Recensione Horse Racing Manager

Luca Zanda Di Luca Zanda (16 giugno 2003)
Horse Racing Manager - Immagine 1
ecco qui uno degli errori di lettering di cui si parlava nella recensione
Lo sport dei re...
...così veniva definita l'equitazione sin dalla sua nascita. Ma non è solo a questo, al giorno d'oggi. E'anche lo sport del film “Febbre da cavallo” fatto di scommesse e di cieca fortuna, mentre dal punto di vista degli addetti ai lavori è uno sport fatto di fantini, allenatori e cavalli, che si spartiscono fama e premi grazie alle gare. Inoltre è anche lo sport delle dinastie, vere e proprie “nobili famiglie” di campioni equini ricordati ed ammirati dagli “addetti ai lavori”.

Questo tenta di offrirci HRM in una simulazione che ci permetterà di intraprendere le 3 diverse strade del fantino, dello scommettitore e dell'allevatore verso la gloria ed il successo in ognuno di questi campi.
Un gioco che va ad affiancarsi ad altri titoli del genere (come “Stable Masters”) offrendo un'interfaccia più spartana ed una simulazione più completa e complessa.
Horse Racing Manager - Immagine 2
La schermata delle scommesse: molti i dati da tenere sott'occhio
Horse Racing Manager - Immagine 3
Le soffiate esistono in ogni campo, e bisogna sempre essere pronti a coglierle
Horse Racing Manager - Immagine 4
Grazie ad una telecamera potremo seguire momento per momento lo svolgersi della corsa e osservare la posizione dei nostri favoriti
AaaaaaaaaLT!!
I giochi forse più difficili da calibrare sono i gestionali, ed HRM non contraddice assolutamente questa norma. HRM sembra infatti perdersi nel dilemma: "Far collimare l'esigenza di rendere il gioco fruibile al più vasto pubblico o creare una simulazione che riesca a soddisfare i palati più raffinati?" I programmatori di HRM hanno evidentemente optato per la seconda ipotesi. Il titolo in se non presenta tutorial o pop-up di spiegazione degni di tale nome; questi elementi, pur potendo essere un fattore di disturbo per i giocatori esperti, avrebbero potuto contribuire a rendere il gioco interessante anche per chi non sia un profondo conoscitore delle corse di cavalli o per l'appassionato occasionale che però non possa definirsi un “esperto” vero e proprio.
Per questi motivi il gioco è da ritenersi in se sconsigliabile a coloro che non sono sicuri delle proprie conoscenze in materia, e potrebbe segnare la differenza tra un titolo piacevole e completo ed invece un titolo oscuro e frustrante. Il nostro consiglio è quindi quello di comprare il gioco solo se interessati e non procedere all'acquisto se non si conosce l'ambiente dell'ippica.

In sella!!.....o no?
Pur essendo progettato in un ottica “manageriale” i programmatori di HRM hanno ben pensato di offrirci un prodotto che fosse giocabile in 3 modalità (o carriere) differenti; queste consistono nel percorrere il cammino dello scommettitore, del fantino o dell'allevatore.
Le prime due modalità si concentrano su aspetti che troveremo anche giocando la carriera di allevatore, sollevandoci dalle incombenze tipiche di questa posizione e permettendoci di concentrarci su un ambito d'azione più ristretto.

Nella modalità scommettitore avremo 3 minuti circa per procedere a puntare il nostro gruzzolo sui partecipanti alle corse, nella speranza di arricchirci scommettendo sul cavallo giusto. L'”azione” (se così si può chiamare) è divisa in 3 momenti. Uno iniziale in cui provvederemo ad effettuare le scommesse, aiutati da tabelle e schede, osservando le quotazioni e consultando le “dritte” a nostra disposizione. A questa fase ne segue una seconda, quella della corsa, che potremo seguire tramite una rappresentazione in 3d: ci sembrerà di star seguendo le corse dal monitor di un bookmaker, tuttavia (ma solo se vogliamo) potremo far simulare la corsa e passare direttamente al risultato. Il risultato è una fase non meno importante delle precedenti: qui il computer ci dirà insensibilmente se abbiamo perso i nostri soldi o se al contrario siamo riusciti a guadagnare qualche soldo in più.
Purtroppo la finalità di questa modalità si riduce al puro piacere del gioco d'azzardo: non avremo modo di gestire i nostri soldi se non quello di ri-scommetterli.
Horse Racing Manager - Immagine 5
Ecco un'altra inquadrature.......molto da “televisori”...ehm..pardon...
Horse Racing Manager - Immagine 6
Uno schermo riassuntivo ci dirà quanto abbiamo vinto o (in questo caso) perso
Horse Racing Manager - Immagine 7
Ed ecco una cosa inspiegabile: perché riportare tutta la somma in nostro possesso invece che le sole vincite della gara? bug o errore di traduzione?
0 commenti

Horse Racing Manager

Horse Racing Manager PC Cover
Empire
Il Trono di Spade

4

Il Trono di Spade

The Iron Throne

Chambers
Chambers

La teoria cellulare alla base della nuova serie horror Netflix

L'alienista
L'alienista

I Mindhunter nella New York di fine Ottocento

Catch 22
Catch 22

George Clooney ci mostra il paradosso della guerra

Empire
Assetto Corsa Competizione

1

Assetto Corsa Competizione

Manca ormai poco ad Assetto Corsa Competizione. L'abbiamo provato in anteprima ed ecco le nostre impressioni

Team Sonic Racing

1

Team Sonic Racing

Sonic torna a sfrecciare sui kart!

A Plague Tale: Innocence

2

A Plague Tale: Innocence

Il viaggio della speranza di Amicia e Hugo

Licenza di giocare...da tavolo!

2

Licenza di giocare...da tavolo!

Scopriamo le licenze che sono "esplose" anche nel mondo Tabletop!

RAGE 2

19

RAGE 2

L'open world di cui non sentivamo il bisogno