Recensione Comanche 4

Redazione GamesurfDi Redazione Gamesurf (13 dicembre 2001)
Sviluppato basandosi su un elicottero da guerra che non farà parte del comune inventario dell'esercito degli Stati Uniti fino al 2006, Comanche 4 ha un biglietto da visita eccellente vantando la tradizione di un simulatore che, nei primi anni '90, ha mostrato per primo agli utenti di PC cosa si intendesse per "voxel shading". In questo quarto episodio della serie, se volessimo dar fondo a le nostre capacità di sintesi, Novalogic sembra alla ricerca di un concentrato d'azione, di una miscela capace di dare scariche d'adrenalina e per raggiungere questo obiettivo ci mette ai comandi di un arsenale volante, un vero mostro, soli contro tutti, ma in possesso d'armi infallibili capaci d'esplosioni iperboliche
Comanche 4 - Immagine 1
L'effetto acqua sfrutta a fondo le nuove schede 3D
Sembra la trama di uno di quei film guerrafondai anni '80, del tipo Firefox Volpe di Fuoco, Apache Pioggia di Fuoco, Top Gun e così via, dove il gioiellino della U.S. Air Force di turno (F-16, F-14, Apache) faceva strage di nemici in un'escalation d'esplosioni pirotecniche. In effetti, se lo valutiamo dal punto di vista videoludico, questo intento in sé non è per nulla biasimabile a parte il fatto che, realisticamente parlando, missioni del genere sarebbero impossibili; la domanda è: quanta simulazione e quanta azione arcade-style c'è in Comanche 4? Aspettando di rispondere a questo mettiamo subito in chiaro un punto: visivamente il nuovo nato di Novalogic è uno spettacolo
DATE FONDO ALLA VOSTRA GEFORCE3
Tecnicamente Comanche 4 è un'invenzione originale. Il suo aspetto non sembra quello del classico simulatore di volo, e se nello scenario a chicche grafiche straordinarie si alternano soluzioni francamente irrealistiche, tutto sembra in ogni caso proteso a creare il miglior effetto scenografico possibile. Il territorio dà praticamente fondo a tutta la gamma d'effetti hardware oggi disponibili come Transform and Lighting, pixel shading, vertex shading e multitexturing. Per dirla in termini meno tecnici lo scenario ha un aspetto incredibilmente sfumato e dagli oggetti in 3D sono stati tolti di mezzo tutti gli spigoli possibili, l'effetto dell'acqua è incredibilmente realistico e le isole tropicali perdute nel mezzo dell'oceano hanno un aspetto così invitante che verrebbe voglia di tuffarsi nello schermo. Anche i modelli 3D, che si tratti di palazzi, tank o elicotteri, sono molto dettagliati e perfettamente riconoscibili; stupefacente il dettaglio dei soldati, che sembra quello di un comune shooter in prima persona e non certo quello di un simulatore di volo
0 commenti

Comanche 4

Comanche 4 PC Cover
Empire
Chernobyl

2

Chernobyl

Sky e HBO ci mostrano senza troppi filtri il disastro nucleare più famoso della storia.

Good Omens
Good Omens

Pronti all'Armageddon più divertente di sempre?

Dead To Me
Dead To Me

Un cadavere, due amiche, un segreto.

Il Trono di Spade

6

Il Trono di Spade

The Iron Throne

Chambers
Chambers

La teoria cellulare alla base della nuova serie horror Netflix

Empire
Super Cane Magic ZERO

1

Super Cane Magic ZERO

Un buon action RPG dalla trama surreale

Spellforce 3: Soul Harvest
Spellforce 3: Soul Harvest

Ritornando tutti a casa

L'E3 2019 di Nintendo
L'E3 2019 di Nintendo

Nintendo sbaraglia tutti!

Octopath Traveler
Octopath Traveler

Octopath Traveler arriva su PC in grande stile

L'E3 di Ubisoft: pochi guizzi, tanta noia

4

L'E3 di Ubisoft: pochi guizzi, tanta noia

Ma a questo punto non sarebbe meglio un Direct?