Recensione Knockout Kings 2001

Redazione GamesurfDi Redazione Gamesurf (9 febbraio 2001)
Il pugilato è una delle discipline più antiche che esistano sulla terra, se è vero che già Omero ne parlava all'interno dei suoi poemi. Nel 468 a.C. i Greci lo inserirono nei giochi della XIII Olimpiade; anche Etruschi e Romani praticavano questo sport che all'epoca era molto sanguinario e spesso portava con sé la morte di uno dei contendenti, niente a che vedere con le riunioni farsa dei giorni nostri. Solo nel 1700 gli scontri divennero meno violenti e addirittura venne coniata l'espressione di "noble art" con cui questo sport viene ricordato. Forse grazie a questa storia millenaria o forse per il macabro o eccitante gusto di osservare due uomini che si contendono a suon di pugni la vittoria, il pugilato è ancora molto seguito. E al giorno d'oggi una disciplina con un alto numero di appassionati non può che portare con sé tantissime riproduzioni sotto forma di videogioco. Tra tutti i titoli dedicati alla boxe, Knockout Kings si è sempre affermato come una delle simulazioni migliori, oltre a essere una delle più vendute. Quindi la PlayStation 2 non poteva fare a meno della versione 2001 di questa serie ormai storica
Knockout Kings 2001 - Immagine 1
Gli addominali scolpiti degli atleti sono ricreati ottimamente
Al di là dell'ottimo apparato di marketing che accompagna le produzioni targate EA Sports, Knockout Kings ha fatto breccia nel cuore degli appassionati grazie alla buona immediatezza e al discreto livello di simulazione raggiunto. Per questi motivi era molta la curiosità di vedere se anche la versione per il nuovo gioiello della Sony avrebbe mantenuto tali caratteristiche, magari migliorandole
ROCKY MARCIANO AL COLOSSEO?
L' impressione che abbiamo tratto dal nuovo titolo della EA Sports è sicuramente positiva. L'introduzione con immagini tratte dal gioco, già ci mostra gli innumerevoli miglioramenti intervenuti a livello tecnico. La colonna sonora è ottima quanto varia e originale: infatti sono una decina i motivi che ci accompagnano nell'esplorazione dei menu. È presente un discreto numero di modalità di gioco che vanno dalla classica esibizione agli impossibili "Fantasy Fight" dove pugili di ogni epoca si scontrano sui ring dell'Electronic Arts. Addirittura prima di ognuno di questi incontri è possibile leggere le dichiarazioni di una virtuale conferenza stampa, dove, dopo i ringraziamenti alla casa di produzione, i due atleti si lanciano nei loro classici monologhi fatti di sfottò e tanta grinta. Chi non vorrebbe assistere a una sfida Ali-Marciano?
Molto allettante è anche la modalità "Slugfest" dove si possono organizzare incontri tra pugili di diverse categorie in ambientazioni particolari. Gli amanti della storia hanno anche la possibilità di assistere a una sfida all'interno del Colosseo, gremito in ogni ordine di posto, con tanto di schermo gigante
0 commenti

Knockout Kings 2001

Disponibile per: PSOne, PS2
Knockout Kings 2001 PS2 Cover
Empire
The Big Bang Theory

5

The Big Bang Theory

It all started with the Big Bang!

Chernobyl

2

Chernobyl

Sky e HBO ci mostrano senza troppi filtri il disastro nucleare più famoso della storia.

Good Omens
Good Omens

Pronti all'Armageddon più divertente di sempre?

Dead To Me
Dead To Me

Un cadavere, due amiche, un segreto.

Il Trono di Spade

6

Il Trono di Spade

The Iron Throne

Empire
F1 2019

4

F1 2019

Formula 2, eSport e tante novità nella versione 2019 di Formula 1

Judgment

4

Judgment

SEGA inaugura una nuova saga dalle ceneri di Yakuza

Super Cane Magic ZERO

1

Super Cane Magic ZERO

Un buon action RPG dalla trama surreale

Spellforce 3: Soul Harvest
Spellforce 3: Soul Harvest

Ritornando tutti a casa

L'E3 2019 di Nintendo
L'E3 2019 di Nintendo

Nintendo sbaraglia tutti!