L'uomo che comprò la luna mette a segno un gran colpo al box office nazionale

La Sardegna alla conquista del 'continente'

L'uomo che comprò la luna mette a segno un gran colpo al box office nazionale
Tiscali GameSurf

Se avete letto la nostra recensione de "L'uomo che comprò la luna", avrete sicuramente notato che i dubbi più importanti riguardo al nuovo film di Paolo Zucca erano relativi alla riuscita del versante più comico della pellicola, legato a doppia mandata ad un certo tipo di ironia molto "isolana".

A quanto pare i nostri dubbi non erano fondati, tanto che già dalla prima settimana il film si era fatto notare per l'ottimo incasso in relazione alle copie distribuite nella penisola, convincendo la distribuzione a "rimpolparne" il numero.

Anche la seconda settimana si è chiusa con un ottimo successo al botteghino che, in 11 giorni di programmazione, ha portato a Zucca & Co. ben 166 mila euro. Davvero un ottimo risultato che fa davvero ben sperare per la carriera del giovane regista cagliaritano.