Recensione M: Alieno Paranoia

Redazione GamesurfDi Redazione Gamesurf (17 marzo 2001)
Tutta colpa di un videogioco...
Alieni di tutto il mondo, unitevi! La Eclipse Software, complice la ormai nota distributrice Dinamic Multimedia, presenta il coloratissimo M - Alien Paranoia (in passato noto come M - The Space Cadet), un prodotto tutto in italiano dove saremo chiamati a indossare i panni di una simpatica creatura proveniente dagli immensi spazi siderali. Ma chi Ŕ M? In realtÓ, non si discosta molto dall'identikit dell'essere umano medio, fragile, pasticcione, disoccupato, sempre facile preda delle distrazioni, ma capace di grandi slanci di coraggio di fronte alle situazioni pi¨ impensabili.
M: Alieno Paranoia - Immagine 1
Fisico smilzo e gambe storte: non è un adone, ma è tenero e dolce
Come tutte le persone dotate di un cuore, M ha un amore chiamato N (sý, e se avranno figli, li chiameranno O, P e Q!), un'extraterrestre carina e affascinante che avrÓ un ruolo particolarmente importante nella vita del protagonista. La fatalitÓ vuole che il nostro giovane M (ha solo 212 anni, praticamente un bambino!), mentre si sta recando ad un appuntamento con N, a bordo della sua navicella spaziale, si lasci prendere troppo la mano dal videogame "Humanitos", la risposta aliena a Space Invaders dove, al posto di rutilanti marzianetti, troviamo delle vere e proprie teste umane in discesa libera.
Quanto ne uccida pi¨ un videogioco che la spada dovrebbe essere noto a tutti, ma M Ŕ tanto preso dal tentativo di battere il suo record, che a nulla valgono i disperati tentativi del computer di bordo nel segnalare l'assoluta mancanza di combustibile.
CRASH! L'impatto Ŕ inevitabile e ben presto M si trova catapultato sulla superficie di uno sconosciuto e ostile pianeta, con la sua nave ridotta in tanti piccoli pezzetti di lamiera contorta. Ma la cosa peggiore Ŕ che questi frammenti di astronave sono sparsi proprio ovunque, sia sulla terra che sottoterra e il cielo sa solo dove altro!!!
Ma il nostro paranoico alieno non si perde d'animo: armato di un laser di precisione e di un temibile manrovescio, comincia la sua ricerca e non si fermerÓ fino a quando non avrÓ ritrovato tutti i pezzi necessari per la ricostruzione della navicella. E, nel suo piccolo cuore azzurrognolo, sa giÓ che non sarÓ un'impresa tanto facile...
0 commenti

M: Alieno Paranoia

M: Alieno Paranoia PC Cover
Empire
La veritÓ sul caso Harry Quebert
La veritÓ sul caso Harry Quebert

Una serie che non ti molla fino all'ultima sequenza

Homecoming
Homecoming

Un drama raffinato in cui niente Ŕ come sembra

Il Nome della Rosa
Il Nome della Rosa

Il romanzo di Umberto Eco diventa una serie TV

American Gods

3

American Gods

Gli dei vecchi e nuovi secondo Neil Gaiman

The Umbrella Academy

3

The Umbrella Academy

I nuovi supereroi targati Netflix

Empire
One Piece World Seeker

5

One Piece World Seeker

Una nuova avventura per Monkey D. Rufy

Tom Clancy's The Division 2
Tom Clancy's The Division 2

Agenti, Washington D.C. ha bisogno di voi

PlayStation Now

8

PlayStation Now

Una prima occhiata al nuovo servizio streaming (ma non solo) di Sony

Warhammer: Chaosbane
Warhammer: Chaosbane

Siamo pronti all'arrivo del brand in salsa hack'n'slash?

The Occupation
The Occupation

Dagli autori di Ether One, una corsa contro il tempo nell'ora della veritÓ