Tiscali

Recensione Fifa 99

Redazione GamesurfDi Redazione Gamesurf (18 febbraio 2000)
Cosa fareste se vi trovaste a dover recensire un successo annunciato? Un titolo che, oltre ad essere attesissimo in Italia, riceve plausi e consensi sulla "madre di tutte le reti"? Un titolo giudicato al limite della perfezione da molti tanto da essersi guadagnati un bel 11/10 su una rivista on line anglofona? Immaginate ora il vostro redattore con la scatola di questo capolavoro in mano... inserisce il cd con evidente trepidazione... e  clicca su autorun.exe
Fifa 99 - Immagine 1
Iniziamo ad abituarci: l'italiano è appena entrato in scivolata sull'arabo. Il saudita non è ancora arrivato in terra che il difensore è già in piedi: e pensate che ha fatto in tempo anche a sdraiarsi.
Ricordate che il suddetto redattore è un maniaco della serie Fifa: ha adorato Fifa 96, ha gridato al miracolo di fronte a Fifa 98 ed ha consigliato (proprio su queste pagine) l'acquisto incondizionato di World Cup 98 ; cosa ne pensa ora, questo stesso individuo, di Fifa 99? Bene: supporrò che anche voi possediate, o almeno conosciate, i predecessori di questo titolo e vogliate sapere cosa fare delle vostre 100.000 lire
Vi dirò: dal punto di vista grafico non mi aspettavo clamorosi cambiamenti da WC98 (né l'Electronics Arts li aveva promessi) ed in effetti è proprio così: le animazioni sono un po' migliorate, anche se c'è una fastidiosa impressione di "pattinamento" che i titoli precedenti non avevano, i giocatori sono più definiti, le ombre sono, finalmente, realistiche e tutto in generale è più "televisivo". Avremo nuove scene di esultanza, splendidi dettagli sul portiere arrabbiato, primi piani di giocatori che si mettono le mani nei capelli dopo una favorevole occasione sprecata, inquadrature su arbitri perfino troppo gesticolanti e su giocatori che protestano muovendo anche la bocca (pronti con la moviola per cogliere le parole?)
Insomma: avremo tanto contorno grafico ma il motore che muove il tutto sarà più o meno lo stesso (peraltro inconfondibile). Ma, come ho detto centinaia di volte, la grafica è la prima cosa che vedo e l'ultima che tengo in considerazione quando giudico un gioco... Ancora una volta devo fare i complimenti alla EA per la grafica, ma non si scosta abbastanza dal predecessore per impressionare né, obiettivamente, sarebbe stato possibile
0 commenti