Death Stranding cancellato!

Kojima spiega l'amara decisione

Death Stranding cancellato!
Tiscali GameSurf

E’ arrivata nella notte di ieri, dagli headquarters nipponici, la notizia che sta deflagrando in queste ore in tutti gli ambienti del settore videoludico. Con una mossa inaspettata Death Stranding è stato messo definitivamente in “hold”. E’ stato lo stesso Hideo Kojima a metterci la faccia in un lungo post su Twitter:

“Dopo diversi anni di intenso sviluppo e lavoro sul progetto, abbiamo deciso di prenderci un periodo di riflessione su quanto fatto finora su Death Stranding. Capita che delle volte un progetto ti scivoli via di mano, anche se il gruppo lavora con convinzione e metodo. Mi sono reso conto, però, che quanto fatto fino ad ora è molto distante dalla mia visione iniziale e, anche se è tremendo, ho deciso di rivedere il progetto fin dalle sue fondamenta. Death Stranding non vedrà mai la luce? No, questo non accadrà. Il gioco che ho in mente è un qualcosa di mai visto all’interno dell’industry videoludica e non voglio rinunciare a questo privilegio, ma è evidente che così com’è non è progetto pubblicabile in termini accettabili, per cui ho deciso di rivederlo da zero e riniziare daccapo.

Voglio ringraziare tutto il mio team, tutti gli artisti e attori che hanno collaborato con me in questi duri anni di lavoro. Un ringraziamento speciale va ovviamente a Norma e Guillermo, che mi hanno sostenuto e spalleggiato fin dall’inizio e hanno sempre condiviso la mia idea, la mia visione e il mio duro lavoro.

Spero di poter avere presto nuove notizie per tutti voi e, ancora una volta, domando scusa per aver deluso le vostre aspettative."

Hideo Kojima”.