Recensione ECW Hardcore Revolution

Redazione GamesurfDi Redazione Gamesurf (24 aprile 2000)
LA WRESTLING-MANIA VIVE ANCORA
Questo è l'incipit di Hardcore Revolution, la simulazione di lotta libera dedicata alla più violenta, estrema e pericolosa lega di wrestling degli Stati Uniti. Una cosa è certa: anche se Andrè The Giant si è ritirato e Hulk Hogan ha fatto il suo ingresso in politica, gli americani non sono ancora guariti dalla wrestling-mania
D'altro canto, viene spontaneo domandarsi quanta della presunta sregolatezza e della violenza della lega ECW sia reale e quanta di facciata. In altre parole, è difficile credere che, all'improvviso, tutta una nuova leva di giovani lottatori abbia fatto il suo esordio sulla scena del wrestling americano quando, così com' è stato messo in risalto su una rivista americana dedicata alla lotta, quasi tutti gli incontri sono combinati alla stregua di esibizioni teatrali, ogni proiezione e situazione già bellamente studiata, preparata e trascritta da uno sceneggiatore atletico su un vero e proprio "copione", che viene consegnato ai wrestlers poco prima di un incontro. La lotta diventa esibizione, una grande festa dove ciò che conta è lo spettacolo, non il vincitore
ECW Hardcore Revolution - Immagine 1
Se consultate il vocabolario alla voce "zarro", trovate la foto di questo tizio in questa specifica posa
THE AMERICAN WAY
Questa è la lotta figurata, la via americana del wrestling. ECW Hardcore Revolution si attiene in pieno a questa "filosofia" di fondo, ed è chiassoso, ricco di attori, situazioni folli e opzioni tra le più stravaganti mai viste in un titolo di lotta libera. Acclaim ha preparato moltissime modalità di gioco per accompagnare l'utente in tutte le fasi della tipica curva di apprendimento. Ciascuna modalità prevede uno o più sottomenu per configurare diversi aspetti secondari. Possiamo scegliere di disputare un match singolo (Exhibition), simulare la carriera di un lottatore (Career), disputare un torneo (Tournament), assistere a un incontro (Pay per View) e creare da zero un lottatore personalizzato (Create/Edit a Wrestler)
La modalità Exhibition è la più elementare e permette di organizzare un match in pochi secondi. Tramite questa opzione, facciamo subito la conoscenza delle tantissime tipologie di incontro che troveremo nelle altre modalita': singolo, doppio, uno contro due, uno contro tre, 3 way dance (3 lottatori sul ring, vince il primo che porta a termine uno schienamento), Lumberjack (uno contro uno, ma ciascuno con un compagno a bordo ring pronto a malmenare l'avversario nel caso finisse fuori dal quadrato) Tornado (una rissa due contro due sul ring contemporaneamente),Battle Royal (entra un lottatore sul ring ogni trenta secondi, per un massimo di quattro contemporaneamente, vince il lottatore che riesce a far cadere tutti gli altri dal quadrato) e altre ancora
0 commenti

ECW Hardcore Revolution

Disponibile per: Dreamcast , N64, PSOne
ECW Hardcore Revolution Dreamcast Cover
  • Piattaforma: Dreamcast
  • Produzione: Acclaim
  • Sviluppo: Acclaim
  • Genere: Platform
  • PEGI: +12
  • Data di uscita: aprile 2000
Empire
La verità sul caso Harry Quebert
La verità sul caso Harry Quebert

Una serie che non ti molla fino all'ultima sequenza

Homecoming
Homecoming

Un drama raffinato in cui niente è come sembra

Il Nome della Rosa
Il Nome della Rosa

Il romanzo di Umberto Eco diventa una serie TV

American Gods

3

American Gods

Gli dei vecchi e nuovi secondo Neil Gaiman

The Umbrella Academy

3

The Umbrella Academy

I nuovi supereroi targati Netflix

Empire
One Piece World Seeker

5

One Piece World Seeker

Una nuova avventura per Monkey D. Rufy

Tom Clancy's The Division 2
Tom Clancy's The Division 2

Agenti, Washington D.C. ha bisogno di voi

PlayStation Now

8

PlayStation Now

Una prima occhiata al nuovo servizio streaming (ma non solo) di Sony

Warhammer: Chaosbane
Warhammer: Chaosbane

Siamo pronti all'arrivo del brand in salsa hack'n'slash?

The Occupation
The Occupation

Dagli autori di Ether One, una corsa contro il tempo nell'ora della verità