Le copie fisiche di Metro Exodus celano il logo Steam sotto quello di Epic

Ecco cosa può capitare quando gli accordi vengono siglati e comunicati con netto ritardo

Le copie fisiche di Metro Exodus celano il logo Steam sotto quello di Epic
Tiscali GameSurf

Ennesimo capitolo della querelle legata alla "battaglia" fra Metro Exodus e Steam. Come ben sappiamo la versione PC del gioco firmato 4A Games (qui la nostra recensione) è diventato non senza polemiche un'esclusiva di Epic e del suo store, scatenando così sia l'ira di Steam che l'imbarazzo da parte dello stesso editore del gioco che ha continuato a dare un colpo al cerchio ed uno alla botte nel tentativo di calmare le acque.

Tentativo fallito grazie anche ad alcuni acquirenti del gioco, che hanno ben veduto di pubblicare l'immagine della versione fisica di Metro Exodus per PC, comprensivo di sticker Epic messo a regola d'arte per celare il logo di Steam.

Ovviamente il problema è sorto a causa di un accordo di esclusiva siglato in netto ritardo, con molte delle scatole del gioco già in viaggio verso i rispettivi negozi.