League of Legends bloccato in Iran e Siria

Al momento il gioco è irraggiungibile da questi paesi

League of Legends bloccato in Iran e Siria
Tiscali GameSurf

La politica si riflette su ogni aspetto della nostra vita, compresa ovviamente quella dei videogames. I recenti embarghi dettati dal presidente Trump verso paesi come l'Iran e la Siria hanno coinvolto anche giochi come League of Legens, attualmente irraggiungibile proprio da questi paesi, I forum di Riot sono stati presi d'assalto dai numerosi giocatori appartenenti a queste aree geografiche, che hanno postato diversi screenshots presi dal gioco che annuncia loro che: "A seguito delle leggi e regolamenti statunitensi, i giocatori del vostro paese non possono accedere a League of Legends in questo momento. Tali restrizioni sono soggette a modifiche da parte del Governo degli Stati Uniti quindi, se e quando accadrà, non vediamo l'ora di rivedervi sulla Ritf".