Recensione Dead Rising 4

A Natale puoi, maciullare un po' di zombie dai!
Simone Rampazzi Di Simone Rampazzi

È passato un anno dall'ultima volta che Frank West, ex fotoreporter protagonista del franchise Dead Rising, è salito sugli spalti per ammazzare zombie nei modi più fantasiosi. E non ci sorprende che, con i dovuti passaggi e le relative conversioni, lo stesso titolo venga quest'oggi pubblicato anche per il mercato Sony.

Questo processo sintomatico, ormai applicato a quasi tutte le offerte tripla A, prende ora di mira l'ultimo capitolo del brand, confezionando per l'occasione un pacchetto natalizio munito di tutti i DLC usciti sino a ora, insieme a un contenuto inedito tutto in salsa Capcom. Siete pronti a maciullare zombie cantando jingle bells?

Dead Rising 4 - Immagine 1
Dead Rising 4 - Immagine 4

L'arte della guerra

Se Sun Tzu era noto per le sue massime relative al "generale che deve vincere senza combattere", Frank West al contrario insegna a seminare discordia facendo l'uso più sconsiderato di qualsiasi cosa pur di far del male ai non-morti. Riconsiderando il passato che ha reso grande il franchise, facendogli però perdere qualche punto nei capitoli intermedi, gli sviluppatori hanno ideato questo quarto capitolo tenendo in considerazione tutti i pregi del capostipite della serie, mettendoci quindi di fronte a un prodotto che gli appassionati stavano aspettando da tempo.

Armati di tutto tranne che di pazienza, Frank fa ritorno al famoso centro commerciale che gli ha dato la fama, scoprendo che una nuova infestazione di zombie ha colpito la città di Willamette. A differenza però di quanto visto su Xbox One, la versione PlayStation 4 presenta la possibilità di iniziare la campagna scegliendo la modalità Eroi Capcom in alternativa a quella Storia, dove ci viene conferita la possibilità di indossare dei costumi ispirati a volti noti del panorama Capcom grazie al contenuto inedito che uscirà in seguito per Xbox One e PC.

Che si tratti di Ryu oppure di Jill Valentine poco importa, sta di fatto che questo contenuto rende la campagna decisamente più divertente da giocare, grazie al fatto che ogni costume conferisce a Frank abilità tanto uniche quanto strampalate da usare. Accedendo al cabinato Capcom, Frank può inizialmente scegliere il costume di Mega Man, mentre gli altri saranno sbloccabili in alcuni casi dopo aver completato i capitoli della storia, in altri acquistandoli presso dei rivenditori precisi indicati sulla console.

L'attacco a distanza, il lancio rapido e la combinazione Interazione/Respingi cambiano quindi a seconda del costume, regalando a Frank nuove devastanti mosse bellissime da vedere. Il sistema di comandi improntato su PlayStation 4 rimane praticamente identico a quello visto con Xbox One, tranne per il fatto che consultare la mappa o i dossier a disposizione sarà ora possibile dal touchpad.

Potrebbe sembrarvi una semplificazione in merito alla difficoltà del gioco, ma a conti fatti la modalità normale risulta superabile anche facendo semplice uso di tutti gli oggetti presenti nel mondo di gioco. Il generoso open world realizzato per l'occasione intervalla fasi al chiuso nel famoso centro commerciale di Willamette, senza però rinunciare di offrirci tante zone in esterna, piene zeppe di carne morta che cammina pronta a occupare i nostri schermi.

A tutti gli effetti, almeno per quanto riguarda il gameplay, il titolo che abbiamo di fronte oggi su console PlayStation 4 mantiene pregi e difetti della versione Xbox (qui il nostro vecchio articolo), lasciandosi però alle spalle alcuni problemi sul fronte tecnico, grazie ad un framerate finalmente stabile sui 30 fps. È un peccato constatare che, al netto delle magagne viste sui titoli usciti per PC e Xbox One, gli sviluppatori non abbiano svolto un lavoro di correzione utile a sistemare i difetti visti in passato, al netto del tempo che ci separa dall'uscita originaria del gioco.

Dead Rising 4 - Immagine 3

Guardando comunque questa edizione deluxe con gli occhi di chi non ha mai giocato al titolo, non possiamo esimerci dal sottolineare l'incredibile quantità di contenuti inseriti in questo Frank's Big Package, fattore che renderà sicuramente più ghiotta questa conversione per chi, al netto di un terzo capitolo mai pubblicato su PlayStation, vorrà godersi questa nuova assurda avventura.

8
Dead Rising 4 sbarca sulla console di casa Sony portando con sé moltissimi doni. Al netto dell’attesa, si può certamente affermare che questo Frank’s Big Package fa il suo sporco lavoro, accontentando chi al tempo non ha avuto il piacere (o la possibilità) di giocarsi il titolo. 

Dead Rising 4

Disponibile per: PS4 , Xbox One, PC
Dead Rising 4 PS4 Cover
  • Piattaforma: PS4
  • Produzione: Capcom
  • Sviluppo: Capcom Vancouver
  • Genere: Action
  • Multiplayer Locale: Assente
  • Multiplayer Online: Presente
  • PEGI: +18
  • Data di uscita: 5 dicembre 2017
Empire
Sharp Objects

1

Sharp Objects

Due omicidi, una giornalista tormentata e una tranquilla vita di provincia...

Tom Clancy's Jack Ryan
Tom Clancy's Jack Ryan

Il ritorno alle origini di uno dei personaggi più amati del grande schermo

Orange is the New Black
Orange is the New Black

Quest'estate non cambiare: stesso carcere, stesso canale!

Empire
Warriors Orochi 4
Warriors Orochi 4

Se volete rilassarvi con un gioco ignorante, questo è quello che fa per voi

Child of Light
Child of Light

Il racconto di Aurora viene narrato anche su Switch

Chronicles of Crime
Chronicles of Crime

Videogioco e gioco da tavolo si uniscono in una incredibile esperienza VR!

Jump Force: Unite to Fight
Jump Force: Unite to Fight

Abbiamo provato il tutti contro tutti di Bandai Namco

The World Ends With You: Final Mix

1

The World Ends With You: Final Mix

Nintendo porta su Switch la versione mobile di un classico dell'era DS, in una versione che ci lascia estremamnente dubbiosi.