La versione console di The Division 2 è al di sotto delle aspettative di vendita

E su PC?

La versione console di The Division 2 è al di sotto delle aspettative di vendita
Tiscali GameSurf

E' tempo di tirare le somme, in casa Ubisoft. A due mesi dall'uscita ufficiale, la software house francese ha cercato di capire l'andamento delle vendite di uno dei suoi prodotti più apprezzati e, anche se i numeri sono incoraggianti, non sono esattamente come ci si sarebbe potuto aspettare a questo punto. Almeno per quello che riguarda la versione console.

Discorso diverso è invece quella su PC, perchè esattamente come prospettato tempo fa dallo stesso Yves Guillemot, l'abbandono di Steam a favore di Epic Store ha portato notevoli vantaggi anche alla piattaforma proprietaria Uplay. Le vendite di The Division 2 su questa piattaforma è stata addirittura 10 volte superiore rispetto a quelle del titolo originale e anche se non conosciamo esattamente i numeri in questione, è altrettanto vero che in questo caso tutti i guadagni finiscono in tasca a Ubisoft senza riconoscere nessuna royalty esterna.

L'analisi sul gioco ha comunque dei risvolti positivi quando il discorso di sposta sul coinvolgimento dei giocatori, che sembra essere molto più elevato rispetto al primo capitolo, tanto da aver conosciuto un boost importante per quello che riguarda le vendite del season pass.