Recensione Fifa 2000

Redazione GamesurfDi Redazione Gamesurf (18 febbraio 2000)
Molti puristi sono abituati a congedare con termini molto poco lusinghieri il gioco "che vende"... ossia il Fifa di turno prodotto dalla Electronics Arts. Non è giusto: Fifa è un ottimo arcade, con i suoi pregi e i suoi difetti, pensato per un pubblico che voglia prendere in mano il pad ed iniziare subito a giocare. IssPro non si presta a questi compromessi: è una simulazione e, in quanto tale, cerca il realismo prima che la spettacolarità. Chi vi scrive ritiene che i titoli Konami meritino la palma di miglior gioco di calcio, ma che World Cup 98 sia tutt'altro che da disprezzare
Fifa 2000 - Immagine 1
Un bellissimo colpo di testa in tuffo. Il replay automatico spesso si lancia da solo ad effettuare inquadrature particolarmente spettacolari... anche se non come questa.
Per molti aspetti WC98 è stato il titolo "più simulativo" della serie Fifa. E Fifa 99? Via non scherziamo: provate a fare su un campo di calcio quello che potete fare in Fifa 99 e vi troverete in tribunale dopo due minuti! Troppo frenetico ed aggressivo per essere considerato un buon gioco di calcio. Fifa 2000 è stato visionato negli uffici milanesi della Electronics Arts, quindi non ci è stato possibile catturare le immagini con le nostre "sofisticate" apparecchiature elettroniche; non sorprendetevi quindi se le foto di questo articolo sono quelle (invero di scarsa qualità) che potete trovare sul sito della EA Sports. La recensione è un po' "sui generis": ci sarà un continuo confronto con Fifa 99 piuttosto che un'analisi "a sé stante" del gioco
OK: liquidiamo con poche parole le novità di contorno, che fanno piacere ma non fanno il gioco. Dopo l'ottimo filmato introduttivo che sembra voler ripercorrere la storia della serie Fifa ci troviamo di fronte alla colonna sonora curata da Robbie Williams (già questo sarebbe un motivo per chiedere uno sconto sul prezzo)
L'interfaccia, a parte i cambiamenti grafici, ci pone di fronte alle stesse scelte da ormai vari anni. Si possono affrontare un visibilio di campionati e coppe nazionali, con le vere squadre ed i veri giocatori; inoltre si può scegliere di confrontarsi con i team che hanno fatto la storia del gioco più bello del mondo
Finalmente alla Electronics Arts hanno capito che coppe e campionati non sono due entità distinte ma un tutt'uno che prende il nome di "stagione". C'è da dire che questa possibilità è stata implementata fino in fondo: alla fine di ogni stagione i risultati ottenuti sul campo serviranno per mettere in piedi coppe e campionati per l'anno successivo. Già mi vedo a disputare lunghissime annate nel tentativo di portare la mia squadra del cuore al posto che gli compete. Facciamola finita ed andiamo in campo
0 commenti

Fifa 2000

Disponibile per: PSOne , Game Boy, PC
Fifa 2000 PSOne Cover
Empire
La verità sul caso Harry Quebert
La verità sul caso Harry Quebert

Una serie che non ti molla fino all'ultima sequenza

Homecoming
Homecoming

Un drama raffinato in cui niente è come sembra

Il Nome della Rosa
Il Nome della Rosa

Il romanzo di Umberto Eco diventa una serie TV

American Gods

3

American Gods

Gli dei vecchi e nuovi secondo Neil Gaiman

The Umbrella Academy

3

The Umbrella Academy

I nuovi supereroi targati Netflix

Empire
Stadia
Stadia

Tutte le informazioni sul progetto gaming di Google

One Piece World Seeker

5

One Piece World Seeker

Una nuova avventura per Monkey D. Rufy

Tom Clancy's The Division 2
Tom Clancy's The Division 2

Agenti, Washington D.C. ha bisogno di voi

PlayStation Now

8

PlayStation Now

Una prima occhiata al nuovo servizio streaming (ma non solo) di Sony

Warhammer: Chaosbane
Warhammer: Chaosbane

Siamo pronti all'arrivo del brand in salsa hack'n'slash?