Tiscali

Recensione Concrete Genie

Una pennellata di colore sul nostro cuore.
Roberto Vicario Di Roberto Vicario(27 ottobre 2019)

Concrete Genie, sin dal suo annuncio, è stato un titolo in grado di incuriosire i giocatori. Dietro a quello stile visivo così forte e d’impatto, c’è la volontà da parte di un piccolo team, i ragazzi di Pixelopus, di raccontare una storia che punta a colpire le emozioni, i sentimenti e magari i ricordi di un passato che troppo spesso facciamo finta di dimenticarci, specialmente se difficile. 

Concrete Genie ci porta all’interno della città di Denska, un luogo ormai corrotto dal dolore e dalla sofferenza. In questo contesto deturpato e senza speranza, la fiammela del coraggio rimane accesa solamente dentro il simpatico Ash, un ragazzino che, costantemente bullizzato da un gruppo di coetanei, sfoga tutta la sua speranza all’interno di splendidi disegni. 

Concrete Genie - Immagine 1

Partiamo subito col dire che Concrete Genie non è esattamente il prodotto perfetto, non è nemmeno quel titolo in grado di innovare nonostante le imperfezioni, eppure, nelle circa 7/8 ore che ci sono servite per concluderlo, il gioco di Pixelopus ci è entrato nel cuore. Ha saputo scaldare la nostra anima con dei delicati tocchi di pennello, esattamente come fa Ash sui muri di Denska per riportare colore ad un grigio che non sembra volersene andare. 

Il gioco è infatti una sorta di puzzle game piuttosto basilare, in cui buona parte dell’esperienza - almeno nella prima parte - è relegata alla fantasia artistica di chi gioca. Il tool di creazione nelle mani del giocatore è tanto semplice quanto efficace e, dopo pochi minuti, sarete già in grado di destreggiarvi all’interno di paesaggi, effetti e molto altro ancora. 

La maggior parte degli enigmi è legata all’utilizzo dei geni, dei mostriciattoli che lo stesso Ash dovrà portare in vita dandogli le sembianze che preferisce. Questi geni sono di tre tipi: fuoco, eletto e acqua. Ognuno, ca va san dir, interagisce in maniera differente con alcuni elementi dell’ambiente di gioco, dando vita a quegli enigmi che davvero lasciano poco spazio all’errore. 

Concrete Genie - Immagine 1

La cosa cambia da un certo punto in poi (no spoiler), quando Ash si troverà a dover anche combattere. Da questo momento, oltre alla pittura, il gioco sfocia anche in un contesto più vicino al platform/action puro, ma con risultati anche qui piuttosto semplicistici, e con una difficoltà che non risulta mai un problema. 

Paradossalmente, abbiamo notato che il tasso di sfida tarato verso il basso, ci ha permesso di concentrarci maggiormente sulla creazioni di opere davvero uniche, che viste nell’insieme ci hanno offerto davvero un colpo d’occhio ammaliante e corroborato da un comparto tecnico azzeccato e gradevolissimo. Inoltre, sebbene la storia prosegua senza particolari sussulti narrativi, è ben raccontata, con una morale di fondo che riesce a scaldare il cuore senza scadere nell’ovvio o nel patetico. 

Ad aumentare un pelino la longevità ci pensano invece i classici collezionabili che, pur essendo in discreta quantità, sono abbastanza facili da recuperare...forse un po’ troppo. 

Il gioco offre anche la possibilità di giocare in VR, offrendo così un’esperienza ancora più immersiva. Purtroppo non siamo riusciti a provarla, e quindi - nel caso dovessimo riuscirci - ve ne parleremo in un prossimo articolo. 

Insomma, i ragazzi di Pixelopus hanno dimostrato sicuramente di saperci fare e di avere del potenziale sia sotto l’aspetto puramente ludico, quanto sotto quello narrativo. Concrete Genie rimane un prodotto interessante, anche e soprattutto per il prezzo a cui viene venduto. A patto di aver compreso i limiti di questo prodotto, rimane un gioco che ci sentiamo di consigliare.

Concrete Genie
Concrete Genie - Immagine 221260
Concrete Genie - Immagine 221259
Concrete Genie - Immagine 221258
Concrete Genie - Immagine 221257
Concrete Genie - Immagine 221256
Concrete Genie - Immagine 221255
Concrete Genie - Immagine 221254
Concrete Genie - Immagine 221253
Concrete Genie - Immagine 221252
Concrete Genie - Immagine 221251

7,5
Concrete Genie è un gioco che riesce ad intrattenere e divertire, soprattutto per una vena creativa davvero piacevole e in grado di mettere subito i giocatori in una appagante comfort zone. Nonostante una semplicità di fondo che intacca, purtroppo, anche l'esperienza di gioco, è il classico prodotto in cui si intravedono le potenzialità di un team di cui sentiremo sicuramente parlare nei prossimi anni.
voto grafica8
voto sonoro8,5
voto gameplay7,5
voto durata7

Concrete Genie

Concrete Genie PS4 Cover
Empire
American Horror Story
American Horror Story

Anche per Ryan Murphy vince in revival degli anni '80

Euphoria

3

Euphoria

L'erede di Skins approda su Sky

The Politician

3

The Politician

Nascono nelle scuole di oggi i Presidenti di domani

Dentro la mente di Bill Gates
Dentro la mente di Bill Gates

L'inedita figura di un autentico genio dei giorni nostri

The I-Land

4

The I-Land

L'isola di Netflix fatta di citazioni e... delusione

Empire
Red Dead Redemption 2

8

Red Dead Redemption 2

Il capolavoro di Rockstar sbarca anche su PC

The Outer Worlds

8

The Outer Worlds

Persi tra le stelle

Death Stranding

28

Death Stranding

L'opera autoriale di Hideo Kojima che rivoluzionerà il mondo dei videogames

Call Of Duty: Modern Warfare

21

Call Of Duty: Modern Warfare

Il ritorno, alla grande, del filone più riuscito della saga di COD

Concrete Genie
Concrete Genie

Una pennellata di colore sul nostro cuore.