Ubisoft annuncia Assassin's Creed Infinity

Ubisoft annuncia Assassin's Creed Infinity
Tiscali GameSurf

Qualche settimana fa abbiamo scritto questa news dove abbiamo riportato le parole di Ubisoft in merito al suo impegno nel mondo dei videogames nel prossimo futuro. Il succo del discorso era che la casa transalpina avrebbe impiegato sempre più forze nello sviluppo di mondi aperti e multigiocatore (concetto esteso al PVP quanto al PVE), piuttosto che a giochi chiusi a sé stessi. Il primo esempio a questo proposito era certamente da considerarsi con The Division Heartland, portabandiera di questo cambio di rotta. Anche se sappiamo ancora poco di come sarà questa evoluzione del franchise, arriva oggi il secondo titolo attualmente in sviluppo, ed è una vera bordata.

Assassin’s Creed è infatti uno dei giochi di maggior successo per Ubisoft, capace non solo di vendere quintali di copie su tutte le piattaforme di gioco, ma in grado anche di essere facilmente esportato in altri media, come film, libri e anche serie TV (Netflix, per la cronaca). La chiusura della trilogia nextgen con il recente Valhalla ha portato Ubisoft ha voler interamente riprogettare l’approccio e il gameplay del gioco, trovano in Assassin’s Creed Infinity la sua esecuzione materiale.

Assassin’s Creed diventerà quindi a tutti gli effetti un “Game as Service”, portandosi dietro la stessa struttura e filosofia di giochi come Warzone, Apex Legends e tanti altri di questo genere, che conoscono aggiornamenti continui (le “stagioni”, per essere chiari) e non macro-cambiamenti come abbiamo conosciuto finora.

Attenzione (lo scriviamo forte e chiaro, soprattutto per Bizio), questo non significa assolutamente che Assassin’s Creed diventerà un gioco multiplayer o, ancora peggio, un battle royale. Al contrario, le avventure dell’Assassino dovrebbero rimanere fortemente votate al single player e con la solita, importante, componente narrativa inserita però all’interno di un contesto in perenne mutamento e con pochissimi punti di riferimento immutabili. Purtroppo sono ancora poche le notizie che entrano nel dettaglio del gioco, dal momento che la stessa Ubisoft ha pubblicato sul suo blog la notizia sullo sviluppo del gioco senza addentrarsi poco nei dettagli. Ad ogni modo, il gioco è attualmente previsto per il 2023, quindi avremo due anni buoni per reperire ulteriori info a proposito.