Recensione Drakan: The Order Of The Flame

Redazione GamesurfDi Redazione Gamesurf (18 febbraio 2000)
Drakan vi permette di esaudire entrambi i desideri, la particolarità di questo titolo risiede infatti nella dualità dei personaggi controllabili. Se la cosa vi appare per il momento un po' oscura, non vi preoccupate, più avanti vi si chiariranno le idee. L'immancabile trama narra del mondo di Drakan, in cui un tempo umani e draghi, dopo guerre sanguinose, strinsero un patto di pace che portò prosperità e giustizia nel mondo per lunghi secoli. Si fondò L'Order of the Flame, che legava un gruppo di uomini ad alcuni draghi in un patto inscindibile che fondeva le anime di entrambi. L'Order of the Flame era guardiano della giustizia ma, come ogni cosa bella doveva avere una fine, si venne infatti a creare anche la Dark Union, una confraternita a capo del malvagio Narvos e del suo drago reietto Keros, che aveva come unico scopo quello di portare il caos nel mondo di Drakan. Lo scontro fra le due confraternite fu cruentissimo e nell'epica battaglia finale la giustizia riuscì a trionfare grazie al drago Arokh e al suo cavaliere Heron, armato della leggendaria Runeblade. Si arriva quindi al giorno d'oggi dove le due confraternite non esistono più ed il mondo è diviso in tanti piccoli regni. La presentazione si apre con il rapimento del fratellino della protagonista: la bella e formosa Rynn (tanto per scendere nel triviale, secondo me Rynn dà le piste alla Lara di casa Eidos...). Il vostro compito consisterà, banalmente, nel doverlo salvare
Drakan: The Order Of The Flame - Immagine 1
Cavalcare Arokh è meraviglioso. Passo buona parte del tempo a svolazzare in giro, fregandomene delle missioni per il semplice godimento che ricavo dal planare.
Il gioco si presenta come un adventure 3D (è ancora il caso di specificarlo?) in terza persona dall'ambientazione fantasy, inizierete controllando Rynn ma nel corso del gioco risveglierete il drago Arokh e potrete controllare anche lui. Il gioco riesce a mescolare molto bene le parti in cui dovrete cavalcare Arokh, con quelle in cui dovrete invece scendere a piedi per esplorare dungeon e caverne risolvendo anche enigmi più o meno semplici. Il metodo di controllo è molto funzionale per entrambi i personaggi, ma mentre le sessioni di gioco con Rynn non brillano per originalità, nonostante siano molto godibili, sono i momenti a cavallo di Arokh che vi daranno le maggiori soddisfazioni. Svolazzare in giro per gli spazi aperti del mondo Drakan a cavallo del drago da un senso di libertà e allo stesso tempo di potenza entusiasmante. Potrete calarvi in picchiata incendiando i vostri avversari in un attimo, arrivare in zone altrimenti inaccessibili o semplicemente godervi il paesaggio molto evocativo
0 commenti

Drakan: The Order Of The Flame

Drakan: The Order Of The Flame PC Cover
Empire
True Detective

3

True Detective

Due detective, un omicidio e un feticcio nel bosco. Suona familiare?

Das Boot

1

Das Boot

Tutti pronti per l'immersione su Sky?

Le Terrificanti Avventure di Sabrina

2

Le Terrificanti Avventure di Sabrina

Bentornata Sabrina! Più horror, più latino ma soprattutto... più Satana

Netflix

1

Netflix

Siete di nuovi su Netflix? Eccovi qualche consiglio..

Empire
Metro Exodus

2

Metro Exodus

L'attesa è quasi finita, ecco il nostro Hands on di Metro Exodus

Onimusha: Warlords

11

Onimusha: Warlords

Capcom riporta in vita una saga ingiustamente snobbata da troppo tempo.

New Super Mario Bros. U Deluxe

2

New Super Mario Bros. U Deluxe

Mario risorge come l'araba fenice su Nintendo Switch

Tales of Vesperia: Definitive Edition

1

Tales of Vesperia: Definitive Edition

Tales of Vesperia si rifà il trucco

Un mese di videogames

2

Un mese di videogames

Chi ben comincia....