare il ritmo della pellicola, anche perché avviene il primo incontro con un personaggio fondamentale della saga (avrete già indovinato di chi stiamo parlando!).

Minions, insomma, parte da ottime premesse, anche perché i buffi omini gialli e i loro antagonisti meritano pienamente questo prequel. Al film è mancata però una trama in grado di reggere, dall'inizio alla fine, lo stesso ritmo, preferendo invece soluzioni più facili.
Nel complesso, comunque, Minions è da vedere. Perdonate alla seconda parte del film un po' di lentezza e lasciatevi trasportare dalle gag e dalle smorfie degli omini “a forma di pillola”, come li definisce Scarlet Sterminator.

Un punto a favore del film, per gli appassionati della buona musica, è di certo la sua colonna sonora: Mellow Yellow che accompagna i titoli di coda è quanto mai adatto alla Minions e all'ambientazione della storia...

Minions è un film divertente, incentrato su tre protagonisti irresistibili. Nella seconda parte, però, la trama si rende autonoma dalle gag dei Minions, puntanto un po' troppo sulla loro innegabile simpatia e meno sugli sviluppi del racconto.

Minions

Minions Cover
  • Regia: Pierre Coffin, Kyle Balda
  • Produzione: Illumination Entertainment, Universal Pictures
  • Nazionalità: USA
  • Distributore: Universal Pictures
  • Sceneggiatura: Brian Lynch
  • Genere: Commedia, Animazione
  • Sito ufficiale
  • Data di uscita: luglio 2015
Empire
La verità sul caso Harry Quebert
La verità sul caso Harry Quebert

Una serie che non ti molla fino all'ultima sequenza

Homecoming
Homecoming

Un drama raffinato in cui niente è come sembra

Il Nome della Rosa
Il Nome della Rosa

Il romanzo di Umberto Eco diventa una serie TV

American Gods

3

American Gods

Gli dei vecchi e nuovi secondo Neil Gaiman

The Umbrella Academy

3

The Umbrella Academy

I nuovi supereroi targati Netflix

Empire
A un metro da te
A un metro da te

Giovani, innamorati e malati

Scappo a casa
Scappo a casa

Chi fa da sé fa per tre?

Gloria Bell
Gloria Bell

Juliane Moore si prende un remake tutto per sé

Detective per caso
Detective per caso

Non c'è niente che una buona indagine non possa risolvere

Una giusta causa
Una giusta causa

Quando la forza delle idee può guidare il cambiamento sociale