Recensione Hyrule Warriors: Definitive Edition

Torniamo per la terza volta nel regno Musou di Hyrule!
Roberto Vicario Di Roberto Vicario(21 maggio 2018)

Tenendo conto dell’appeal che gli occidentali hanno per il genere Muso, Hyrule Warriors è da considerarsi a tutti gli effetti un grande successo. Un titolo che non solo ha goduto di ben 3 versioni su relative console Nintendo, ma è anche stato definito e incensato nientemeno che da Aounuma-San come “l’Avengers di The Legend of Zelda”.

Con una fama così marcata, c’era da aspettarselo che Nintendo tirasse fuori nuovamente il gioco anche sulla fortunata Switch; una Definitive Edition che raccoglie non solo tutto quello che abbiamo avuto modo di vedere e giocare sulle precedenti versioni, ma anche DLC e soprattutto alcuni piccoli miglioramenti tecnici.

Salviamo Hyrule!

In questo articolo non entreremo nei dettagli di tutto quello che il gioco ha da offrire in termini di modalità e contenuti narrativi - per questo vi rimandiamo alla nostra recensione del gioco originale per Wii U -, ma vi racconteremo di tutto quello che troverete all’interno di questo interessante pacchetto.

Omega Force ha deciso davvero di fare le cose in grande, offrendo una mole di contenuti davvero invidiabile e soprattutto in grado di darvi “quintalate” di ore di gioco. Si parte dalla solita modalità leggenda in cui personaggi di vari regni e dimensioni si uniranno per fronteggiare la minaccia della strega Cia, intenta a recuperare i pezzi della Triforza, per risvegliare il malvagio Ganondorf. Una modalità storia che offre al giocare la possibilità di impossessarsi di alcuni dei personaggi più iconici della saga, all’interno di missioni lunghe, ma discretamente varie e appaganti da giocare (oltre che più impegnative rispetto ai soliti Musou)

A questo si aggiunge la modalità libera, ma soprattutto quella avventura che porterà lo scontro su un terreno completamente 8-bit e liberamente ispirato al primo capitolo della saga di The Legend of Zelda.

Hyrule Warriors: Definitive Edition - Immagine 2

Il cuore dell’esperienza, lo ribadiamo, sta nei contenuti. 29 personaggi giocabili (tra cui Linkle, versione femminile di Link inserite nel capitolo per 3DS), tutti i DLC usciti su Wii U e 3DS, nuovi costumi ispirati a Breth of Wild e, non meno importanti, i vari cambiamenti apportati al gioco per migliorare l’esperienza di gameplay, come ad esempio il teletrasporto suonando l’Ocarina, giusto per citarne uno.

Miglioramenti che interessano ovviamente anche il comparto tecnico. In versione docked il titolo sfrutta i 1080p e soprattutto i 60fps, senza mai un attimo di incertezza. Passano invece in modalità portatile, il frame rate diventa più instabile ma soprattutto l’interfaccia utente diventa davvero di difficilissima lettura.


Guardando invece alla feature positive di Switch c’è sicuramente da segnalare l’ottima introduzione della cooperativa locale, grazie all’utilizzo dei due joy-con. Una caratteristica che esalta la qualità di Switch, ma soprattutto rende molto più divertente e coinvolgente l’approccio ad uno scenario.

Vale quindi la pena comprare questa Definitive Edition? Se non avete mai giocato il titolo nelle precedenti versioni, la risposta è sì; con l’unica accortezza di sapere che il mosuo ha una struttura ludica molto particolare e ripetitiva, non adatta a tutti i palati. Se invece avete già avuto modo di menare le mani nel regno di Hyrule, sappiate che il gioco non offre nulla più di quello che avete già giocato (eccezione fatta per tutti i contenuti extra o DLC, che magari vi siete fatti scappare).

Hyrule Warriors: Definitive Edition - Immagine 3

8
Hyrule Warriors: Definite Edition è indubbiamente un prodotto valido, che arricchisce ulteriormente la libreria di Switch. Purtorppo, se avete già avuto modo di giocarlo in passato, il titolo non offre grandi spunti o novità interessanti che vi stimoleranno a riprenderlo in mano; se invece siete tra coloro che non hanno mai avuto la possibilità di giocarlo, fateci un pensierino: il rapporto qualità e quantità è davvero ottimo. Presto, Hyrule ha bisogno di voi!

Hyrule Warriors: Definitive Edition

Hyrule Warriors: Definitive Edition Switch Cover
  • Piattaforma: Switch
  • Produzione: Nintendo
  • Sviluppo: Omega Force
  • Genere: Musou
  • Multiplayer Locale: Assente
  • Multiplayer Online: Assente
  • PEGI: +7
  • Data di uscita: 18 maggio 2018
Empire
La verità sul caso Harry Quebert
La verità sul caso Harry Quebert

Una serie che non ti molla fino all'ultima sequenza

Homecoming
Homecoming

Un drama raffinato in cui niente è come sembra

Il Nome della Rosa
Il Nome della Rosa

Il romanzo di Umberto Eco diventa una serie TV

American Gods

3

American Gods

Gli dei vecchi e nuovi secondo Neil Gaiman

The Umbrella Academy

3

The Umbrella Academy

I nuovi supereroi targati Netflix

Empire
Sekiro: Shadows Die Twice

3

Sekiro: Shadows Die Twice

Morire per capire, ecco la filosofia di Sekiro

Stadia
Stadia

Tutte le informazioni sul progetto gaming di Google

One Piece World Seeker

5

One Piece World Seeker

Una nuova avventura per Monkey D. Rufy

Tom Clancy's The Division 2
Tom Clancy's The Division 2

Agenti, Washington D.C. ha bisogno di voi

PlayStation Now

8

PlayStation Now

Una prima occhiata al nuovo servizio streaming (ma non solo) di Sony