Tiscali

Recensione FIFA 2001

Redazione GamesurfDi Redazione Gamesurf (12 novembre 2000)
I rimbalzi del pallone, inoltre, sembrano più realistici e precisi. È divertente notare come quello che è successo qualche settimana fa al povero Coppola, portiere del Napoli, si possa ripetere sotto i nostri occhi. In un eccesso di zelo si è anche cercato di far applicare all'arbitro la norma del vantaggio. Quando una squadra subisce un fallo il direttore di gara attende qualche attimo prima di fischiare per vedere chi si impossessa della sfera
FIFA 2001 - Immagine 3
Cosa riuscirà a combinare questa volta Cauet?
Vista la difficoltà di applicare tale norma nella realtà, è ovvio che qualche volta ci siano dei problemi maggiori per l'intelligenza di una console, comunque il tentativo è sicuramente da elogiare. Purtroppo, a fronte di tali miglioramenti, persistono alcuni difetti che ormai si possono definire classici. I difensori hanno a volte comportamenti assurdi e lasciano scappare gli attaccanti senza contrastarli. Spesso poi assumono in campo posizioni sbagliate che favoriscono le penetrazioni avversarie, senza contare che i portieri sono allergici alle uscite
Le azioni personali hanno ancora un discreto peso nell'economia del gioco, come le scivolate assassine per fermarle. In questi casi l'arbitro estrae il cartellino giallo, ma si dimentica il rosso per i falli da ultimo uomo. Così, spesso si rimane impotenti a guardare il proprio uomo che si è infortunato e zoppica per il campo in attesa di essere sostituito. In una sola gara è possibile assistere a tre o quattro giochi di prestigio col pallone che, personalmente, ho visto fare solo nel film "Fuga per la vittoria", insieme a dei veri e propri siluri che partono dai piedi dei giocatori e si insaccano senza che si riesca a vederli; ma di questo abbiamo già parlato
Infine una nota di merito per Giacomo Bulgarelli e Massimo Caputi, che anche questa volta esibiscono un nuovo repertorio di frasi (più o meno divertenti) e tengono compagnia durante la gara. Forse non saranno sempre originali, ma almeno quando un tuo tiro sfiora il gol non si metteranno a dire: "Meno male, non è entrata" (cfr. ISS Pro Evolution).
Eccolo statuario e fiero di essere ancora lì, ancora il migliore e il più venduto: è l'ennesimo nuovo episodio di FIFA. Per le sue caratteristiche farà ancora una volta la felicità dei suoi estimatori e deluderà chi ama nei titoli sportivi un accentuato aspetto simulativo. Certo la PlayStation 2 ha permesso dei notevoli miglioramenti a livello grafico, ma dal punto di vista della giocabilità i programmatori hanno preferito non modificare troppo un prodotto assolutamente vincente e fortunato. In fondo, al di là delle discussioni degli appassionati, è assolutamente normale che nessuno osi cambiare più di una virgola al gioco che in questi anni ha venduto di più in Italia. Così questa edizione ha subito pochi ritocchi nelle opzioni e nella parte giocata vera e propria (il più importante è sicuramente la barra del tiro) che rimane spettacolare, "flipperosa" e dannatamente veloce. Insomma chi si vuole divertire giocando a calcio può acquistare tranquillamente FIFA 2001.
0 commenti

FIFA 2001

Disponibile per: PC, PS2 , PSOne
FIFA 2001 PS2 Cover
Empire
The Big Bang Theory

5

The Big Bang Theory

It all started with the Big Bang!

Chernobyl

2

Chernobyl

Sky e HBO ci mostrano senza troppi filtri il disastro nucleare più famoso della storia.

Good Omens
Good Omens

Pronti all'Armageddon più divertente di sempre?

Dead To Me
Dead To Me

Un cadavere, due amiche, un segreto.

Il Trono di Spade

6

Il Trono di Spade

The Iron Throne

Empire
The Sinking City

5

The Sinking City

Frogwares ci promette la follia di Lovecraft

Samurai Shodown

7

Samurai Shodown

Il grande ritorno di un autentico mito

Car Mechanic Simulator

1

Car Mechanic Simulator

Tutto il fascino del lavoro del meccanico senza dovervi sporcare di grasso..

eFootball PES 2020

1

eFootball PES 2020

Abbiamo provato il nuovo capitolo del calcistico di Konami!

Verona Comic Fest 2019

1

Verona Comic Fest 2019

A tu per tu con i mitici Oliver Onions!