Recensione Evolve

Siamo andati a caccia di mostri con il titolo di Turtle Rock Studio
Roberto VicarioDi Roberto Vicario (13 febbraio 2015)
Che i ragazzi di Turtle Rock Studios siano gente in gamba è ormai un fatto più che assodato. Sin da quando si erano fatti “prestare” da Valve il Source Engine per creare quel piccolo gioiello chiamato Left 4 Dead, gli sviluppatori di Lake Forest si sono contraddistinti per qualità e inventiva nel campo degli sparatutto collaborativi.
Evolve - Immagine 1
Il fucile da cecchino non è la più valida tra le armi offensive.
Dopo oltre un anno dall'annuncio arriva finalmente sugli scaffali Evolve, titolo che punta - senza troppa modestia - a ridefinire il concetto di multiplayer cooperativo asimmetrico. Cosa vorrà dire questo parolone? Scopriamolo insieme, e che la battuta di caccia abbia inizio!

Caccia grossa

Evolve, sin dalla sua reveal ha fatto breccia nella curiosità dei videogiocatori per un sistema molto particolare: quattro umani contro uno. In realtà, ad essere onesti, i ragazzi di Turtle Rock avevano già sperimentato questa variabile proprio all'interno del loro Left 4 Dead, grazie ai famosi Special infected: zombie di fine livello che potevano essere controllati dagli umani.

In Evolve, però, la componente multigiocatore asimmetrica è decisamente più marcata, vivendo non solo di un gameplay che ruota esclusivamente attorno a questa caratteristica, ma anche di un contesto che rende il tutto dannatamente affascinante.

Il gioco è ambientato in un futuro non ben precisato, in cui la razza umana si è espansa oltre i confini della terra nello spazio più profondo. Questa colonizzazione spaziale ha portato la nostra razza a scoprire e “civilizzare” pianeti come quello di Shear.
Tuttavia, questa espansione ha portato anche alla scoperta di nuove forme di vita, tra cui alcuni mostri decisamente grossi, cattivi, affamati ma soprattutto molto arrabbiati. Viene così deciso di inviare su questi pianeti - tra cui Shear, location del gioco - i migliori cacciatori dell'universo, con lo scopo di uccidere il mostro, o quanto meno tenerlo impegnato il più possibile dando così alla popolazione presente la possibilità di scappare. I giocatori si trovano quindi ad affrontare diverse modalità di gioco nei panni o di uno dei quattro cacciatori, oppure in quello del famelico mostro.

Oltre a quanto vi abbiamo raccontato, non troverete molto altro sulla trama del gioco, se non qualche cut scene assolutamente non fondamentale, e dei dialoghi abbastanza insipidi tra i personaggi, che funzionano semplicemente da riempitivo nella fase di caccia del mostro.
  • Evolve - Immagine 5
    Il Wraith, in assoluto il più cattivo dei tre mostri presenti nel gioco.
La forza di Evolve sta però proprio nel gameply estremamente collaborativo che si instaura tra i giocatori nel momento in cui si trovano a cacciare la bestia. Ognuno dei quattro cacciatori ha particolari abilità, pienamente complementari, e la morte di un solo elemento può davvero rompere i fragili equilibri che si instaurano durante lo scontro con la preda.

Prima di parlare di queste classi, facciamo una rapida panoramica sulle modalità di gioco; quella principe è ovviamente la modalità caccia. Cinque giocatori (quattro cacciatori e un mostro) si cimenteranno in vere e proprie battute di caccia su differenti mappe in cui il ruolo di preda e cacciatore si ribalta costantemente.

Il compito dei quattro umani è semplicemente quello di abbattere il mostro, mentre la bestia ha due possibilità di vittoria: uccidere tutto il gruppo, oppure raggiungere il terzo stadio di evoluzione e distruggere un relè posizionato all'interno delle mappe di gioco.

Alla modalità caccia si aggiungono diverse varianti. In Salvataggio i quattro cacciatori dovranno provare a portare in salvo sei ostaggi liberandoli dalle grinfie della fauna locale, (e dal mostro!)e scortarli al punto di estrazione. Nella variante nido invece, bisognerà cercare di distruggere sei uova disposte randomicamente sulla mappa il più velocemente possibile. Questo perché il mostro è in grado di covarle e far nascere degli altri mostri più piccoli ma altrettanto temibili controllati dall' IA del gioco.

Infine, difesa ci mette nel ruolo di difensori di un generatore di energia che dovremo difendere da orde di nemici. In questa variante il mostro parte già dallo stadio più evoluto (il terzo) e oltre al suo potenziale offensivo, può contare sull'aiuto di altra fauna locale controllata dall'IA. Tra tutte, questa è sicuramente la modalità che richiede il massimo della collaborazione tra i giocatori.
Evolve - Immagine 8
Le armi pesanti sono ottime per distruggere la corazza dei mostri.
Tutte queste tipologie di partita sono contenute all'interno di una voce chiamata estrazione. Similmente a quanto già intravisto con Titanfall, questa modalità altro non fa che far giocatore cinque partite una in fila all'altra con bonus o malus a favore (o sfavore) degli umani in base all'esito dello scontro. In questo caso, stando alla nostra esperienza di gioco, abbiamo notato che le varianti sono davvero tante e difficilmente vi troverete a vivere le stesse condizioni di gioco per due partite consecutive. Inoltre, estrazione potrà essere giocata in due maniere differenti: la prima con il mostro controllato dall'IA (davvero tosto e piuttosto reattivo) oppure con il bestione controllato da un giocatore umano.

Queste modalità inoltre, se il giocatore vuole fare un po di esperienza, possono essere giocatore in single player con gli altri cacciatori ed il mostro controllati da una IA che ci è sembrata tutto sommato solida.

La collaborazione prima di tutto

Ma come mai la collaborazione è così fondamentale? semplice, perché i ragazzi di Turtle Rock hanno bilanciato al centesimo ogni singolo elemento del gioco, e più ore passerete su Evolve, sempre più chiaro vi diventerà il concetto che stare uniti e parlare con gli altri giocatori è la chiave per risolvere a favore degli umani la battuta di caccia.

Di partenza abbiamo quattro personaggi: Hank, Maggie, Val E Markov. Questi personaggi hanno differenti ruoli ed ognuno di esso particolarità abilità che può portare sul terreno di scontro. Abbiamo il comune Assaltatore che grazie alle mine, un fucile al plasma e il più classico dei fucili automatici, fronteggia faccia a faccia il mostro. Non può ovviamente mancare il supporto che oltre a rendere invisibile il suo team per qualche secondo (utile per scappare da uno scontro che si sta mettendo troppo male!) ha anche la possibilità di fornire uno scudo ad uno dei suoi compagni e chiamare un bombardamento a tappeto proprio sulla testa del mostro.
I due ruoli più particolari e delicati sono però il trapper ed il medico. Il primo ha la possibilità di lanciare arpioni che rallentano l'andatura del mostro, utilizzare un piccolo pet che fiuta le orme della nostra preda e rianima i caduti, ma sopratutto ha la possibilità di lanciare una sfera che racchiude il mostro in un perimetro delimitato, rendendo così lo scontro decisamente più close quarter per qualche manciata di minuti.

Il medico, infine, è la linfa vitale del gruppo. Perso lui/lei le sorti del match si possono davvero incrinare a favore del mostro. Tra le sue abilità c'è la possibilità di curare attraverso l'utilizzo di una pistola a raggi tutti i membri del gruppo, così da non lasciarli mai in fin di vita. Inoltre, dalla sua può vantare anche un fucile tranquillamente che può sedare il bestione per qualche secondo e un fucile da cecchino che però nell'ottica della quantità di danno, non è così determinante ai fini dello scontro.

Ognuna di queste figure, acquisendo esperienza sbloccherà non solo perk che migliorano le loro abilità o la strumentazione, ma ci daranno anche possibilità di giocare nei panni di nuovi personaggi, tre per ogni categoria, per un totale di dodici personaggi utilizzabili.

A differenza di quello che si può pensare, il passare da un personaggio all'altro non è un semplice cambiamento estetico, ma un vero e proprio approccio differente allo scontro. Pur mantenendo i lineamenti delle classi sopra descritte, le abilità e le armi cambiano, dando così al giocatore più opzioni per approvare la battaglia.

Tutti questi elementi trasformano Evolve in un qualcosa che può essere pienamente digerito ed assimilato da coloro che hanno la possibilità di giocare sempre con un gruppo di persone abbastanza fisso. Con il crescere delle partite abbiamo notato come la fase di dialogo sia notevolmente aumentata, trasformando l'esperienza in un costante confronto vocale per determinare la posizione del nemico oppure stabilire la tattica di approccio allo scontro.

Anche perchè sotto questo aspetto il gioco non perdona nulla. Fauna locale aggressiva, piante carnivore, pochi secondi per riportare in vita il compagno caduto e un respawn decisamente lungo in caso di morte definitiva, sono tutti elementi che messi assieme tasformano il titolo in qualcosa di estremamente punitivo se non si collabora.
Evolve - Immagine 2
L'abilità del Wraith è a tratti devastante.
Paradossalmente la mancanza di un team o di un gruppo di amici, rende assolutamente svilente e poco naturale l'esperienza di chi sta giocando. Affidarsi unicamente al matchmaking e chiudere qualsiasi tipo di comunicazione con gli altri player è assolutamente il modo peggiore per giocare questo Evolve, proprio in virtù della sua natura.

12

- 10 %

Acquista la versione PC

59,9953.99

Evolve

Disponibile per: Xbox One , PS4, PC
Evolve Xbox One Cover
Empire
Chambers
Chambers

La teoria cellulare alla base della nuova serie horror Netflix

L'alienista
L'alienista

I Mindhunter nella New York di fine Ottocento

Catch 22
Catch 22

George Clooney ci mostra il paradosso della guerra

The Society
The Society

Un pò Lost, un pò The Dome e un pò tanto Il Signore delle Mosche. Ecco a voi The Society

Empire
Assetto Corsa Competizione

1

Assetto Corsa Competizione

Manca ormai poco ad Assetto Corsa Competizione. L'abbiamo provato in anteprima ed ecco le nostre impressioni

Team Sonic Racing

1

Team Sonic Racing

Sonic torna a sfrecciare sui kart!

A Plague Tale: Innocence

2

A Plague Tale: Innocence

Il viaggio della speranza di Amicia e Hugo

Licenza di giocare...da tavolo!

2

Licenza di giocare...da tavolo!

Scopriamo le licenze che sono "esplose" anche nel mondo Tabletop!

RAGE 2

19

RAGE 2

L'open world di cui non sentivamo il bisogno