Licenziamenti in casa Activision Blizzard

Risultati finanziari non all'altezza delle previsioni

Licenziamenti in casa Activision Blizzard
Tiscali GameSurf

A margine della presentazione degli ultimi risultati finanziari del gruppo, Activision Blizzard ha confermato l'intenzione di licenziare circa l'otto percento della propria forza lavoro, pari a circa 800 dipendenti. Stando a quanto dichiarato dal presidente del gruppo, la decisione è stata presa nel tentativo di massimizzare gli sforzi verso i franchise di  Call of Duty e Diablo, sostituendo parte dello staff non attivo nello sviluppo con altre figure professionali in grado di snellire  processi produttivi per i giochi delle due serie in questione.