Gamesurf

Una mod rende Breath of the Wild un titolo multiplayer

Volete una versione moderna di 4 Swords Adventures? Eccovi accontentati

Tiscali GameSurf

Quando si parla di mod, la fantasia degli appassionati non conosce limiti. Non si tratta semplicemente di cambiare l'estetica di un videogame a piacimento: i modder spesso e volentieri ribilanciano le caratteristiche di un gioco, cercando di migliorarne le imperfezioni, se non addirittura ribaltando l'intera esperienza ludica. Si può ben parlare di ribaltamento per la mod di The Legend of Zelda: Breath of the Wild creata dall'utente Kirbymimi. Ebbene, questa mod consente di affrontare il gioco in due in multiplayer locale, splitscreen, oppure fino a 4 giocatori a schermo condiviso.

Avete letto bene: Breath of the Wild, che è rigorosamente singleplayer, diventa multi. Si tratta di un risultato tanto più impressionante, se si considera che il titolo gira in un ambiente chiuso come quello di una console Nintendo, ma c'è un trucco: la versione del gioco su cui funziona la mod è quella per WiiU e la modifica viene attuata tramite emulazione su PC. La mod per il multiplayer in splitscreen verrà rilasciata il 29 luglio.