Recensione Football Manager 2019

Novelli Lopetegui e Mourinho, questo è per voi..
Giuseppe De Luca Di Giuseppe De Luca

Football Manager 2019 ha un compito arduo, ai limiti dell’impossibile: migliorare Football Manager 2018. 

Puntuale come ogni anno, arriva agli inizi di Novembre, la nuova versione del miglior gioco di simulazione manageriale calcistica di tutti i tempi, così tanto perfetto che non ha ormai più competitor pronti a cercare di soffiargli il trono.

I ragazzi di Sports Interactive si ritrovano quindi di fronte ad un mercato in cui esistono solo loro e trovare stimoli a migliorarsi diventa difficile (tanto per fare un esempio, FIFA e PES sono quello che sono oggi, molto probabilmente, proprio grazie alla loro rivalità).

CONTROLLO TOTALE

Un titolo come Football Manager 2019 non avrebbe bisogno di cercare nuove feature per essere un “must buy” da parte degli appassionati.Basterebbe ogni anno fornire un bel pacchetto di aggiornamento per i nuovi campionati e sarebbe lo stesso un successone (magari non a prezzo pieno).

Ma alla Sports Interactive non si accontentano ed ogni anno spremono le meningi per migliorare un prodotto che ormai ha ben poco da migliorare e dove migliorare.

Partiamo da una delle novità più interessanti, ossia il rinnovato controllo delle tattiche di gioco.

Chiunque mastichi calcio tutta la settimana (come il sottoscritto), sa benissimo che ormai parlare di moduli numerici (4-3-3, 4-2-3-1 e via dicendo) è molto superficiale e riduttivo. Football Manager 2019 fornisce al giocatore un controllo totale delle 3 macroaree in cui il calcio moderno ormai è diviso: possesso palla, non possesso palla e transizioni (le transizioni non sono altro che i momenti in cui una squadra perde o recupera palla e deve passare da una fase di possesso palla a non possesso palla e viceversa).

Football Manager 2019 - Immagine 3

Nel menù tattico sarà possibile gestire la posizione in campo dei giocatori in ogni momento di gioco e decidere quindi come impostare la nostra partita.

Avremo la possibilità di stanare l’avversario tenendo a lungo il controllo di pallacon un tiki-taka esasperato, oppure gestire la fase di recupero palla un pressing alto e furioso, con transizioni offensive fulminee.

L’unico limite è la preparazione tattica dell’allenatore dietro lo schermo, oltre ovviamente alla caratteristiche tecniche e fisiche dei vostri giocatori.

Per fortuna, per venire incontro a chi magari non è proprio ferrato di tattica, ma adora comunque giocare a Football Manager, il tutorial dell’edizione 2019 spiega per filo e per segno ogni aspetto del gioco, dalla gestione manageriale dietro alla scrivania, fino a tutto quello che riguarda il campo di gioco.

Se poi la pigrizia ha la meglio su di voi è possibile anche impostare una delle mentalità di gioco già previste da Football Manager 2019 (catenaccio alla Mourinho, Gegenpressing alla Klopp, Tiki-Taka di Guardiola e via dicendo).

Football Manager 2019 - Immagine 2

L’altro campo in cui c’è stato un rinnovamento sostanziale è la gestione degli allenamenti.

Premettendo che è possibile lasciare tutta la gestione in automatico ai nostri collaboratori, ma nel caso vogliate essere dei novelli Antonio Conte che desiderano gestire ogni singolo aspetto della propria squadra sarà possibile creare piani di allenamento veramente meticolosi.

Ogni giornata è divisa in 3 sessioni di allenamento  ed ad ogni sessione è possibile assegnare una delle 10 tipologie presenti (a loro volte divise in ulteriori esercizi). La quantità di combinazioni è veramente immensa ma Football Manager 2019 ci viene incontro visto che, a seconda del piano di allenamento che andremo a scegliere, ci mostrerà quali sono le caratteristiche su cui gli allenamenti andranno ad influire.

VAR, LICENZE ED ANIMAZIONI

Ovviamente le novità di Football Manager 2019 non si fermano qui.

Come abbiamo avuto modo di conoscere da ormai 1 anno, anche in Football Manager 2019 è stata inserita la VAR ed esattamente come nel mondo reale, non è disponibile in tutti i campionati. Onestamente l’utilizzo della VAR in un videogioco di questo tipo è più una nota di colore che altro (teoricamente l’AI non dovrebbe sbagliare a segnalare un fuorigioco o assegnare un calcio di rigore), ma la continua ricerca da parte di Sports Interactive della completa verosimiglianza con il calcio reale ha convinto ad inserire questa feature all’interno di Football Manager 2019.

Per chi vuole seguire la partita con i modelli tridimensionali bisogna segnalare come, forse per la prima volta, sono ben visibili le tanto reclamate nuove animazioni  e modelli che ogni anno vengono annunciati.

Finalmente i giocatori in campo non sembrano solo degli stick-man ma iniziano ad avere parvenza di forma umana (ma non è di certo questo il motivo per cui giochiamo a questo titolo) e sono riconoscibili mosse nuove

Football Manager 2019 - Immagine 1

Dal punto di vista delle licenze finalmente anche i videogiocatori tedeschi potranno godere del loro campionato in Football Manager 2019. Considerando che la Bundesliga è uno dei maggiori campionati del panorama Europeo, assicurarsi i diritti su questa lega è un bel colpo per Sports Interactive (anche se nel passato ci pensavano solitamente gli stessi utenti tramite l’editor ad ovviare a questa mancanza).

9
Ho perso il conto da quanti anni gioco a Football Manager (considerando anche quando si chiamava ancora Championship Manager) ed ogni volta rimango stupito da quello che riescono a tirare fuori. Quando pensi che la perfezione era già stata raggiunta con l’edizione dell’ultimo anno, Sports Interactive alza ulteriormente l’asticella. La mancanza di un competitor che stimoli a fare ancora meglio un giorno potrà essere un problema, ma non per nostra fortuna non è oggi questo giorno. Ovviamente Football Manager 2019 non è un titolo per tutti, ma gli appassionati del franchise possono essere tranquilli di star spendendo i loro soldi per un prodotto di valore assoluto.

Football Manager 2019

Football Manager 2019 PC Cover
  • Piattaforma: PC
  • Produzione: SEGA
  • Sviluppo: SiGames
  • Genere: Manageriale
  • Multiplayer Locale: Assente
  • Multiplayer Online: Assente
  • PEGI: +3
  • Data di uscita: 2 novembre 2018
Empire
Le Terrificanti Avventure di Sabrina

2

Le Terrificanti Avventure di Sabrina

Bentornata Sabrina! Più horror, più latino ma soprattutto... più Satana

Netflix

1

Netflix

Siete di nuovi su Netflix? Eccovi qualche consiglio..

Sharp Objects

1

Sharp Objects

Due omicidi, una giornalista tormentata e una tranquilla vita di provincia...

Tom Clancy's Jack Ryan
Tom Clancy's Jack Ryan

Il ritorno alle origini di uno dei personaggi più amati del grande schermo

Empire
Marvel Spider-Man
Marvel Spider-Man

Quattro chiacchiere con Cameron Christian di Insomniac Games

Battlefield V
Battlefield V

Cambiano le guerre, la classe di DICE rimane sempre irraggiungibile

Hitman 2 (2018)
Hitman 2 (2018)

Guida galattica per assassini in erba

Diablo III - Eternal Collection
Diablo III - Eternal Collection

Il Signore del Terrore invade la portatile di casa Nintendo

Fire Pro Wrestling World

1

Fire Pro Wrestling World

Quando il wrestling diventa vintage..