Recensione ATV Offroad Fury Blazin’ Trails

Corrono, saltano, fanno acrobazie: sono i piloti di ATV da ora anche su PSP.
Tommaso Alisonno Di Tommaso Alisonno(21 luglio 2006)
Gli ATV, noti anche come Quad, sono quelle “specie di moto” a quattro ruote di piccolo diametro e grosso battistrada utilizzate come veicolo da sterrato e sabbia – in altre parole sono i “fuoristrada” delle motociclette. ATV OFBT (permetteteci questa abbreviazione in luogo del titolo chilometrico) non è certo il primo gioco che ci vede impegnati alla guida di simili mezzi, tant'è vero che gli stessi Southpeak hanno già sviluppato tre titoli dedicati agli ATV tra PS1 e PS2, senza contare quelli sviluppati da SH concorrenti. Và da sé, quindi, che la filosofia del gioco sarà quella di partecipare a gare di cross e cercare di ottenere, se non la vittoria, perlomeno il miglior piazzamento, ma essendo un gioco dalla filosofia molto “americanata” non ci si fermerà a questo.
Mentre siamo impiegati a competere per la vittoria, infatti, saremo chiamati ad esibirci in spettacolari (e pericolose) esibizioni aeree, eventualmente collegate tra loro in combo tramite piccoli tocchi di stile a terra come impennate o sbilanciamenti laterali. Ad ogni evoluzione (o combinazione delle stesse) verrà attribuito un punteggio, ma naturalmente anche il rientro in gara dev'essere impeccabile, poiché andare a sbattere subito dopo (diciamo entro tre secondi dal termine della mossa) causerà la perdita dei punti accumulati nella combo. L'importanza delle acrobazie si evince anche dal gran numero delle stesse, tant'è che ben tre tasti della PSP sono dedicati alle evoluzioni, e ciascuno di essi va adoperato in connubio con una direzione dello stick; alle dodici evoluzioni così possibili si aggiungono, inoltre, quelle ottenute premendo più tasti, per un totale di ben trentuno acrobazie possibili (mica cotiche).
ATV Offroad Fury Blazin’ Trails - Immagine 1
Imparare ad affrontare questi terreni sconnessi sarà paradossalmente più difficile che gestire i salti classici
ATV Offroad Fury Blazin’ Trails - Immagine 2
Gli ATV schierati alla partenza
ATV Offroad Fury Blazin’ Trails - Immagine 3
Eccoci in visuale soggettiva... ma che cavolo di vestito è?
Gli altri tasti sono dedicati all'acceleratore, al freno ed alla “derapata”, lasciando la gestione delle marce al cambio manuale. Molto importante, nella corsa, è la gestione del “precarico”, ossia quella procedura che consiste nell'accovacciarsi alla base del salto e “spingere verso l'alto” alla sommità della rampa, aumentando così l'altezza, la distanza ed il tempo di volo (fondamentale per eseguire le acrobazie più complesse).
Tecnicamente il gioco si presenta degnamente: i numerosi ATV presenti sono dettagliati in maniera più che discreta ed i modelli dei piloti, uomini o donne che siano, sono animati egregiamente in modo da rendere le acrobazie il più spettacolari possibile. I circuiti sono studiati nel minimo dettaglio e ricreano fedelmente la filosofia dei percorsi da cross, con in aggiunta un gran numero di salti lunghi e pericolosi, questi ultimi ovviamente necessari per le evoluzioni aeree. Gli effetti speciali, purtroppo, sono piuttosto poveri: non avremo nemmeno un po' di polvere sollevata dagli ATV o tracce lasciate sul terreno. La colonna sonora è ottima, e tutti i brani sono eseguiti da band Heavy Metal attualmente di moda; accumulando crediti sarà inoltre possibile visualizzare i video musicali di alcuni brani. Discreti gli effetti sonori, praticamente assenti i doppiaggi se si fa eccezione per il vociare degli astanti e gli ”ouch!” dei piloti sbalzati dagli ATV.
ATV Offroad Fury Blazin’ Trails - Immagine 4
Un complessa sfida nel deserto
ATV Offroad Fury Blazin’ Trails - Immagine 5
Eseguire evoluzioni sarà la chiave per ottenere punti, ma anche il modo migliore per schiantarsi
ATV Offroad Fury Blazin’ Trails - Immagine 6
Non è consigliabile abbattersi contro il cancelletto prima che si abbassi
Quello che però non convince, perlomeno nelle prime partite, di questo ATV OFBT è la giocabilità: gli ATV che avrete a disposizione all'inizio saranno piuttosto incontrollabili, i settaggi del cambio e degli ammortizzatori potranno supplire solo parzialmente a queste carenze, e sperare di condurre una gara esibendovi nelle più mirabolanti acrobazie sarà una chimera irraggiungibile. Per dirla tutta, all'inizio avrete seri problemi anche solo a conquistare il terzo posto (su quattro in pista) necessario per accedere alla gara successiva del campionato di base alla difficoltà minima. Tutta una prima parte di “pratica” sarà pertanto incentrata sul guadagnare i primi 500 crediti e con essi acquistare finalmente un ATV con caratteristiche perlomeno decenti, ma i problemi non si fermano qui. Il motore fisico è infatti piuttosto severo per quanto concerne gli urti, e il pilota viene sbalzato dalla sella quasi al minimo tocco con ostacoli o altri mezzi; come se non bastasse, quando il mezzo viene “riposizionato” sul tracciato troppe volte capita di essere direzionati verso le barriere esterne di una curva, e lanciati ad una velocità per cui imbroccare la sterzata è praticamente impossibile. Insomma: ad ogni incidente dovuto alla vostra imperizia (e ricordiamo che il motore è pignolo oltre ogni limite) rischiano di seguire altri due o anche tre causati dal riposizionamento fallato.

Passati questi scogli, però, il gioco ha una discreta giocabilità e una solidissima longevità: i circuiti ed i campionati disponibili, così come tutte le modalità differenti dalla semplice “gara”, sono decisamente numerosi, ed a questi si aggiungono un gran numero di mini-giochi, l'uno più “fuori di testa” dell'altro, che vi terranno impegnati per un bel po' di tempo in SinglePlayer, senza contare l'immancabile supporto per il gioco in Multy tanto in connessione diretta quanto online. Un gioco però solo per stomaci forti e per chi ha voglia di mettersi d'impegno, con la certezza che sbatterà moltissime volte il grugno per terra: pensate attentamente a questo parametro prima di operare l'acquisto.
ATV Offroad Fury Blazin’ Trails - Immagine 7
Ci vuole coraggio per mettersi in simili pose durante un salto
ATV Offroad Fury Blazin’ Trails - Immagine 8
Andiamo bene: ci mancava il vestito da spaventapasseri
ATV Offroad Fury Blazin’ Trails - Immagine 9
Bello, il circuito coi bivi! Sarà meglio la strada veloce o quella tortuosa?
6
ATV non è un brutto gioco ma meritava forse un po' di playtasting in più, in modo da smussare molte perfezioni in termini di gameplaying, quali la difficoltà intrinseca della conduzione del mezzo ed i problemi di riposizionamento dopo i numerosi incidenti. Per il resto un prodotto tecnicamente valido e con un'ottima colonna sonora capace di regalare a chi riesce a superare gli scogli iniziali numerose ore di divertimento tanto in singolo quanto in sfida multigiocatore.
voto grafica6
voto sonoro7,5
voto gameplay5
voto durata7,5
0 commenti

ATV Offroad Fury Blazin’ Trails

ATV Offroad Fury Blazin’ Trails PSP Cover
Empire
The Big Bang Theory

5

The Big Bang Theory

It all started with the Big Bang!

Chernobyl

2

Chernobyl

Sky e HBO ci mostrano senza troppi filtri il disastro nucleare più famoso della storia.

Good Omens
Good Omens

Pronti all'Armageddon più divertente di sempre?

Dead To Me
Dead To Me

Un cadavere, due amiche, un segreto.

Il Trono di Spade

6

Il Trono di Spade

The Iron Throne

Empire
F1 2019

4

F1 2019

Formula 2, eSport e tante novità nella versione 2019 di Formula 1

Judgment

4

Judgment

SEGA inaugura una nuova saga dalle ceneri di Yakuza

Super Cane Magic ZERO

1

Super Cane Magic ZERO

Un buon action RPG dalla trama surreale

Spellforce 3: Soul Harvest
Spellforce 3: Soul Harvest

Ritornando tutti a casa

L'E3 2019 di Nintendo
L'E3 2019 di Nintendo

Nintendo sbaraglia tutti!